opinioni

Il pendolo

martedì 9 luglio 2019
di Fausto Cerulli
Il pendolo

Leggermente come uno svaporare del profumo
di una rosa che si spoglia petalo per petalo,
così gli anni che trascorrono nascosti, tracce
di minuti clandestini tra le pieghe del sorriso
di una donna senza tempo, dipinta a raccontare
il silenzio  delle sere, e le albe chiassose
trasvolate dalle rondini, e i tramonti rassegnati
scoloriti troppo simili agli anni trascurati
di questa mia vita che mi vuole ancora vivo
per essere amico di fiori e di preghiere
ai morti amici. Mio Dio, io stasera sono
solo i mie ricordi.

Commenta su Facebook