opinioni

Lettera aperta all'amministrazione comunale di Orvieto

giovedì 12 dicembre 2013
di Cristina Calcagni
Lettera aperta all'amministrazione comunale di Orvieto

A proposito dell'ordinanza restrittiva emessa da questa Amministrazione verso chi possiede i cani e ah proposito dell'esternazioni del capogruppo Olimpieri che vede "nemici" e critiche dappertutto: ....."l'ordinanza dell'Amministrazione comunale che regolamenta con norme più stringenti i divieti nel portare a spasso i cani lungo le vie e all'interno dei giardini pubblici, ha messo in moto i soliti "contestatori" di professione....." che tra l'altro è in controtendenza rispetto agli altri Comuni del nostro Territorio Italiano,

CHIEDO

a codesta Amministrazione Comunale di Orvieto di riconoscere "la valenza sociale" del rapporto tra esseri umani e animali d'affezione e di tornare indietro sull'ordinanza emessa nel mese di ottobre u.s. allineandosi (promuovendola quanto più possibile) con l'adozione del nuovo regolamento secondo quanto disposto dalla nuova normativa e dall'importante accordo raggiunto tra l'Associazione Nazionale Comuni (ANCI) e la Federazione Italiana Associazioni diritti animali e ambiente che, attraverso le regole fissate dallo stesso, disciplinano la CONVIVENZA tra cittadini e animali, per le seguenti situazioni che rientrano nelle previsioni del nuovo Regolamento:
1. detenzione di cani e gatti con divieto assoluto di utilizzare la catena o lasciare gli animali da soli per lungo tempo;
2. libero accesso degli animali domestici nei luoghi pubblici e in quelli aperti al pubblico (cimiteri, ospedali, case di riposo), sui mezzi di trasporto;
3. detenzione di animali esotici;
4. tutela della fauna selvatica.

Pubblicato da Cittadino il 12 dicembre 2013 alle ore 21:29
Tu guarda dove si arriva per avere visibilitá.
Pubblicato da marco il 13 dicembre 2013 alle ore 05:21

Tutto giusto. Ma vorrei un controllo maggiore presso i parchi e i giardini dove spesso, dopo esserci stato con i bimbi, ci si deve cimentare nella pulizia delle scarpe perchè qualcuno ha calpestato una cacca di cane. Venite a vedere i giardini in via degli Aceri come sono addobbati dalle cacche. Mai visto un vigile a controllare, credo mai emessa una multa per questa situazione. Ci vuole educazione al rispetto dei animali e al rispetto deglu altri. Sono alcuni possessori di cani che, con il loro comportamento MALEDUCATO fanni sí che ordinanze restrittive sulla conduzioni degli animali vengono ben viste da tanti concittadini.

Pubblicato da amico il 13 dicembre 2013 alle ore 08:59
cara sig.ra Calcagni potrebbe dirmi a quanto fissare il prezzo d'acquisto per il biglietto dei bus per gli animali ?

grazie
Pubblicato da pentalfa piero il 13 dicembre 2013 alle ore 09:05
@Cittadino:
1. La dott.ssa Calcagni non ha bisogno di mendicare visibilità, è una delle più esperte e capaci manager italiane nel campo dell'attività amministrativa degli enti pubblici: in una sfida su leggi e regolamenti batterebbe chiunque in Italia;
2. Chi non comprende il significato profondo dei diritti degli animali non può comprendere neanche quelli dell'uomo: ed in questo senso il tuo nickname è quanto di più estraneo al concetto stesso di cives.
Pubblicato da luca il 13 dicembre 2013 alle ore 10:22
La richiesta fatta all'amministrazione comunale mi sembra opportuna. Io vedo sempre piu' gente che si occupa civilmente: raccoglie gli escrementi del proprio cane, è attento che il proprio cane non disturbi...insomma è consapevole del legame affettuoso che i cani da sempre hanno con l'uomo e grazie al cane sviluppano un sentimento di amore verso la natura. D'altro canto vedo sempre piu' gente che si comporta incivilmente: quante volte avete visto un occupante dell'auto davanti a voi gettare dal finestrino una bottiglia di plastica, un pacchetto di sigarette, un rifiuto.... cosi' come se fosse il gesto piu' naturale di questo mondo? Oppure quante volte la domenica mattina all'alba siete stati svegliati con lo scoppio dello sparo del cacciatore di turno a pochissima distanza dalla vostra abitazione? Forse l'amministrazione comunale farebbe meglio a sanzionare questo tipo di atti incivili: a colui che nel 2013 getta ancora una bottiglia di plastica dal finestrino io non gli darei una multa da 100 euro ma da 1000 euro, anche in tempo di crisi!
Pubblicato da StradaPulita il 13 dicembre 2013 alle ore 10:39
Io invece vedo sempre più pretesti per fare polemica e basta. Tutto 'sto orgoglio animalista non è meno ottuso di altre rigidità da parte dell'amministrazione comunale! Guai a toccare Fuffy, per carità...ma quello che lascia in terra chi lo raccoglie??
Pubblicato da enrico66 il 13 dicembre 2013 alle ore 11:27
Bella trovata (l'ordinanza), complimenti a chi l'ha pensata e scritta ... se poi il sagace pensatore, oltre a disseminare le aree verdi con INUTILI cartelli di divieto, mettesse qualche UTILE cestino in più per la raccolta dei rifiuti (permettendo così a chi raccoglie le deiezioni di conferirle adeguatamente e rapidamente), e riservasse QUALCHE METRO QUADRATO IN PIU' della città come spazio per gli animali, ... no, no, scusate, sto chiedendo troppo, sono stato presuntuoso ! In Italia non si fa ! Non si chiedono azioni preventive agli ammistratori, loro concedono solo quelle correttive !

(che schifo)
Pubblicato da commuter il 13 dicembre 2013 alle ore 13:02
Ma pensiamo a quelli delle persone, di diritti......
PS: "La dott.ssa Calcagni non ha bisogno di mendicare visibilità, è una delle più esperte e capaci manager italiane nel campo dell'attività amministrativa degli enti pubblici: in una sfida su leggi e regolamenti batterebbe chiunque in Italia". Con tutto il rispetto...... addirittura!? Pure Sabino Cassese? E perché "dott.ssa"? Dal sito "comuni & città" risulta diplomata...... (tutto questo, ovviamente, senza metterne in dubbio le capacità)
Pubblicato da Leonardo Brugiotti il 13 dicembre 2013 alle ore 19:02

Leggere questi commenti, aiuta a capire due cose. La prima e' che comunque vi sono due popoli, uno che ama gli animali ed un altro che non li considera; la seconda e' che coloro che non considerano gli animali, commentano con acrimonia. Se questi ultimi, avessero viaggiato, o semplicemente prima di parlare, avessero dato un'occhiata alle normative degli altri paesi europei, forse è dico forse, si sarebbero astenuti da simili commenti. In ogni caso la Signora Calcagni non ha bisogno di usare questi mezzucci per ottenere visibilità. Altri si prodigano in merito, svendendo l'immagine di Orvieto, facendo portare via le macchine dei pendolari perché bisogna girare una fiction, frequentando cene di beneficenza; non va dimenticato poi chi, per cercare visibilità dichiara il pre dissesto del comune di Orvieto. Amare cani e gatti e' un segno di civiltà; ci sono anche assessori che hanno il cane e mentre chiacchierano della bontà del loro operato, nemmeno si accorgono che il loro amico la sta facendo e quando se ne vanno... Lasciano tutto li... Cordialità Leonardo Brugiotti

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 aprile

"I Nuovi Bianchi", seconda edizione. Tre giorni di degustazioni al Palazzo dei Sette

Torna l'Antica Fiera delle Campanelle, fra tradizione ed eventi collaterali

PeoSchool, audizione degli studenti del Majorana sul programma di lavoro della Commissione Europea

Stop all'accattonaggio: il centro destra chiede un'ordinanza per arrestare il fenomeno

A una settimana dall'incendio, la Cgil dei vigili del fuoco denuncia: "Burocrazia dannosa"

Accordo storico tra Comune ed Enel per l'affrancazione dei terreni utilizzati dai cittadini

Il Corteo Storico festeggia 40 anni di attività. Pevarello: "Ci ha fatto conoscere in tutta Europa"

Incontro a Palazzo Bazzani tra Provincia e Fipav per il futuro del PalaPapini

Nuova seduta del consiglio comunale. Riconoscimento all'A.s. San Venanzo

Nebbia

Clown

Pd verso le primarie. Mozioni a confronto al Palazzo dei Sette

"San Giorgio, il drago e la rosa. Il culto di San Giorgio nel corso dei secoli"

Le Crete, la giunta regionale sollecita Arpa per l'utilizzo del georadar

Karate, chiusi i "giochi" per l'ingresso in nazionale Fik. Pronti per Dublino, 7 atleti della scuola Keikenkai

"Le raccomandate non consegnate si ritirano nell'ufficio postale più vicino "

Giornata della Rosa e del Libro, fine settimana a tutta cultura

"Dalla sicurezza integrata all'integrazione delle competenze in materia di sicurezza"

Il Comune aderisce ad FNSI per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia

Giornata delle "Vittime Incidenti sul Lavoro". Le cerimonie nell'Orvietano

Orvietani in gara alla Cronoscalata Camucia-Cortona

"Vite connesse: futuro digitale". Vetrya incontra gli studenti per il Premio "Alfieri del Lavoro"

Martina Escher felice per il traguardo raggiunto dalla Zambelli Orvieto

Sacripanti (GM): "Estendere la rete di distribuzione metano in località Strada del Piano"

Fondi in arrivo per la frana di Parrano. La soddisfazione dell'ex sindaco Tarparelli

Tentano il colpo al supermercato, messi in fuga dall'allarme

"Scuola Media Ippolito Scalza: quale futuro?". Incontro all'ex plesso Geometri

Aperte le iscrizioni per il Corteo Storico e il Corteo delle Dame 2016

Comune di Ficulle e Università di Perugia insieme per il marketing territoriale e turistico

Piero Villaggio si racconta a Pino Strabioli: "La mia vita all'ombra di un padre ingombrante"

Ggnagnarini replica a Olimpieri sul bilancio: "Si può rosicare del bene comune?"

Omicido Moracci: doppio ergastolo agli assassini. Consap: "Dalla Giustizia un messaggio forte di legalità"

"Accoglienza e misericordia nella Diocesi di Orvieto-Todi", 11esimo corso per volontari

Orvieto per tutti: "Raccolta differenziata, quale soluzione per il centro storico?"

Rimandato a data da destinarsi il concerto di Giovanni Guidi

Bartender live al S.Maria della Stella con l'associazione "Corpo dato per Amore"

Anas Umbria, affidati lavori manutenzione strade per 15 milioni in tre anni

"Primavera in Etruria", c'è la mostra mercato florovivaistica e dell'artigianato

Pubblicato il bando di concorso per giovani cittadini europei

Ritardo nella presentazione dei documenti contabili, la minoranza si rivolge al Prefetto

Torneo Nazionale di Burraco con l'Unitre dell'Alto Orvietano

Cecchini: "Differenziata e adeguamento impianti. Gli obiettivi vanno rispettati per garantire il servizio"

La disciplina della circolazione

Erbe infestanti, iniziata la manutenzione ordinaria. Interesserà anche il cimitero

"I Gelati d'Italia", svelato l'elenco dei gusti in corsa per il titolo

Provvedimenti relativi alla disciplina della circolazione stradale dal 23 aprile al 1 maggio

Un incidente stradale impedisce al maestro Falasconi di essere presente a Orvieto

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni