opinioni

Il Ciliegio dell'Albornoz testimone dell'amicizia tra Orvieto e Maebashi, città in ginocchio dopo il devastante terremoto del Giappone

sabato 19 marzo 2011
di Giuliano Santelli - Protezione Civile Orvietano
Il Ciliegio dell'Albornoz testimone dell'amicizia tra Orvieto e Maebashi, città in ginocchio dopo il devastante terremoto del Giappone

"Livelli di radioattività dieci volte superiori alla norma sono stati registrati oggi a Maebashi, città situata circa 100 chilometri a nord di Tokyo: lo ha reso noto l'agenzia di stampa giapponese Kyodo, citando fonti municipali."

Ad una settimana dal devastante terremoto e il conseguente tsunami, sono solo queste le notizie che abbiamo da Maebashi, una scarna agenzia giornalistica e niente più.

Maebashi è gemellata con Orvieto dal 1997; diverse sono state le visite da parte degli amministratori orvietani e giapponesi nelle reciproche Città. Scambi culturali, manifestazioni sportive, intense attività commerciali. L'allora sindaco Stefano Cimicchi, e il suo collega sindaco di Maebaschi Yasoji Hagiwara, piantarono presso i giardini dell'Albornoz un ciliegio giapponese, forte simbolo di fratellanza e amicizia.

Chissà cosa sarà accaduto alla splendida Città dei fiori e giardini lungo il fiume, alla sua popolazione, di cosa avranno bisogno? Cosa potremmo fare per loro?

La comunità orvietana ha sempre saputo creare straordinari momenti di solidarietà, oggi quel gemellaggio del 1997 assume ben altro significato, l'Amministrazione Comunale di Orvieto può in questo particolare momento per Maebashi riprendere contatto con i suoi amministratori, verificando con essi necessità, bisogni e le possibilità concrete di aiuto che noi possiamo dare.

Per questo proporrei di costituire un comitato cittadino, partendo dai protagonisti del gemellaggio di allora, amministratori, imprenditori che parteciparono a quei bei momenti. Il Ciliegio per i giapponesi è simbolo di amicizia, fratellanza, grazia, modestia, integrità morale. Il Ciliegio piantato all'Albornoz ce lo ricorderà ogni volta passando, ci parlerà di Maebashi e di come saremo o non saremo stati capaci di aiutare i suoi cittadini.

Commenta su Facebook