opinioni

Vino

venerdì 12 aprile 2019
di Fausto Cerulli
Vino

Stavano nelle parole, le disperse parole
che magari i gesti allora, amore, tu
nuda?  forse nel florilegio, forse
qualche, no, che dico, forse vino
rosso di tufo, e se fosse musica  
do re sol mi fa ora sol  ancora
traballo mi convinco  e vinco
e pensiero di carne, sai, loro
ma chi sono loro? no, no, no,
non parlatemi adagio presto
degli angeli: è morta Bianca,
sì Bianca, la donna che amava
il glicien, non bestemmiate
se la sua tomba, ah, la sua
tomba ah ah ah la lapide
e su scritto? c...guardi?
ah ah ah ah ah Bianca e
adesso piango. 

Commenta su Facebook