opinioni

Vogliamo il commissario o gestire la situazione per un risanamento serio e condiviso?

lunedì 18 ottobre 2010
di Alessandro Maria Li Donni

Subito dopo le elezioni di giugno del 2009 avevo personalmente lanciato la provocazione di un accordo tra il Sindaco e la maggioranza consiliare di centro-sinistra. Niente, silenzio assoluto! Oggi a distanza di poco più di un anno la musica non cambia. Siamo al redde rationem, con un bilancio da approvare, la Corte dei Conti che ha messo sotto la lente d'ingrandimento il Comune di Orvieto e i problemi legati all'anatra zoppa in Consiglio comunale. Ingredienti esplosivi in una situazione politica esplosiva. Serve, a questo punto, solo discernimento. Gli amministratori e i rappresentanti in Consiglio sono di fronte ad una scelta: commissario in Comune o una nuova alleanza di governo inclusiva di chi mette al primo posto il bene della città? Solo rispondendo in piena coscienza a questo semplice interrogativo ognuno potrà poi dare il suo voto nel Consiglio che dovrà o meno approvare l'equilibrio di bilancio.

In queste ultime settimane in molti hanno cercato di dare consigli e indicare la strada maestra per il risanamento dei conti del Comune. E' certo che non potrà essere dichiarato il dissesto finanziario, comunque vada, perché ancora ci sono i beni disponibili per tentare di tagliare drasticamente il debito totale e ricominciare da zero. C'è però una strada maestra, quella della Politica, la "p" maiuscola non è un refuso ma voluto, che si rimbocca le maniche e si mette a lavorare per il bene comune in attesa che si possa tornare alla battaglia tra gli schieramenti. Oggi non è tempo di guerreggiare, ma di discutere e trovare una strada che possa permettere all'amministrazione politica di gestire questa difficilissima partita. In mezzo c'è la realtà che vivono i cittadini di Orvieto, il teatro, Orvieto Studi, la Farmacia Comunale, i dirigenti del Comune, i parcheggi, gli immobili, la complanare, l'elusione-evasione fiscale e Vigna Grande. Poi c'è la discarica che deve assolutamente divenire volano di sviluppo economico da una parte e occasione anche di sviluppo di una politica attenta all'ambiente ma senza inutili e dannosi radicalismi. Insomma no al "NO comunque e sempre" ma un grande sì alla gestione partecipata e al progresso tecnologico e al miglioramento della raccolta con il vero e definitivo avvio della differenziata.

Si devono tagliare spese per 3,5 milioni l'anno? Fin dove possibile evitiamo ulteriori tagli alla cultura e all'istruzione, già ampiamente penalizzate ogni anno a livello locale e nazionale, e andiamo ad incidere laddove si annidano inefficienze. Voglio provare a presentare qualche domanda-proposta-provocazione:
1.Servono sempre 5 dirigenti per gestire la macchina comunale?
2.Avviamo una seria verifica, con controlli incrociati, su chi ha richiesto esenzioni totali o parziali dal pagamento di mense scolastiche, scuolabus, asili nido ed altro?
3.I parcheggi di Foro Boario e Via Roma devono per forza essere di proprietà pubblica?
4.Sono tutti messi a reddito, secondo i prezzi medi di mercato, gli immobili comunali attualmente in locazione?
5.E' possibile ipotizzare una sorta di verifica dell'evasione per andare a proporre un pagamento rateizzato per il passato così da evidenziare dal 2011 nuove entrate?
6.Ha senso continuare ad avere una Farmacia Comunale unica che non offre servizi diversi dagli altri esercizi commerciali simili sul territorio?
7.E' possibile andare a rivedere la pianta organica dei dipendenti comunali per ottimizzare i vari settori e programmare in maniera seria il futuro?
8.Rimangono fuori dalle proposte-provocazioni Vigna Grande e discarica perché qui bisogna avere una visione di più lungo termine, partendo dal presupposto che il pubblico non riesce quasi mai a gestire in maniera profittevole. Alla fine, nonostante le indicazioni e i discorsi teorici, ha ragione chi ha indicato la via maestra della vendita di Vigna Grande per il definitivo risanamento del Comune, ma questa cessione deve avvenire solo dopo aver sistemato le partite correnti e in particolare dove aver rivisto la spesa corrente. Andare a vendere un bene di così grande rilievo come Vigna Grande senza aver prima sistemato l'ordinario sarebbe completamente inutile e pericoloso visto che in pochi anni ci si ritroverebbe ad affrontare problemi simili senza più il bene da vendere. Intanto la semplice gestione di tutta l'area si rivela un costo per un Ente già abbastanza appesantito dai debiti. Ci sono, poi, da calcolare gli introiti continui derivanti dalla cessione del bene, e cioè Ici, Tarsu, addizionali che ogni anno andrebbe ad incamerare il Comune. Il gioco così vale la candela. Un discorso simile va fatto per la discarica. La raccolta e il riciclaggio dei rifiuti è un business ricco dentro il quale Orvieto può stare senza danneggiare il territorio. Una raccolta ecosostenibile e la creazione di un polo della gestione dei rifiuti potrebbero essere occasione di sviluppo e di lavoro per Orvieto, il tutto senza dimenticare il servizio da offrire ai cittadini a costi sostenibili.

A tutto questo dovranno pensare i politici e gli amministratori della città prima di mettere la parola fine all'esperienza di Toni Concina; il Sindaco deve pensare alla città prima di chiudere definitivamente le porte all'attuale maggioranza-opposizione. La politica è l'arte del possibile ma soprattutto il luogo di traduzione delle richieste dei cittadini in azioni. Tutto questo si può fare se si è coinvolti in maniera diretta senza preclusioni e senza limiti temporali imposti all'altra parte. Se un accordo si deve fare allora che sia chiaro, limpido, veramente unitario e immediato. Tutti devono spendersi e mettere la loro faccia, senza eccezioni. Se così non fosse e il bilancio venisse approvato per manovre di palazzo allora sarebbe bene iniziare a pensare a nuove elezioni ricordando a chi non vuol sentire parlare di accordi, che l'eventuale commissario interverrebbe senza mediazione sulle tasse, sul personale, sui beni da vendere, sui pagamenti ai fornitori piccoli e grandi e soprattutto sulle opere pubbliche necessarie come la complanare e il nuovo ponte sul Paglia per collegare l'Ospedale con una parte rilevante del territorio. In poche parole sarebbe la paralisi. L'equilibrio di bilancio, invece, permetterebbe di programmare il taglio del debito totale con più calma e con una visione più generale del bene comune e della città.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 giugno

Tavolo dell'Ambiente-Osservatorio Le Crete: "Sui rifiuti dal Viterbese, incongruenze tecniche"

Tu chiamale, se vuoi, emozioni

"Teverina Buskers". Il festival degli artisti di strada si fa internazionale

Orvieto Musica celebra il decimo anniversario di TrumpetFest

Mario Dinarelli presenta il libro "Itinerari sospesi sui paesaggi della Tuscia"

Tre giorni di eventi a Vitorchiano per la decima Notte Rosa

"Sere FAI d'Estate", visite, danza e letture musicate al Bosco di San Francesco

Umbria, destinazione romantica. Un nuovo progetto per promuovere il wedding

"Parrano Medievale". Convegno storico in castello, cena e rievocazione degli antichi mestieri

Il seminario su Ippolito Scalza e l'istanza di riforma chiude il corso di "Pietre Vive"

Manutenzione straordinaria della pavimentazione in notturna, senso unico alternato sulla SR 71 Umbro Casentinese

Disciplina della circolazione e sosta in Piazza Monaldeschi per lo svolgimento del concerto

In Piazza Cahen scatta il divieto di sosta

Vietato l'uso improprio dell'acqua potabile, c'è l'ordinanza del sindaco

Al Teatro Boni, in scena "Sensi. Sotto viviamo, invece di sopravvivere"

Nuovo incarico nella Polizia di Stato per il Vice Questore Vicario Luciano Soricelli

Workshop su "Made in italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italiano"

Sì all'accordo di programma per l'allestimento della Ciclovia del fiume Nera e percorso ciclabile della Via di Francesco

Politica e partiti contro la fusione CrO in BpB. Presto un documento in Consiglio

Attività sanitarie e sociosanitarie, approvato il nuovo regolamento regionale

Allo Stadio "Luigi Muzi" di Orvieto l'Arsenal Camp Centro-Sud Italia

BusItalia introduce nuove corse che potenziano il servizio di trasporto urbano ed extraurbano

"Occhi su Saturno". Omaggio al Signore degli Anelli all'Osservatorio Astronomico Monte Rufeno

Comuni ricicloni dell'Umbria, Porano è al quarto posto

Afa e silenzi

Il vescovo Tuzia ad Assisi, alla consacrazione della Provincia al Cuore Immacolato di Maria

“Piano liberi tutti”, la musica a portata di mano

"Occhi su Saturno" alla Fortezza Albornoz. "Stelle, lucciole e lanterne" all'Oasi di Alviano

Penultimo appuntamento per "Risate&Risotti", prima della summer edition

"Scacciapensieri senza frontiere". A Soriano nel Cimino, le allieve di Arianna Pepe

Orvietana in costruzione, c'è Serafini, quasi De Francesco

Azzurra, Tringali coordinatore del settore giovanile e assistente allenatore in prima squadra

Malore al volante, tir carico di Nutella si ribalta lungo l'Autostrada del Sole

Referendum costituzionale, nasce il Coordinamento dei comitati per il no - Umbria

Rinnovato il direttivo dell'Isao. Confermato presidente Alberto Satolli

Esoneri, nuovi arrivi e colpi a sorpresa: il "calciomercato" della TeMa

Silurato il direttore, terremoto al Mancinelli

Il Cda TeMa chiarisce: "Paolini si è dimesso a settembre"

Georadar a "Le Crete". Fiorini: "Basta rinvii, i cittadini di Orvieto vogliono risposte"

A fine luglio torna il Premio "Passione e Competenza sul Lavoro il Monaco Graziano"

Dal Salento al Parco Urbano del Paglia, Crifiu in concerto al Ciconia Summer Festival

Via alla riqualificazione di Piazza della Pace. La giunta approva il progetto definitivo

Rinnovato il direttivo della Filarmonica "Mancinelli". Già al lavoro sui progetti futuri

"Chi garantisce i risparmi degli orvietani? Tavola rotonda sulla vicenda dei titoli BpB"

Tari, Gnagnarini smorza la polemica: "Gli importi da pagare sono inferiori"

Una squadra di volontari si mette al servizio di Guardea

"Il referendum popolare sui rifiuti non è di esclusiva competenza del Comune"

AN scettica rispetto all'invito inoltrato al Presidente del Senato Marini: 'Invece di preoccuparsi del bilancio si fantastica della legge speciale'

Ancora successi pere la compagnia poranese 'La Batreccola': migliore compagnia e migliore attore non protagonista alla 'Prima rassegna del Teatro dialettale' di Montefiascone

Operazione trasparenza: la 'Nuova Biblioteca Pubblica Luigi Fumi' si presenta. Tutti insieme nell'appassionante viaggio

Scuola di Etruscologia e Archeologia dell'Italia antica. Pubblicato il bando di ammissione al Corso 'ETRUSCHI – MUSEI – ETRUSCOLOGIA. LA MUSEALIZZAZIONE DELLA CIVILTA’ ETRUSCA'. Entro il 31 luglio le iscrizioni

Imminente il completamento dell'area produttiva di Colonnetta di Fabro. Galanello: 'importante occasione per un nuovo sviluppo economico-occupazionale dell’Alto Orvietano

L'ANPI provinciale di Terni si unisce alla vigilanza democratica del Centrosinistra

San Giovanni al 'San Giovanni': Notte dell'Amicizia a Palazzo del Gusto tra il 23 e il 24 giugno

Pressione fiscale fuori controllo: il consigliere provinciale Montegiove paventa ripercussioni negative sulle piccole aziende

34° Motoraduno Nazionale dei Vigili del Fuoco sulla Rupe. Sfilano domenica mattina le 180 moto dei partecipanti

Discorso d’impegno del sindaco Stefano Mocio: dissipata con chiarezza ogni nube sul futuro del Centro Studi. L’assessore Peltonen nuova Presidente della Fondazione

Encomio al Tenente Renato Nava e ai suoi collaboratori Gentili e Bellacima per la brillante operazione Pongelli

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni