SCOPRI

Offerta Banner
99 euro per 30 giorni

opinioni

I parcheggi e la viabilità ad Orvieto. Il parere di un piccolo cittadino

giovedì 8 novembre 2018
di Aramo Ermini
I parcheggi e la viabilità ad Orvieto. Il parere di un piccolo cittadino

Il grave problema dei parcheggi e della viabilità, strettamente interconnessi, ad Orvieto sulla Rupe, a mio avviso, non si risolve con misure che cercano di rattoppare l’esistente, anche se tali misure possono aiutare, ma con nuove ed importanti Opere che richiederebbero, se realizzate, ingenti investimenti.

ORVIETO CITTA’ TURISTICA e CENTRO CIVILE e COMMERCIALE del TERRITORIO

Buona, a mio avviso, la pedonalizzazione di piazza Sant’Andrea e di Piazza del Popolo.

Aver creato una vasta area pedonale, da perfezionare, è utile per il turismo, di cui molti Orvietani vivono – basti pensare al fiorire di Bed & Breakfast – e utile alla qualità di vita degli Orvietani stessi – i bambini possono correre e giocare liberamente senza pericoli ad esempio -.

Ciò dimostra che Orvieto città turistica e Orvieto degli Orvietani non sono necessariamente in antitesi e c’è bisogno che procedano appaiati.

Rendere Orvieto Centro Civile e commerciale Vivo del Territorio, richiede necessariamente nuove Opere ( nuovi parcheggi ) che possano permettere agli abitanti di Ciconia, Sferracavallo, Orvieto Scalo e di tutti i paesi vicini, di parcheggiare facilmente e a basso costo, e di poter fare anche “ un salto “ ad Orvieto per compere, fare una passeggiata nel centro storico o per partecipare ad un evento.

I PARCHEGGI INSILATI di VIA ROMA e di CAMPO DELLA FIERA

Tali parcheggi insilati si dimostrano utili per i turisti ma non per gli abitanti del Territorio ( la morte di Orvieto lo dimostra ).

Ci progettò i parcheggi di via Roma e di Campo della Fiera, realizzati forse seguendo la tendenza del momento sulla falsariga di quelli costruiti in altre città Umbre, non ebbe la creatività adattiva che tenesse conto di Orvieto con le sue particolarità orografiche e la frammentazione dell’abitato ( Orvieto sulla Rupe, Ciconia, Sferracavallo, Orvieto Scalo ) e  non ebbe neppure occhi per il futuro della città, limitandosi forse a “ copiare “ la moda del momento. Così come fu copia della tendenza del momento, senza alcuna fantasia, desertificare Orvieto a vantaggio delle frazioni, che rassomigliano a brutte periferie, oberate dal problema del traffico, e costruite senza alcuna criterio urbanistico e architettonico a misura di Uomo.

NUOVE OPERE

Nuove Opere intelligenti si rendono anche necessarie per gli abitanti di Orvieto sulla Rupe accomunati ai cittadini del Territorio dalla ricerca affannosa di un posto dove lasciare l’auto.

La viabilità è, a mio avviso, un corollario ci una intelligente soluzione del problema dei parcheggi, comunque sia viene dopo, cosicchè non  ci sia più la necessità di appiattirsi alle pareti dei vicoli per far passare le auto. Problema questo che accomuna tutti: turisti, e Orvietani.

Affrontare efficacemente e con coraggio il problema dei parcheggi e della viabilità nel Centro Storico, rappresenta oltre che un problema un’opportunità di sviluppo per la città e, potrebbe costituire anche un modello per gli altri Centri Storici.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Volontari nei supermercati, torna la "Giornata Nazionale della Colletta Alimentare"

L'armatura etrusca della "Tomba del Guerriero" va in esposizione in Germania

L'Istituto "Dalla Chiesa" in evidenza al Young G7 di Terni

Al "Moby Dick" marionette e matite svelano i segreti di Pinocchio

"Agisci oggi per cambiare domani". L'impegno del Lions Club nella lotta al diabete

Insieme per contrastare il diabete, l'Azienda Usl Umbria 2 sottoscrive la convenzione con sei onlus

Omphalos Lgbti: "Crociata medioevale contro i libri sulle famiglie"

Caos treni, Marini: "Stiamo lavorando per tutta la regione. Frecciarossa da Perugia ma anche su Orte"

Consiglio comunale straordinario sul futuro della sanità locale

"Tartaruga mon amour". Festa a sostegno delle attività integrate dell'Asd Tartaruga Xyz

Riparte da Sipicciano il progetto "LibriLiberi" con il seminario "Libera la Voce"

Femminicidio, le consigliere di parità: "Occorrono più iniziative e più risorse"

Addio a Pier Augusto Breccia, il Maestro della Pittura Ermeneutica

Geotermia, acqua, rifiuti e discariche al centro di un incontro pubblico

Cresce l'attesa per "Orte in Cantina", percorso enogastronomico itinerante con vini di qualità

A Palazzo Coelli, l'ISAO promuove una Giornata di Studi su Ippolito Scalza

Maratona dell'Olio, "l'oro verde per promuovere le nostre bellezze"

Pavimentazione di Via Manzoni ripristinata entro il primo semestre 2018

Giornata di Studi dedicata a S.Bonaventua di Bagnoregio nell'ottavo centenario della nascita

"Una voce contro il silenzio. Jazz contro la violenza sulle donne" al Teatro Boni

Stefano Stellati confermato presidente dell'Unione Giovani Commercialisti

Festa dell'Albero 2017, oltre cento nuove piantumazioni per favorire il ritorno dello scoiattolo rosso

Al Teatro Caffeina, Francesco Caringella presenta "Dieci lezioni sulla giustizia"

Cgil, Cisl e Uil presentano le buone prassi per la salute e la sicurezza nei posti di lavoro

Storia dell'Arte all'Unitre, Donato Catamo svela il mondo di Pablo Picasso

Attesa finita, si inaugura la Complanare. Tappa per tappa, il lungo iter

Sostenibilità ambientale, obiettivo cardine del Piano d'Ambito Regionale

"La Piazzetta" porta in scena la commedia "Purga e Cioccolato"

Con Teatro Studio parte la rassegna di corti teatrali in Biblioteca

"Ma io non me la cerco mai!". Due giorni di appuntamenti con l'Associazione Battiti

I Carabinieri celebrano la Virgo Fidelis, patrona dell'Arma

"Orvieto, ripartiamo insieme". Microfono aperto a Palazzo dei Sette

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"