opinioni

Continuità e Caos. Le trattative sul personale del Comune devono avere un capo e un "fine"

venerdì 24 febbraio 2012
di Massimo Gnagnarini
Continuità e Caos. Le trattative sul personale del Comune devono avere un capo e un "fine"

Se chiedi a un nostro dipendente comunale se sia orgoglioso del suo lavoro generalmente la risposta sarà negativa. Se non c'è orgoglio e passione in chi lavora i risultati sono sempre mediocri e la percezione dei cittadini sulla qualità dei servizi erogati sarà di insoddisfazione.

I sindacati fanno il loro mestiere anche difendendo posizioni e vantaggi che nel tempo sono stati acquisiti dai propri singoli associati, ma essi dovrebbero anche concorrere alle soluzioni possibili per sbloccare un organigramma pietrificato da troppo tempo.

Sono sicuro che i dipendenti e i loro rappresentanti sindacali sarebbero disponibili a condividere innovazioni serie di ottimizzazione dell'organizzazione comunale e di rilancio delle relazioni interne basate su criteri di aggiornamento, di professionalità e di meritocrazia.

Questa amministrazione comunale si sarebbe già dovuta occupare dell'adeguamento della macchina comunale a un nuovo progetto di riorganizzazione che seguisse uno più ampio sulla città e il suo divenire che, però, come da più parti viene osservato, non è mai stato ancora né proposto né presentato.

Il Sindaco, invece di praticare sin dall'inizio del suo mandato un sano e produttivo spool system, ha conservato la burocrazia preesistente e più tardi ha financo accettato le dimissioni del suo vice-sindaco contrario a consentire il perpetuarsi dello status quo che regna nell'organico del Comune.
Lo status quo è la condizione più deleteria e improduttiva di qualunque azienda pubblica o privata e genera disaffezione, svogliatezza, incompetenza e danni economici. Del resto è già successo per Orvieto che questa condizione, passata e presente, sia stata la concausa degli enormi danni, oltre 4 Mln di euro persi dal Comune, conseguenti le scelleratezze finanziarie attuate con l'assunzione dei famigerati contratti di finanza derivata e avallati da una burocrazia comunale del tutto accondiscendente all'ignoranza dei politici.

Ecco, a questo proposito, uno spaccato davvero impressionante dei verbali di audizione presso la Procura della Corte dei Conti dei dirigenti comunali coinvolti e ascoltati in ordine alla causa intentata anche contro di loro per il danno erariale prodotto:
".. avevo rappresentato al Sindaco il mio disagio e la mia inadeguatezza ad affrontare quel tipo di problematica .."
e ancora
" .. preciso che ho sottoscritto tutti i contratti in lingua inglese e solo successivamente procedevo a far tradurre da una scuola di lingua inglese... il contratto principale n. IRS 1000828.3A .. "
e ancora
" ho scoperto solo dopo qualche anno e da solo della presenza di un valore denominato Mark to Market .. "
e ancora
" .. no, non è mai stata eseguita alcuna analisi. Ci siamo fidati di quanto ci riferiva il dott. ( omissis ) e il suo collega tale dott. ( omissis ) che avrò visto in due o tre occasioni .."
e ancora
" .. sebbene sono laureato in economia e commercio non ho alcuna esperienza in materia di strumenti di finanza derivata .."

Mi domando cosa sarebbe accaduto e anche piuttosto automaticamente in una normale azienda privata.
Ma nel settore pubblico le cose non sono sempre automatiche e logiche ed è per questo che la politica all'inizio di questa consigliatura ha gridato per Orvieto al "Rinnovamento e Metodo" salvo poi, ad elezioni vinte, praticare un ben più mediocre galleggiamento all'insegna di "Continuità e Caos".

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 aprile

"Alviano, un castello da favola" tra proposte didattiche ed animazioni in costume

Quale venticinque aprile?

Oltre 250 persone alla presentazione del libro "Erminia Frezzolini. La signora della lirica"

Otto nuovi campioni regionali al Trofeo Arcobaleno Fidal

Premio Letterario Città di Lugnano, ecco i nomi che compongono la giuria

Numero Umbria Sanità, per abbattere le barriere tra il sistema sanitario e i cittadini

Arte in movimento al Colle del Duomo, visite guidate a passo di danza

Marini scrive a Ruggiano: "25 aprile da celebrare tutti uniti"

Gli ex sindaci di Todi scrivono al loro successore: "Riveda la sua posizione"

"Manciano Street Music Festival", dal 7 al 10 giugno l'edizione 2018

Problemi sulla Direttissima, pendolari dirottati sulla linea Lenta

Il messaggio dell'Amministrazione Comunale: "Viva il 25 Aprile, viva la Libertà"

Protocollo tra Comune e Unipg per studiare le proprietà cosmetiche e salutari delle argille

La Vetrya Orvieto Basket si aggiudica Gara 1 di Semifinale

La Biblioteca fiorisce di iniziative per "Il Maggio dei Libri 2018"

Orvieto accoglie i partecipanti de "La Carrareccia Liberata"

Piazza del Popolo, Piazza Vivaria e Piazza Corsica, ecco cosa cambia

Anche ad Orvieto arriva la Carta d'Identità Elettronica

Messa in sicurezza del muro, divieto di sosta in Via Cesare Nebbia

Presentato "Metamorfosi 2. Riciclo Creativo", un sogno di carta che si fa solidale

Ballata alla maniera di Faber

Zambelli Orvieto, una debuttante che comincia a fare paura

Caccia in Umbria, ecco la proposta di Calendario Venatorio 2018/2019 preadottata

"Italia Nostra invita la Soprintendenza umbra a formulare un parere che salvaguardi Orvieto"

Seconda edizione per "Orvieto a tutta birra". In Piazza del Popolo, la Festa della Birra Artigianale

Torna "Il Cantamaggio" a Ciconia, ecco come cambia la viabilità

Modifiche alla viabilità, il mercato trasloca in Piazza Cahen

Colpo di scena in Consiglio Comunale. Loriana Stella dimissionaria

Patto di amicizia fra Orvieto e Pesaro nel segno di Padre Gianfranco Maria Chiti

"Tentazioni", personale di pittura di Ioan Pascu al Centro Studi "Città di Orvieto"

Sei nuovi ingegneri "junior" dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto

"Voci del Sacro". Sabato 24 aprile a Guardea la "Passio secondum Joannem"

In difesa del Tribunale di Orvieto: interrogazione Belcapo in Consiglio. Barberani: "L'aria che tira non è incoraggiante"

Interrogazione Gialletti sulla disciplina transitoria riguardante gli allietamenti: "Tutti devono attenersi a delle regole". Il Sindaco: "a molti sfugge la distinzione tra allietamento ed intrattenimento"

"La scultura lignea in Italia, in Umbria e nella Diocesi". Sabato 24 aprile seminario a cura della associazione "Pietre Vive"

Episodi di vandalismo, a matrice politica e non, compiuti nel territorio comunale. Rosmini: "deplorevoli e frutto di stupidità"

Ancora su Commercio e Turismo. Chi discrimina chi?

Anas, i diserbanti utilizzati sulle strade di competenza non sono dannosi né per l'uomo né per l'ambiente

Effetto Stella: entra in Consiglio Cecilia Stopponi

Vicenda Grinta Srl. Tutto rimandato a fine maggio, l'azienda ha tempo un mese per trovare soluzioni concrete

"Dalla traccia alla prova. Il contributo dei RIS all'attività della Polizia Giudiziaria e della Magistratura": Fabro incontra i suoi illustri cittadini

L'Italia che non finisce di stupire. Assurda la proposta Fieg sulla tassa Internet per finanziare l'editoria

Guido Scorza: "L’idea è inaccettabile e giuridicamente illegittima. Nel Paese dei dinosauri paga sempre l'innovazione"

Il Gala perde e attende l'ultimo impegno. In arrivo il 1° Torneo Gala5

I legali degli indagati all'opera per il dissequestro: "in regola i permessi per costruire"

Lo stalking diventa reato autonomo. Non tutto è perfetto ma si esce finalmente dal silenzio

Viabilità, sicurezza e servizi all'area residenziale ed industriale di Bardano, respinta in Consiglio la mozione del Gruppo Misto

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto: laureati altri otto ingegneri "junior"

Istituite forme di previdenza e assistenza complementare per il personale della Polizia Municipale

Il Comune di Orvieto aderisce alla Carta Europea per l'uguaglianza e le parità fra donne e uomini nella vita locale

Paolo Trippini scelto per concorrere al premio "Miglior Chef del Centro Italia"

Vauro e la Rai, tra nuovi partigiani e vecchi regimi

Le cave si stanno mangiando il bel Paese. Un contributo alla Settimana della Cultura

1600 euro i fondi raccolti dai Giovani Democratici per l'Abruzzo

25 aprile: "E' una ricorrenza di tutti, festeggiamola insieme". Molte le iniziative a Orvieto e nel Comprensorio

A Castelviscardo incontro tra Fausto Ermini e Massimo Tiracorrendo

A San Venanzo intitolazione della Biblioteca Comunale a Stefano Millesimi. Mostra personale di pittura dell'artista

Passeggiata ecologica a San Venanzo

La Sapienza intitola a Sante De Sanctis l'aula magna delle facoltà di Psicologia

A Montegabbione incontro su "La battaglia dimenticata". Pomeriggio sportivo con la cronoscalata Faiolo-Montegabbione

Ad Orvieto in mostra le opere di Paolo Antonini

"Un Canto per la Vita". Al Palazzo dei Congressi la Corale Polifonica della Cattedrale di Orvieto

25-26 aprile sull'altopiano dell'Alfina manifestazione di aeromodellismo

Partito da Orvieto il VII Giro Podistico dell'Umbria sotto il maltempo