opinioni

Bene pubblico o scempio privato

domenica 23 marzo 2014
di Forum Cittadino
Bene pubblico o scempio privato

L'attuale amministrazione di centro destra (più pezzi di ex sinistra), a vario titolo, si ripresenta alle elezioni comunali al grido "abbiamo lavorato bene", e si fa cogliere in castagna per non esser stata in grado nemmeno di far funzionare una scala mobile (di sua competenza o meno poco importa, qualsiasi amministratore decente avrebbe provveduto a queste banalità da ordinaria amministrazione) nella stazione della cittadina che vorrebbe "risanare senza sprechi"; il locale neo-Movimento cinque stelle denuncia il degrado, alla disperata ricerca di qualcosa da mettere in programma a parte l'elenco copiato dal web degli slogan di Grillo (un po' come quegli studenti che occupano la scuola perché i banchi sono rotti, mentre giocano col tablet); il Pd annuncia che vuole un comune "che non si sostituisca ai privati" ma sappia promuovere lo sviluppo, mentre per decenni non hanno fatto del Comune che una loro privata riserva, svendendolo in vari modi.

Nei loro programmi, dei nuovi o dei falsi rinnovati, manca una visione di insieme, coraggiosa, radicalmente alternativa, fondata sulle linee programmatiche di un altro modello di sviluppo. Nulla di nuovo, ma di reale ed utile: di questo ha bisogno la collettività. Pezzetti di disastro, evidenti e storici, non vanno inseriti in un programma politico ma bensì in un piano di interventi urgenti che la normale amministrazione avrebbe già dovuto svolgere di per se. Se vogliamo inserirli da qualche parte facciamolo aggiungendoli alle già numerose denuncie presentate a vario titolo e da varie associazioni. Di questi casi ne è pieno il protocollo comunale, dai bagni pubblici fuori uso, il passaggio pedonale tra il parcheggio di Campo della Fiera, malfunzionante ad intermittenza ed ora completamente chiuso, alla scadente manutenzione dell'unico ascensore ancora funzionante, alla soppressione del servizio navetta tra Piazza Cahen e Piazza Duomo.

Tutto qui nei vostri programmi? Chi si accorge che serve il secondo casello dopo 20 anni di ignavia, chi si butta per la prima volta in politica per riparare una scala mobile, chi si accorge che serve un ragioniere per far quadrare i conti e chi, invece di fare la programmazione turistica, pubblica dei pensierini sull'utilità di spostare l'ufficio di promozione turistica vicino al Pozzo di San Patrizio poiché cosciente che il contrario sarebbe impossibile.

Alla politica spetta un altro compito, più importante della gestione delle funzioni correnti, qualcosa che se non c'è le tramuta in disfunzioni: una visione programmatica ed ideale di medio e lungo periodo, forse persino la messa in cantiere di una utopia concreta, alla quale ancorare l'azione nel presente. Alla politica è dato il compito di pianificare il futuro e non di speculare sull'emergenza per fini elettorali. Il potere si solidifica sull'emergenza, e sospende di volta in volta la democrazia e le funzioni di governo, camuffandosi da unità di crisi. Partiti sedicenti rinnovati, o movimenti, smettano di cavalcare questioni che nulla hanno a che fare con un progetto organico per la città: prima ce lo facciano conoscere, e lo ritaglino su questo territorio.

Sembra di assistere ad un pronostico da Bar dello Sport dove ogni fazione tifosa cerca disperatamente di cogliere l'occasione prima dell'avversario o di reclutare le migliori personalità cittadine in una atmosfera da calcio mercato. Ad Orvieto si presenteranno più liste, confondendo e dividendo, quando sarebbe più utile alla città presentarne solo due: Quella del Bene Pubblico e quella dello Scempio Privato. Saranno in grado gli statisti nostrani di mettere insieme le intelligenze altruistiche interessate al bene comune in una Lista Civica in concorrenza alle intelligenze private che riescono sempre a convergere sul fine utilitarista del profitto personale? Ai primi rivolgiamo il nostro appello affinché non si tenti una strada di egoistica ed egocentrica che potrebbe portare anche a delle soddisfazioni di cordata, come successe nel 2009, ma porterà sicuramente alla distruzione del futuro della città e delle future generazioni da cui abbiamo preso in prestito il territorio.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 aprile

Allarme sicurezza, sale in ospedale per una visita e le rubano l'auto

#OrvietoSocialTour. Occhi da top Instagramers per raccontare la grande bellezza

Luci basse per l'Earth Day. Al Colle del Duomo, di notte l'arte si racconta

Il nuovo tour dei Brahmanelporto parte dalla Germania

Modifiche temporanee alla circolazione stradale, il mercato trasloca in Piazza Cahen

Consenso al Pd su sostegno alle frazioni e gestione diretta dei servizi turistici e culturali

Orvieto dice addio ad Enrico Medioli

Festa della Liberazione, le iniziative a Todi per il 25 Aprile

Il Comune di Parrano per la libertà di Gabriele Del Grande

Al via "Il Maggio dei Libri". In Umbria una settantina di iniziative e la presentazione di kit-lettura per bambini

Usl Umbria 2: "Altre cinque strutture hanno superato le verifiche per l'accreditamento"

A scuola di sicurezza, con la Polstrada. Via a un nuovo ciclo di incontri di educazione stradale

In Duomo l'ultimo saluto. Germani: "La città lo ricorderà"

Geotermia. Nogesi: "Assalto alla diligenza con la complicità del postiglione"

Inaugurato il Centro di ricerca e documentazione sulla disabilità

"Aspettando i Pugnaloni 2017", presentazione dei bozzetti al Teatro Boni

Da Bardano al resto dell'Umbria, l'abbassamento delle temperature compromette la produzione agricola

Consap chiede l'istituzione di un presidio di polizia in ospedale

Orvieto4Ever 2017. È "Victory", il tema del concerto-evento con Andrea Bocelli

Pd, macchina organizzativa al lavoro in vista delle primarie

TeMa, lettera aperta di Calcagni al sindaco Germani

Madonna del Fossatello in festa per la 277esima ricorrenza

Buon lavoro al Laboratorio per la Biennale dello Spazio Pubblico

Dramma sulle strade orvietane, muore quarantenne in moto

Escursione guidata alla scoperta delle antiche miniere e fornaci di Vetriolo

Voleva gettarsi dall'Albornoz. Ragazzo orvietano salvato da agente di Polizia

Lotta all'abusivismo. I tassisti orvietani non ci stanno e alzano la voce

Furto nella notte in un'abitazione a Pianlungo. Oro e contanti nel bottino dei malviventi

Servizi migliori a costi più bassi. Avviato dal SII il monitoraggio dei contatori abusivi

Fabro. Dal 23 aprile al 22 maggio "Il Mito di Garibaldi". Mostra storica al Castello di Carnaiola

Svolgimento della "Via Crucis" nel Centro Storico e ad Orvieto Scalo. Indicazioni per la circolazione

La Giunta regionale approva il regolamento per contributi all'attività e all'impiantistica sportiva

Calandrino, Buffalmacco e la giostra del Presidente

Allerona. Mostra fotografica di Ellen Emerson dedicata alla magia dell'albero: 23 aprile - 8 maggio

L'Assessore al Turismo e Commercio Marco Sciarra interviene sulla questione "tassisti abusivi"

Confagricoltura Umbria in prima linea per la sicurezza in agricoltura. A breve l'avvio di nuovi corsi di formazione

Ultime partenze. Si conclude la gestione dei migranti tunisini al centro Caritas di Orvieto

Operazione "Pasqua sicura". Carabinieri in azione, due arresti per tentato furto

Continua la Conferenza programmatica del PD Orvieto. Prossime tappe centrate sull'ascolto dei cittadini

E' ancora possibile studiare e lavorare in democrazia?

Premiate le migliori pizze di Pasqua dell'Orvietano al Palazzo del Gusto

Il PdCI Orvieto su una battuta "infelice" di Fabio Fazio: "Il PdCI e Rifondazione comunista esistono ma Fazio non lo sa perché guarda troppa tv"

"Il Mosaico Risorto. Inediti di Cesare Nebbia tra restauro e valorizzazione". Spazio espositivo a Palazzo Coelli fino al 23 maggio

"Le vie della tessitura" a Palazzo dei Sette. Mostra di artigianato ed arte tessile

Settimana della Cultura. Il Duomo di Orvieto oggetto di una visita organizzata dal Comune di Castel Viscardo

Cordoglio per la scomparsa del collega Marcello Martinelli

Protezione Civile. Sabato 24 aprile ad Orvieto assemblea regionale del Volontariato

Local on line, la forza dell'informazione dal territorio. Al Festival del Giornalismo in corso a Perugia il punto su ruolo, problemi e prospettive delle news locali

Elogio dell'erba verde

Diserbo a raffica? No grazie!

"Non numeri ma persone". Mostra fotografica alla Chiesa di San Rocco

Verso OrvietoComics #2. Una locandina che farà storia

"Abruzzo un anno dopo" mostra fotografica della Protezione Civile di Orvieto

Avviato l'iter partecipativo per definire il Quadro Strategico di Valorizzazione del centro storico

"Il Ruggito dell'Eccellenza Italiana". Alla Tenuta Vitalonga festa in campagna in compagnia delle rosse di Maranello

Porano apre il progetto "Strade Sicure" nei piccoli Comuni della provincia di Terni. Intervista al presidente ACI Bartolini e al vice sindaco Conticelli

Venerdì a San Venanzo "La foresta incantata", spettacolo teatrale di Solidarietà

L'assessore Sciarra: "La legge 12 non prevede l'esclusiva alla partecipazione delle associazioni di categoria". Intanto il coordinamento dei commercianti convoca un'importante assemblea per il prossimo lunedì