opinioni

L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione. Ovvero sull'Ospedale di Orvieto

sabato 14 settembre 2013
di Leonardo Brugiotti
L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione. Ovvero sull'Ospedale di Orvieto

L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione. 
George Bernard Shaw


Vorrei, con queste parole, ringraziare tutti coloro che lavorano presso il nostro Ospedale. Come nell'aforisma in apertura ultimamente ho dovuto superare un esame per capire dopo la lezione. Vorrei che i mei concittadini, (ovviamente quelli che lo pensano), eliminassero dai loro pensieri e dal loro cuore il preconcetto, che tante volte ho ascoltato, secondo il quale l'Ospedale Santa Maria della Stella non funziona.
La sera del 7 Settembre, ho avuto necessità di essere ricoverato, ed al pronto soccorso, parlando di esperienza, la prima che ho fatto è stata quella di trovare personale e medici competenti ed efficienti; poi...
Ho fatto l'esperienza di un ricovero nel reparto di cardiologia, durante il quale, in attesa del preannunciato intervento, sono stato assistito (come tutti gli altri pazienti ) da medici infermieri e personale premuroso, attento e professionale; poi...
Ho fatto l'esperienza della sala operatoria e mi sono stupito perché (anche se non avrei mai voluto), ho scoperto che l'ospedale di Orvieto ha delle sale operatorie di prim'ordine, nuove, pulite con attrezzature modernissime che potrebbero fare della nostra struttura un vero polo di eccellenza; poi...
Ho fatto l'esperienza di un intervento al cuore con un dottore, Andrea Mazza, con il quale durante l'operazione parlavamo... mi parlava, tanto da non farmi accorgere che mi stava impiantando un pacemaker, mano mano che procedeva mi spiegava con chiarezza cosa stesse facendo, parlava con professionalità, cordialità e rispetto... come fossimo amici da chissà quanto tempo anche se non ci eravamo mai visti prima; poi...
Ho fatto l'esperienza del post intervento, quando la notte non si dorme mai e l'unica cosa che puoi fare, dovendo restare immobile, è osservare quello che succede intorno a te e, anche se non sembra, di notte in ospedale avvengono tante cose... campanelli che suonano, ammalati che arrivano... situazioni di emergenza o semplici richieste di conforto come sistemare un letto o somministrare un antidolori fico o magari, come per un anziano vicino a me solamente un po' di compagnia, di conforto, un po' di attenzione. Tutte queste cose di notte, come di giorno, le ho viste svolgere sempre con professionalità, attenzione, senza mai una parola fuori posto e soprattutto con umanità.

Pertanto voglio ringraziare il responsabile del reparto DR. RAFFAELE DE CRISTOFARO che con pazienza e competenza mi è stato vicino, il DR. ANDREA MAZZA che mi ha operato con perizia, stupendomi per come ha condotto l'intervento con rapidità ed efficacia, la DR.SSA BENDINI che con parole semplici e chiare appena arrivato al pronto soccorso mi ha spiegato senza intimorirmi cosa stesse succedendo; e ringrazio tutti coloro uomini e donne, di cui non ho fatto in tempo a conoscere i nomi, che ho visto prodigarsi per tutti senza eccezione con serietà, rispetto, professionalità e, soprattutto, come ho detto prima con UMANITA'.
La lezione imparata... dopo l'esperienza è che prima di parlare bisogna per l'appunto avere fatto esperienza.

Pubblicato da Gianni Pietro Mencarelli Cittadinanzattiva il 14 settembre 2013 alle ore 21:52
Carissimo Leonardo, sono proprio contento di sentirti elogiare il personale che lavora al S.Maria della Stella le parole che usi sono quelle appropriate,umanità soprattutto e anche molta professionalità. Purtroppo la spending rewiev, ha già fatto numerosi danni a quella che doveva essere una struttura d'eccellenza; ricordo che quando ci siamo trasferiti dal vecchio Ospedale eravamo tutti carichi e pieni di speranza per aver acquisito dopo trentanni di costruzione il nuovo nosocomio, ma quelle risorse necessarie per un avviamento decoroso non sono mai giunte e nemmeno quei rinforzi di personale che pur era ed è ancora necessario.
Rimango dell'idea che forse si può fare ancora in tempo a salvare il salvabile e a drenare l'esodo che continua verso altre strutture.
E' trascorsa un'era, molti professionisti se ne sono "andati" in pensione, e il colpo è stato duro.Oggi chi è ancora al lavoro ha bisogno di tutto il nostro appoggio per riprendere una normalità alla quale non eravamo più abituati.Grazie da ex dipendente per i giusti riconoscimenti a chi vive in trincea ogni giorno.
Gianni Pietro Mencarelli
Pubblicato da loretta capitani il 15 settembre 2013 alle ore 15:24
soltanto, un caloroso grazie
Pubblicato da Erminio Ottone il 18 settembre 2013 alle ore 19:27
"L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, e poi ti spiega la lezione.
George Bernard Shaw".
In primo luogo auguri di completa guarigione,ma l'aforisma che lei ha citato Sig.Brugiotti, non è di di G.B. Shaw,ma bensi' di Oscar Wilde.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 settembre

Democrazia e libertà in pericolo a causa delle ingiustizie

Il Trofeo Agricola Zambelli torna nelle mani di Orvieto

Il mio paese

Complimenti dal Canada per Francesco Barberini. A breve, nuovo video sul Monte Rufeno

Attendo la voce di lei

Un giorno, una rosa

La pace

Orvieto Fc. Dopo l'esordio in campionato, ecco le prossime iniziative stagionali

Olimpieri: "Sindaco Germani, diserta l'incontro con una corrente Pd su sanità e sociale"

Campitello - Orvietana gara al cardiopalma, pari e tanti gol

La sfida di Viterbo: ''Le Olimpiadi? Le organizziamo noi''

Franco Pilato presenta il libro "Una rosa...rinascerà"

Dalla Regione oltre 153 mila a sostegno della genitorialità

Porte aperte a Palazzo Coelli. La Fondazione Cro rinnova al pubblico l'Invito a Palazzo

Azzurra Ceprini Orvieto. Amichevole sottotono per le biancorosse

Monteleone accoglie immigrati. Pd: "Avviamo un coordinamento comune con le altre amministrazioni"

Week-end di sangue sulle strade. Consap: "Si rifletta sulla soppressione dei presidi della polstrada"

I turisti scelgono il Monte Peglia. La soddisfazione del sindaco Marinelli

Confetti rossi per Jessica Federico. All'Unitus il primo detective è di Orvieto

Maledetti toscani

Senso unico alternato su tre provinciali dell'Orvietano. Lavori anche lungo la Bagnorese

Pronto riscatto per la Vetrya Orvieto Basket

Geotermia, Brega torna sul territorio per dialogare con i cittadini

Come scegliere il percorso universitario? Tre consigli per i neodiplomati interessati al Diritto

Giornata di studi su "Il Duomo e l'Opera del Duomo di Orvieto all'inizio del Duemila"

Decima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

La Zambelli Orvieto arricchisce la sua bacheca e prepara altre verifiche

Luca Tomassini entra nel Comitato Leonardo: "Il gruppo Vetrya, promotore della qualità italiana nel mondo"

Legge 40, Eutanasia, Ricerca. A Orvieto il decimo congresso dell'associazione Luca Coscioni

'Orvieto con gusto' si veste d'autunno. Al via da sabato l'edizione n. 14

Nasce "Comune di Orvieto nel WeekEnd". Protesta creativa e disservizi della P.A.

Venerdì al Palazzo dei Sette la presentazione del Comitato Rivoluzione Cuperlicana

Concerto di pianoforte per l'inaugurazione del X Congresso dell'Associazione Luca Coscioni

Giornate del Patrimonio, Invasioni digitali e...la Compagnia delle lavandaie della Tuscia

Via Romea Germanica, grazie a tutti

Approvato il bilancio di previsione del Comune di San Venanzo

Pasti non consumati nelle mense a favore del canile municipale di Orvieto. Con interrogazioni bipartisan il caso arriva in Parlamento

Fissate le date per l'apertura della caccia al cinghiale. Si inizia il 3 ottobre

Al via il quarto torneo Telematica Italia. Due giorni di grande basket al PalaPorano

CSCO: intervista a Tim de Noble, Professor and Dean Kansas State University. Una collaborazione che potrebbe estendersi

L'ordinanza per la viabilità

Lettera al dirigente Gaudino 2

Giornata Europea del Patrimonio, a San Venanzo visite guidate al Museo e al Parco Vulcanologico

Tiberi (Fdi) presenta un'interrogazione sulla SP 54

Sabato giornata di mobilitazione cittadina per dire no alla soppressione del tribunale

I giovani e la cittaslow che vorrei. Domenica, la presentazione dei risultati dell'esperienza di scambio Orvieto-Levanger

Trecento cavalli all'ombra del Duomo per il 42esimo equiraduno nazionale della Fitetrec-Ante

L'ordinanza per la viabilità

Nuove nomine in Curia. E' monsignor Antonio Cardarelli il vicario generale della diocesi di Orvieto-Todi

Meteo

martedì 26 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 18.2ºC 66% buona direzione vento
15:00 20.3ºC 47% buona direzione vento
21:00 14.0ºC 84% buona direzione vento
mercoledì 27 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 18.3ºC 65% buona direzione vento
15:00 22.1ºC 46% buona direzione vento
21:00 14.9ºC 84% buona direzione vento
giovedì 28 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 19.0ºC 65% buona direzione vento
15:00 21.4ºC 44% buona direzione vento
21:00 13.7ºC 79% buona direzione vento
venerdì 29 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 18.3ºC 62% buona direzione vento
15:00 21.4ºC 48% buona direzione vento
21:00 13.9ºC 78% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni