opinioni

Reparto cuore

domenica 6 ottobre 2019
di Fausto Cerulli
Reparto cuore

E le parole troppo pronunciate
sono destinate a consumarsi come
sassi troppo accarezzati dalle onde,
ma tra noi hanno alzato tende celesti
o blu cobalto ma il respiro, il respiro
di tutti che mi stanno accanto in questa
malasorte diventa sospiro e questa
notte si farà affanno a togliermi
il sonno. Ma non potrei comunque
dormire. Troppi pensieri stanno
in attenta attesa, come i gabbiani
quando sentono arrivare marinai
morti per acqua. Soltanto le parole
possono coprire il silenzio, e negarlo
nel sempre. So che all’alba mi attendono:
una tazza piena di orzo bollente,
due fette biscottate con su scritto
le classiche, e due bustine di miele:
i medici passano tardi, prima
ci imbellettano.

Commenta su Facebook