opinioni

Le scale

sabato 24 marzo 2018
di Fausto Cerulli
Le scale

La luce, tu, la luce, noi, la passione,
nudità non oscena, le parole
tra noi, quando, come, dove e se tu
sapessi la gente sulle scale,
attonita, io forse guardingo, ma di che
avere paura se Dio non esiste, e se
esiste perdona i peccatori, e
se pecchiamo siamo gente
che passa, e quelle scale
per salire dove, come, quando,
e mi sento trasparente
e per niente sparisco, scale
maledette.

Commenta su Facebook