opinioni

Orvieto...batti un colpo!

martedì 23 giugno 2015
di Renato Piscini
Orvieto...batti un colpo!

Alla luce dei risultati regionali e visto il varo della nuova giunta regionale si evidenzia una assoluta irrilevanza del nostro territorio aprendo interrogativi , visioni allarmanti per la nostra società e i cittadini. Dopo la riconquista della città le speranze di rialzarsi economicamente e avere una visione nuova vengono sempre meno.

Mancano personalità e capacità di visione inserite in un programma all altezza della situazione ; non si sono sentite voci allarmanti ne complicità di personalità politiche umbre una volta a noi vicine sia per un sostegno politico-programmatico sia per una antica simpatia innata .

Manca insomma il QUID ,tanto per citare uno slogan di moda, una presenza riconoscibile e tangibile sia essa persona o programma che ci faccia sognare e riprendere fiducia per esaltare quel talento territoriale emerso e presente in tanti nostri ex cittadini illustri, rappresentanti si di questo status storico-culturale realmente noto a tutti e (scusandomi anticipatamente) non persistere nei nostri attuali rappresentanti.

Allora cosa fare ! sicuramente rinnovarsi facendo autocritica , rimodulando le strategie , le persone; coinvolgendo meritocrazia , cultura , animosità, competenza, pur presenti in città ; lasciando definitivamente azioni di parte , azioni correntizie, commistioni.
Passare all azione magari con una sorte di FABBRICA orvietana , evento incentrato su una rivalutazione politico-culturale della città ,partendo dalla conoscenza della sua storia , forte di esempi e segni evidenti di una civiltà non meno importanti di altri lidi.
Una scossa per distogliersi dal torpore in cui siamo caduti, da quella sorta di provincialismo innato in molti che è di ostacolo a i continui arrivi in città di moltitudine di stranieri e quindi di cultura, di ottusità ad aprirsi al nuovo , di sfiducia che frena ogni iniziativa o provocazione sia essa di tipo imprenditoriale che politica.

Quindi ORVIETO NUOVA ...prima in noi , poi in umbria , poi nel mondo ! A volte ci sono state situazioni e certezze in linea con questa strategia ma sono rimaste sempre occasioni, eventi rimasti nel limbo , senza che nessuno se ne sia avvalso o lo abbia usato per una vera strategia innovativa dandogli una continuità .Mancava la visione ,gli uomini su cui farla camminare per farne terreno fertile e filiera .

Orvieto del FARE è e può essere l occasione per ridarci una occasione ,un ruolo nel panorama regionale e extra regionale ,visto ,non ultimo , l occasione di un ampliamento dei limiti politici regionali previsti .

Insomma c è molta carne al fuoco ,non ultimo , il processo innovatore nazionale , che non ci deve fare trovare impreparati , nel momento che la società riprenderà un vero percorso di ripresa economica .Tutto questo per le imprese ,per gli artigiani ,commercianti e operatori turistici che dovranno rendersi conto che solo con una operazione di innovazione saranno competitivi nel nuovo che ci aspetta.

I parametri di base dovranno essere la serietà , la competenza , la visione , la fiducia ,la intrapresa,guidati da un programma innovativo nel segno del FARE cambiando ..VERSO come dice il nostro attuale presidente ,discutibile quanto si vuole ma, in linea con parole come cambiamento ,efficienza ,competenza etc.

Guardarsi dentro , abbandonando egoismi , azioni di parte , vecchia politica .Uscire dal guscio del provincialismo imperante . Scommettere sul nuovo anche rischiando qualcosa .Agire sinergicamente per avere più forza .

Senza peli sulla lingua bisogna dire che alcuni giovani affacciatisi in politica, presenti nei vari organismi sia politici che amministrativi, non danno prova di maturità politica , non per colpa loro ma, per quel sistema vecchio e sbagliato di fare politica che evidenzia scelte di vicinanza e personalistiche piuttosto che di competenza . Dando il risultato di incappare in errori o perdite di tempo che inficiano un percorso politico-programmatico degno di questo nome.

Non si devono sottovalutare altresi gli errori dei precedenti nostri amministratori ,di ambedue le parti , che presi dal sistema, hanno confuso ruoli e azioni , sbagliando persone ,tempi che in politica divengono errori determinanti che influiscono nel tempo dimenticando spesso che la visione del futuro è il reale pregio di un politico.

Dopo aver fatto un esame critico vero saremo in grado di intraprendere questo nuovo percorso , tutto ciò implica una vera disamina dei temi , previa analisi circoscritta dello status quo che potrebbe implicare solo modifiche ma anche traumi o eventi nelle nostre strutture politiche ivi comprese Amministrazione , Enti, Sindacati ,Partiti politici .

GENIUS LOCI.. partiamo dal piccolo nostro territorio ,forti della nostra storia , per avanzare nel sistema umbro che ci ha troppo spesso dimenticato .BUON LAVORO!

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 settembre

Democrazia e libertà in pericolo a causa delle ingiustizie

Il Trofeo Agricola Zambelli torna nelle mani di Orvieto

Il mio paese

Complimenti dal Canada per Francesco Barberini. A breve, nuovo video sul Monte Rufeno

Attendo la voce di lei

Un giorno, una rosa

La pace

Orvieto Fc. Dopo l'esordio in campionato, ecco le prossime iniziative stagionali

Olimpieri: "Sindaco Germani, diserta l'incontro con una corrente Pd su sanità e sociale"

Campitello - Orvietana gara al cardiopalma, pari e tanti gol

La sfida di Viterbo: ''Le Olimpiadi? Le organizziamo noi''

Franco Pilato presenta il libro "Una rosa...rinascerà"

Dalla Regione oltre 153 mila a sostegno della genitorialità

Porte aperte a Palazzo Coelli. La Fondazione Cro rinnova al pubblico l'Invito a Palazzo

Azzurra Ceprini Orvieto. Amichevole sottotono per le biancorosse

Monteleone accoglie immigrati. Pd: "Avviamo un coordinamento comune con le altre amministrazioni"

Week-end di sangue sulle strade. Consap: "Si rifletta sulla soppressione dei presidi della polstrada"

I turisti scelgono il Monte Peglia. La soddisfazione del sindaco Marinelli

Confetti rossi per Jessica Federico. All'Unitus il primo detective è di Orvieto

Maledetti toscani

Senso unico alternato su tre provinciali dell'Orvietano. Lavori anche lungo la Bagnorese

Pronto riscatto per la Vetrya Orvieto Basket

Geotermia, Brega torna sul territorio per dialogare con i cittadini

Come scegliere il percorso universitario? Tre consigli per i neodiplomati interessati al Diritto

Giornata di studi su "Il Duomo e l'Opera del Duomo di Orvieto all'inizio del Duemila"

Decima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

La Zambelli Orvieto arricchisce la sua bacheca e prepara altre verifiche

Luca Tomassini entra nel Comitato Leonardo: "Il gruppo Vetrya, promotore della qualità italiana nel mondo"

Legge 40, Eutanasia, Ricerca. A Orvieto il decimo congresso dell'associazione Luca Coscioni

'Orvieto con gusto' si veste d'autunno. Al via da sabato l'edizione n. 14

Nasce "Comune di Orvieto nel WeekEnd". Protesta creativa e disservizi della P.A.

Venerdì al Palazzo dei Sette la presentazione del Comitato Rivoluzione Cuperlicana

Concerto di pianoforte per l'inaugurazione del X Congresso dell'Associazione Luca Coscioni

Giornate del Patrimonio, Invasioni digitali e...la Compagnia delle lavandaie della Tuscia

Via Romea Germanica, grazie a tutti

Approvato il bilancio di previsione del Comune di San Venanzo

Pasti non consumati nelle mense a favore del canile municipale di Orvieto. Con interrogazioni bipartisan il caso arriva in Parlamento

Fissate le date per l'apertura della caccia al cinghiale. Si inizia il 3 ottobre

Al via il quarto torneo Telematica Italia. Due giorni di grande basket al PalaPorano

CSCO: intervista a Tim de Noble, Professor and Dean Kansas State University. Una collaborazione che potrebbe estendersi

L'ordinanza per la viabilità

Lettera al dirigente Gaudino 2

Giornata Europea del Patrimonio, a San Venanzo visite guidate al Museo e al Parco Vulcanologico

Tiberi (Fdi) presenta un'interrogazione sulla SP 54

Sabato giornata di mobilitazione cittadina per dire no alla soppressione del tribunale

I giovani e la cittaslow che vorrei. Domenica, la presentazione dei risultati dell'esperienza di scambio Orvieto-Levanger

Trecento cavalli all'ombra del Duomo per il 42esimo equiraduno nazionale della Fitetrec-Ante

L'ordinanza per la viabilità

Nuove nomine in Curia. E' monsignor Antonio Cardarelli il vicario generale della diocesi di Orvieto-Todi

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni