opinioni

Pensando a Charlie Parker

venerdì 23 marzo 2018
di Fausto Cerulli
Pensando a Charlie Parker

Se voi non avete provato mai
la paura di morire, perché
pretendete di essere vivi?
Se non avete provato il terrore
del ricovero in manicomio
perché pretendete di essere
sani di essere sani di mente?
The bird, la tintura di iodio
per essere snob anche in morte
al suono del bebop, e devi
essere molto feroce per
imparare ad essere gentile
e garbato come ti vogliono
e tu Charlie e la tua fanciulla
morta anzitempo, e niente
alcool dopo, ma il suono
di morte de tuo sassofono
miracoloso in questo mondo
dove i folli non sono compresi
e muoiono in gloria.

Commenta su Facebook