opinioni

Baschi. Un cittadino chiede maggiore attenzione all'incolumità pubblica

venerdì 14 gennaio 2011
Baschi. Un cittadino chiede maggiore attenzione all'incolumità pubblica

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino di Baschi che segnala una situazione di potenziale pericolo per la popolazione:

"Come cittadino “LIBERO” vorrei richiamare l’attenzione sui reali pericoli per la pubblica incolumità anche in riferimento ad un recente articolo giornalistico che evidenzia la pericolosità di un tubo di gomma aereo posto in via provvisoria in una via di Baschi ed usato per rifornire d’acqua un orto nel periodo estivo.

L’articolo, pubblicato sul Corriere dell’Umbria del 05/01/2011 da una associazione denominata “Baschi Libera”, pone l’accento sull’abbandono del territorio, in particolare per quanto riguarda il controllo delle opere pubbliche in corso di realizzazione. La stessa Associazione che si fa PALADINA dell’incolumità pubblica, non si interessa di un pericolo ben più grave, un cavo elettrico in tensione (380V.) e una cassetta di distribuzione elettrica di cantiere mal posizionate in via Rosciano sempre in Baschi (vedi foto).

Senza ironia o polemica, anche io pongo l’accento su un rischio (questa volta reale) per altro in un cantiere confinante con la proprietà pubblica (campetto di calcio dove giocano i bambini ogni giorno) che potrebbe generare seri incidenti ai frequentatori abituali del sito. Come cittadino ritengo giusto che i problemi vengano evidenziati alla Pubblica Amministrazione per essere risolti e non devono mai rappresentare per nessuno vetrinette per la propria vanità o per contrasti politici."

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata