opinioni

Imprese, artigianato e commercio

giovedì 17 ottobre 2013
di Massimo Maggi
Imprese, artigianato e commercio

Quando una strada, una piazza o qualsiasi spazio urbano si svuota del commercio inevitabilmente quel luogo si trasforma in una necropoli senza tempo. Nello stesso modo quando in un luogo vivo e propulsore di attività e fermento sociale si cala dall'alto un Centro Commerciale Delocalizzato quel luogo diventa un ‘non luogo'. Nonostante avessimo appreso da tempi remoti questo insegnamento le amministrazioni locali, senza tempo e senza cultura, insistono in scelte scellerate e criminali. Si persegue ciecamente un moderno senza merito, una europeizzazione forzata che annulla le singolarità e le eccellenze locali producendo standard senza anima. Le città storiche in particolare sono il risultato di attività che snodandosi nei secoli e hanno creato aggregazioni ed equilibri. La mobilità di idee, luoghi, commercio, artigianato, ospitalità e cultura, disegnano nel tempo quelle urbanistiche congeniali all'equilibrio sociale nello stesso modo, e con la stessa forza, con cui un fiume disegna una valle. E' la mobilità a disegnare un luogo e non viceversa.

Lo spopolamento delle attività produttive nella nostre città è sotto gli occhi di tutti. Le imprese cercano di sopravvivere ad uno scenario in cui la domanda interna è in forte calo, mentre i ‘mercati' dai confini sempre più ampi ed indefiniti stanno portano la concorrenza su un piano di riduzione dei costi che vede inevitabilmente in posizione di svantaggio quei paesi che hanno sempre fatto dell'innovazione e della qualità il punto di forza. Il tessuto sociale italiano è sempre stato solido proprio grazie alla piccola impresa che perciò deve essere vista come una risorsa da tutelare. Le imprese vengono schiacciate non solo dalla competizione, ma anche dalla di difficoltà di accesso al credito, per questo motivo i comuni devono cercare di creare tutte quelle condizioni che permettano alla piccola media impresa di sopravvivere e svilupparsi. Anche il commercio locale è una categoria in grossa sofferenza, ma a differenza del settore secondario, grosse responsabilità sono da attribuirsi a scelte amministrative palesemente contrarie all'interesse delle città. Piuttosto che incentivare continuamente la realizzazione di immensi centri commerciali, ad esempio, si dovrà incentivare l'acquisto nelle attività locali creando un circolo virtuoso che genererà benefici per tutta la popolazione.

Si deve insomma puntare alla promozione di un'economia etica e solidale all'interno del territorio con particolare attenzione alle realtà che perseguono la filiera corta ed alle realtà artigianali.
- Addizionale IMU al minimo per gli esercizi commerciali sotto i 150 mq;
- Locazione agevolata di immobili comunali per attività di gestite da giovani e donne;
- Creazione di un fondo che investa esclusivamente in PMI (massimo 15 lavoratori) locali (e che producono esclusivamente in loco) dando una possibilità in più di accesso al credito e permettendo ai cittadini di investire sul proprio territorio;
- Creare un comitato di imprenditori, artigiani, commercianti (non necessariamente rappresentanti delle categorie e sicuramente non funzionari o dipendenti delle varie associazioni) a supporto della giunta (e dell'assessorato di riferimento) che proponga iniziative ed azioni per lo sviluppo delle attività produttive e che valuti e monitori costantemente l'opera;
- Rotazione dei fornitori della pubblica amministrazione, con la precedenza alle imprese, agli artigiani ed ai commercianti locali, a parità di preventivo;
- Ridurre la burocrazia nelle risposte alle imprese, agli artigiani ed ai commercianti a tutti i livelli. L'ottimizzazione dei tempi di gestione delle pratiche deve essere raggiunta attraverso la creazione di un sistema che parametri i tempi di gestione delle pratiche e attraverso l'attribuzione di specifiche responsabilità ai funzionari, che andranno costantemente monitorate e valutate;
- Puntualità da parte della pubblica amministrazione nel pagamento ai fornitori (anche con sistemi alternativi in moneta locale, crediti al consumo, ecc.);
- Rivedere il sistema delle gare economicamente vantaggiose (lo spirito della gara dovrebbe essere di premiare chi fa l'offerta migliore non solo a livello economico) introducendo, come avviene in molti altri enti pubblici, un sistema di valutazione delle offerte attraverso l'utilizzo di parametri oggettivi e non soggettivi da parte della commissione scelta dalla stazione appaltante. Riduzione al minimo dell'addizionale IMU per le attività ricettive destinate ai giovani (ostelli della gioventù), ai piccoli B&B, Turismo rurale ecc.;
- Riconvertire i distretti dell'economia in crisi in distretti dell'economia verde e delle biotecnologie.

Questo ed altri argomenti sono in discussione e condivisione sulla piattaforma cittadina di primarie del programma. Prima le idee poi i candidati. http://www.rpmsoft.net/phpbb3/viewforum.php?f=13

Pubblicato da mario tiberi il 17 ottobre 2013 alle ore 22:40
Mi pare che si inizi ad ingranare e che si stia imboccando la via corretta di una proficua e concreta propositività. Ora, chi idee non ha, dovrà vedersela con chi le idee le ha. Cordialmente da mario tiberi.
Pubblicato da fabrizio.tre il 19 ottobre 2013 alle ore 17:31
La tua analisi del "territorio", la tua visione di tessuto socio-economico del "luogo" dove vivere e produrre sono, insieme, un buon esercizio di antropologia culturale. E mi trovi completamente d'accordo! Mi sono battuto per anni, continuerò a farlo, insieme alla mia Associazione di categoria, la C.N.A., perchè la "politica" e chi la esercitava, capisse quale fosse l'importanza delle "botteghe" artigianali e commerciali, o qualunque attività produttiva, distribuite nel tessuto urbano di una città, specialmente quì ad Orvieto. Non mi rassegno all'idea di vedere il centro storico di questa Città ridotto ad un continuo sostituirsi di attività commerciali, quasi mono tematiche o di scarso valore, continuo a pensare che un futuro aureo si possa ancora progettare. Molti dei punti che hai enumerato in successione, come un programma, sono basilari per salvare tutto un intero settore produttivo............ma è, soltanto, la Politica che può dare questi indirizzi............ e, ahime!, non vedo "stelle danzanti"....nonostante "il caos che abbiamo dentro" !!!!
Ps. A breve, nei prossimi mesi, affronteremo queste tematiche pubblicamente....... sarà interessante !!!!
Pubblicato da massimo maggi il 25 ottobre 2013 alle ore 20:17
http://www.orvietonews.it/politica/2013/10/23/cosa-pu-36318.html
Pubblicato da Nadia Formiconi il 26 ottobre 2013 alle ore 14:22
Le mie umili e personali esperienze e conclusioni.
Il piccione stanco di flash, dei "cinema" e del tiro "al piattello". Chi indovina il nome del grafico, e dei collaboratori a progetto, autori “de 'sta bella "locandina" (dove si dichiara quanto costa, qui sulla rupe, un MC d’acqua a un laboratorio d’artigianato artistico ... vale a dire, per la cronaca, 13,00 euro) e di tutti i prodotti coordinati, delle condizioni di fatto e delle "battute di caccia incontrollata "organizzate ai danni dell’artigianato artistico, e dell’artigianato in genere, proprio qui in questo pezzo di terra dove ci era Stato garantito uno spazio per i sovravvissuti ... " ti fai fare qualche foto, raccogli briciole, fai un po’ di teatro, ogni tanto ti chiameremo a fare la comparsa sul set di -Balla coi Lupi-" ... vince la possibilità di poter continuare impunemente a fare incontri pubblici, conferenze, work, workshop, flash sulla filiera corta, sul km0, sulla cultura delle tradizioni, sul "famo un mercatino", sulla tutela, sulle tipicità del territorio, sulla programmazione economica, sulla "movimentazione dei turisti", sul "bene comune", sulla "comunicazione", sul "dare valore al territorio" e sull'Italia che non può essere lasciata ... "sola". Altrimenti, io credo, "l'unica cosa bella" da vedere potrebbe essere una presa d'atto della condizione che ci vede confluire sulla convinzione del Consigliere Comunale di Orvieto Sborra "non sussistendo alternative praticabili si proceda per la soluzione finale"... magari potremmo organizzare un "lab" per programmare la tempistica, la riduzione dei danni collaterali e le conseguenze ambientali.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 novembre

Torna la "Maratona dell'Olio". Verso la creazione di un marchio unico di qualità

Quarta edizione per "Viterbo Fotografia". Mostre e incontri fotografici nella Città dei Papi

Anna Merolle presenta il libro "Il filo di Anna. Tanti nodi, una sola storia"

Impazza il toto-assessore. La TeMa, intanto, esprime "stima e gratitudine"

Al Teatro Boni Amanda Sandrelli dirige "Il Piccolo Principe e l'Aviatore"

Viabilità, in fase chiusura gli interventi su 79 bis Orvietana e 71 Umbro Casentinese

La Zambelli Orvieto può contare su Gloria Santin

Il Comune aderisce al bando della Regione Lazio Rete di Imprese con il Progetto "Porta Francigena"

Il Comune istituisce il nuovo Piano Parcheggi, ecco cosa prevede

Attività estrattive, la giunta regionale approva relazione informativa 2013-2015

"Altri 2,5 milioni di euro per completamento piano intervento frane/dissesti"

Verso il referendum, alla Casa del Popolo assemblea pubblica su "Le ragioni del Sì"

Dopo il sisma, riapre la Tre Valli. Soddisfazione dell'assessore Chianella

Discarica Le Crete. Fiorini (Lega Nord): "La Regione si assuma le proprie responsabilità"

"Cambiare Sì Può". Incontro alla sala polivalente con Eros Brega e Simona Bonafè

Adozioni, i Comuni di Terni, Narni, Orvieto e Usl 2 firmano il protocollo per rafforzare il servizio

Magistrati a convegno su "La giustizia tributaria tra riforma e controriforma"

"Eretico Futuro" raddoppia, tra pensiero digitale e creatività produttiva

Incontro con sindaci e associazioni agricole, ecco le disposizioni per il post-sisma

Sciopero del personale ferroviario, frecce regolari

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, prevenzione ed ecoinnovazione per un imballaggio circolare

Rotary Club Orvieto: "Il nostro impegno a sostegno del territorio"

Dal Comune assicurano: "Continua l'impegno nei confronti dell'ospedale"

Percorsi e culture della danza contemporanea alla Biblioteca Pubblica "L. Fumi": incontri con la coreografa Rossella Fiumi. Giovedì 25 novembre il secondo happening del ciclo

Il testo integrale dell'illustrazione della mozione, così come è stata pronunciata ieri dal consigliere Leoni

Arsenico nel bicchiere si o no? Il SII rassicura sulla qualità dell'acqua di Orvieto

Onde anomale

Il consigliere comunale Marco Moscetti vuole saperne di più. Interrogazione sulla qualità dell'acqua erogata nell'Orvietano

Castel Viscardo e Allerona chiedono l'intervento del Prefetto sulla problematica dell'esondazione Paglia

Piena del fiume Paglia. Il consigliere regionale Galanello presenta un'interrogazione in Regione

Dalla Regione rassicurazioni per il tessile. Rossi "Riattiveremo il tavolo istituzionale"

"Percorsi di cittadinanza". Giovedì 25 novembre presentazione del progetto volto alla costituzione di un'associazione di cittadini stranieri residenti sul territorio orvietano

Aprire i varchi elettronici per le Festività. Lo chiede Confcommercio Orvieto

Barriere fonoassorbenti allo Scalo. Il sindaco glissa l'interrogazione di Oriano Ricci e il rumore resta

Il numero delle farmacie sul territorio non cambia ma diventa possibile, a richiesta, un trasferimento. Approvata dal consiglio comunale la pianta organica 2009/2010

Istituire una giornata intitolata alla memoria di Giovanni Ciuco. Lo chiedono alcuni consiglieri comunali

Definita la composizione dell'Osservatorio permanente sul fenomeno delle tossicodipendenze

"Bolero e non solo" al Mancinelli. Domenica 28 novembre con Kledi Kadiu

Arsenico nell'acqua: nessuna situazione di pericolo a Orvieto. Zazzaretta: "Nessun allarme"

Ad Allerona Scalo Anpi e Comune presentano"La storia rovesciata"

Torna il corso "La cucina di Natale" a Il Palazzo del Gusto. Iscrizioni entro il 30 novembre

Settimana europea della riduzione dei rifiuti. L'Orvietano arretrato nella differenziata: se ne è parlato in un'iniziativa de "Il Ginepro" ad Allerona

Una "Italietta" davvero piccola

Su Agorà Umbria – Insieme per il Pd, su dilettanti allo sbaraglio (Ranchino, Concina...)

Vinti e vincitori nel week end sportivo orvietano

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti. Vergognoso l'11% di differenziata a Orvieto: lo denuncia Altra Città

Prorogata fino al 10 gennaio la mostra su Leonardo Da Vinci

"Alcol e giovani". Incontro a Castel Viscardo organizzato dal Centro Salute di Monterubiaglio

Nasce "Agorà Umbria - insieme per il PD". Riparte da Amelia la "voglia di fare politica"

Esordio della Orvieto Nuoto 97 alle gare Provinciali

Orvieto Libera? nessuna rottura. Ma una spina nel fianco di Concina e dei suoi assessori

Interpellanza sulle iniziative per lo sviluppo del Turismo

Interpellanza per una corretta gestione del servizio idrico - Ramo Gabelletta/Ponte del Sole

Mozione sulla regolamentazione della vendita a filiera corta

Giornate soleggiate, polveri sottili in agguato. A Ciconia superata la soglia di PM10

Mozione su Protocollo di intesa con Viterbo, Civitavecchia e i Comuni dell'Alta Tuscia

Mozione protocollo di intesa con Roma capitale

"Per non morire di lavoro". Dal convegno di Orvieto interventi, proposte, contenuti

"Riprendiamo a giocare" e "Lettori del presente" alla Biblioteca "Luigi Fumi"

L'Azienda De Filippo presenta i suoi vini all'Enoteca Regionale di Palazzo del Gusto

Sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Seminario di Confartigianato Orvieto

23 novembre 2007: HTML.it compie 10 anni. Dalla stanza tutta per sé all'internet company: leggi e guarda il video

Se siete preoccupati per Forza Nuova (e non solo) tutti invitati all'incontro con il Professor Roberto Gatti!

S.O.S. cagnolino smarrito a Bolsena cercasi

25 novembre, Giornata Mondiale della Violenza contro le donne: una piaga dell'intera umanità. Sabato 24 manifestazione a Roma

Approvato il progetto definitivo revisionato della Complanare

Il Comune di Orvieto aderisce al progetto IPEW sulle energie rinnovabili

Sostegno del Consiglio Provinciale alla proposta di indennità di disoccupazione per i precari: lo propongono i consiglieri dello SDI

Sicurezza sul lavoro: dalla Provincia formazione e coordinamento per aumentare controlli e prevenzione

Uomini in sovrappeso, donne sedentarie e fumatrici. Lo stato di salute degli umbri al XXI Convegno Nazionale SISA

L'arredo urbano verso un nuovo look. Al via la localizzazione delle preinsegne a partire dal centro storico

Violenza sulle donne: cresce con l'esplosione di libertà femminile. Sconfiggiamola con un modo nuovo di pensare e praticare la politica

La violenza contro le donne ci riguarda, prendiamo la parola come uomini: il documento di Maschileplurale e altre associazioni di uomini

25 novembre, 'Cerchio delle donne' a Palazzo dei Sette. A cura dell'Albero di Antonia, con il patrocinio del Comune di Orvieto e la collaborazione della Biblioteca Luigi Fumi

Guidata da coach Bondi Azzurra Iemmeci gira pagina e affronta il Manhattan Sulmona

Meteo

giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 11.0ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 13.6ºC 74% buona direzione vento
21:00 10.6ºC 97% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 11.8ºC 87% buona direzione vento
15:00 14.8ºC 74% buona direzione vento
21:00 10.2ºC 98% buona direzione vento
sabato 25 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.7ºC 92% foschia direzione vento
15:00 13.9ºC 79% buona direzione vento
21:00 12.0ºC 97% foschia direzione vento
domenica 26 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 89% buona direzione vento
15:00 8.6ºC 58% buona direzione vento
21:00 2.8ºC 83% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni