opinioni

Fiore che sboccia

mercoledì 7 novembre 2018
di Fausto Cerulli
Fiore che sboccia

Lei indossava un abito corto
che le fasciava le anche
e mostrava le gambe sode
come un marmo da usare
per scolpire una dea, e
il suo andare era malioso
essendone lei forse ignara.
La guardavo come si guarda
un fiore che sboccia, come
si sente una goccia
forse di pianto. Lei soltanto
in me suscitava voglia
di essere eterno per
in eterno guardarla.
Ora provo soltanto quasi
un rimpianto di un sogno
sciupato.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio