opinioni

Altalena

sabato 15 giugno 2019
di Fausto Cerulli
Altalena

E se guardo la foto e tu eri bambino
e se ti riconosco la mia canizie
mi vigila intorno e se tu, tu che andavi
altalena, mia nostra altalena, ed io
io ero timore e tu eri sorriso, e allora
io sorridevo e tu dicevi ato ato
e indicavi nel cielo un punto
una scia, forse una stella,
ah sì, una stella di giorno?
Ah sì, tu conosci le stelle
del giorno, e i tuoi cani
hanno il nome di antichi
sovrani, e raffiguro le storie
che a me sai narrare nel tuo cheto
tacere, e disegni disegni svariati
che nascono come nascono
i segni dei sogni: e la foto, sì.
La tua foto e tu eri bambino
ed io canizie io adesso canizie
Ed io? Io, io, io, io, io.

Commenta su Facebook