opinioni

Il bisogno di una testimonianza radicale

lunedì 15 luglio 2013
di Cesare Maoli

Se il presidente Napolitano decidesse di far suo fino in fondo e con la massima coerenza il principio etico secondo cui nessuna ragion di Stato e nessuna cautela istituzionale giustificano la resa di una coscienza all'infamia, dovrebbe non solo chiedere le dimissioni immediate di Roberto Calderoli dalla carica di vicepresidente del Senato, ma minacciare le proprie dimissioni dalla suprema magistratura se quelle non dovessero essere presentate senza indugio e senza penosi tentativi di spiegazione. Questo sì che sarebbe un segno forte per l'Italia in crisi, anzi in rapido declino. La comunità nazionale non può che contare una piccola minoranza disposta a liquidare come "battuta da comizio" l'offesa triviale e violenta pronunciata contro Cécile Kyenge. La stragrande maggioranza degli italiani si sentirebbe confortata da una simile presa di posizione estrema, palese sotto gli occhi del mondo, adottata dal suo più alto rappresentante. Questo gesto le regalerebbe finalmente un motivo d'orgoglio, cancellandone un altro di profondo disagio e di vergogna.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio