opinioni

Maschere

domenica 18 settembre 2016
di Fausto Cerulli
Maschere

Maschere come lame
arrugginite, le frasi
dette mormorando
come fossero oscene
e sono solo timide
preghiere. E se
l’attesa è lunga
attesa è attesa,
soltanto il dopo
viene il dopo.
So che le donne
hanno carezze
sbiadite. Cercano
corpi che sfuggono,
le donne accarezzano
le maschere per farne
volti.

Commenta su Facebook