opinioni

Casello Orvieto Nord: opera utile... no necessaria! Lettera aperta di David Governatorini

sabato 25 settembre 2010
di David Governatorini, Consigliere di Minoranza al Comune di Allerona

Questo vuole essere un ulteriore elemento di sostegno e coinvolgimento, al territorio, per ampliare il fronte che appoggia e richiede la realizzazione di questa infrastruttura.

Ripercorrendo alcuni anni indietro di attività amministrativa, ricordo i ripetuti incontri tra le giunte, ed i consigli comunali di Allerona, Castel Viscardo, Castel Giorgio durante il percorso della composizione e stesura del Piano Regolatore Generale, documento che le tre amministrazioni scelsero di redigere in modo unificato.
Ampia parte delle discussioni e dei dibattiti furono dedicati alla opportunità di avere un casello autostradale sito nel comune di Orvieto, ma geograficamente collocato al termine della piana orvietana , proprio all'ingresso fisico dei tre comuni.

Di seguito uno stralcio delle linee guida del P.R.G. attualmente al vaglio della Provincia, che a breve ritornerà nei rispettivi comuni per ulteriore passaggio nei Consigli.

"Nell'ottica di una politica sovra comunale il nuovo P.R.G. dovrà contenere linee di indirizzo chiare in relazione alla realizzazione di un nuovo casello autostradale, situato a nord di Orvieto. La zona delle Prese, ai confini con il Comune di Orvieto, appare luogo che risponde alle caratteristiche necessarie ad ospitare un casello dell'Autostrada.
Una parte diretta nell'arteria stradale principale dell'Italia, darà un nuovo e fondamentale impulso alla crescita economica di tutto un territorio. Darà inoltre vivibilità ai centri limitrofi di Orvieto Scalo, Sferracavallo , Bardano ecc.. La sua posizione strategica, a confine prossimo con l'alto Lazio e la bassa Toscana sarà un'occasione unica da non perdere per il rilancio sociale economico di un'area vasta che ne ha veramente bisogno. Il Casello Orvieto Nord non deve essere in contrapposizione alla complanare di Orvieto, né alternativa, ma bensì integrativa, visto anche le diverse fonti di finanziamento. Oltremodo la complanare (II°stralcio) interesserà i nostri territori solo in tempi lunghi (dal 2012 in poi con risorse peraltro incerte). Dall'Alto Lazio e Bassa Toscana (SS Cassia) occorre ricercare una viabilità diretta ed adeguata che agevoli cittadini, turisti, imprese ad accedere alle viabilità maggiori e più importanti (A1 - Ferrovia, ecc..). Sostenere la qualità della vita, della salute nei nostri centri è anche sinonimo di realizzare viabilità alternative ai nuclei abitativi storici ammesso che sono ormai ai limiti della sopportabilità. Le varianti stradali vanno realizzate laddove c'è già una progettualità consolidata (Castel Viscardo ed Allerona) e ripensate là dove c'è bisogno di una nuova individuazione (Castel Giorgio)."


Questa localizzazione così naturalmente strategica ha, di conseguenza, determinato scelte e pianificazioni, valutazioni di impatto e opportunità, in termini di flussi di beni e di persone, caratterizzando ed incidendo in modo significativo sulla stesura stessa, su molti contenuti e scelte del P.R.G. dei tre comuni, che dalla presenza del casello attendono ritorni in termini di sviluppo e crescita economica.
Voglio quindi rivolgermi ai Sindaci , alle loro giunte e a tutti i consiglieri, sia di maggioranza che di minoranza, a tutte le forze politiche alle quali fanno riferimento, e a tutte le liste civiche che ne fanno parte, perché si attivino per accompagnare, alla interrogazione fatta in Provincia dai Consiglieri Provinciali, tutte le altre possibili azioni che richiedano e sostengano con forza la certa realizzazione dell'opera.

Le infrastrutture e le opere a servizio di un territorio non hanno colore politico, ma sono necessarie per il futuro dei cittadini, delle attività industriali ed agricole che in esso vivono e per il loro futuro sviluppo. Nell'Orvietano, avere o meno un'infrastruttura quale il secondo casello, farà una volta ancora la differenza, segnerà ancora una volta il cammino futuro di tutto il comprensorio, che di suo è già mal collegato per sua natura geografica con i capoluoghi di provincia umbri, ma che essendo collocato al confine potrebbe e deve essere territorio cerniera tra Umbria, Lazio, Toscana.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 ottobre

Bazar

La Zambelli Orvieto combatte ma si piega al forte Cuneo

Tecnici dell'Orvieto FC alla Parma Academy per un weekend di aggiornamento

Ecco i Comuni umbri da dove fuggono i giovani tra 25 e 40 anni

Sulla fecondità morale di una non più rinviabile rivoluzione culturale

Vendemmia vita

I violini barocchi vanno in mostra all'Antiquarium di Tenaglie

Nuovo parroco ad Allerona Scalo, alla guida della parrocchia don Eugenio Campini

Chiusa per lavori la Chiesa di San Pancrazio Martire. Riaprirà a dicembre

"Via Signorelli chiusa h24. Perché?". Olimpieri (IeT): "Danni e disagi per i cittadini"

La Narnese rovina la festa all'Orvietana, 4 - 2: biancorossi ko

Tra mistero e racconto, l'universo femminile di Pietro Archis

Via ai lavori sulla strada regionale 205 Amerina. Interventi per quasi 70.000 euro

Noto professionista stroncato da un malore, inutili i soccorsi

Buona la prima per la Vetrya Orvieto Basket

Di nuovo "On Air". Radio Orvieto Web riprende le trasmissioni

Il Castello di Torre Alfina diventa fiaba per "The Hunting. Il Gioco dell'Amore" dei Cherries

Scuola, concluse le conferenze d'ambito. A giorni, il Piano complessivo da trasmettere in Regione

Chianella al convegno di Alta Scuola: "Maggiore attenzione al dissesto idrogeologico"

Fondazione Giovanni Paolo II e Centro Peres per la Pace, si firma l'accordo

"Cannabis, il farmaco e la droga". Uil presenta il corso di formazione

Inaugurato il nuovo campo in erba dello Stadio "Luigi Muzi"

"Omaggio a Stefano Rodotà". Doppio appuntamento in Sala Consiliare e al Palazzo dei Sette

Festival Nazionale del Gioco e delle Tradizioni, "un'esperienza da ripetere"

Asl 2, i sindacati dei pensionati chiedono il rispetto degli impegni presi

La Azzurra Ceprini torna da Bologna a mani vuote

Simon Picone, mediano di mischia della Nazionale, incontra i rugbysti al De Martino

Giornate della Castagna, primo weekend da incorniciare

Al via pulizia e taglio della vegetazione presso il Belvedere del Moai

Mostra fotografica e brindisi a "La Casella" per festeggiare trent'anni di attività

Dall'Otto per Mille, oltre 480.000 euro al Parco di Vulci

Con "CamminainTuscia", la Via Francigena è sulla buona strada

Arriva "Box 18". Il Comune regala la Costituzione ai neo-maggiorenni

"Alternanza Day" alla Camera di Commercio, tra scuola e lavoro

Sul timpano spunta "Il gruccione". L'arte di strada per migliorare il decoro urbano

Inaugurato il giardino inclusivo della Scuola dell'Infanzia di Ammeto

Ricci (RP): "La Regione si attivi per valorizzare Parco e Museo Vulcanologico"

Nuovo libro per Claudio Lattanzi, "Orvieto nel Medioevo. Ascesa e declino"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 16

Il clero della Diocesi elegge il nuovo consiglio presbiteriale

Nucci (San Venanzo Viva): "Il sindaco se ne infischia dell'opposizione"

Il Comune dichiara guerra alle biciclette: "Via dal parcheggio di Via Roma"

Tordi (M5S) replica a Bizzarri: "Segnaletica inesistente e monumenti bistrattati"

Incontro partecipativo per costruire insieme la "mappa di comunità"

Foto, storie e ricordi di Orvieto fuori dai cassetti. Il primo ad aprirli è Reno Montanucci

Si presenta il restauro artistico e architettonico di San Giovenale

Il Centro Antiviolenza di Orvieto apre le porte

Alert System, cosa è e come funziona. Rischio denuncia per chi procura falsi allarmi

Al Mancinelli Pino Strabioli e Alice Spisa portano in scena "L'abito della sposa"

Vergaglia (M5S): "Portiamo Orvieto a Bruxelles. Nota stonata la bocciatura dell'Ufficio Europa"

Vertenza Ast, Orvieto aderisce allo sciopero. Germani: "Sostegno ai lavoratori"

In arrivo la prima edizione del festival del dialogo "CuriosaMente"

Prima giornata per il festival del dialogo CuriosaMente

Seconda giornata per il festival del dialogo "CuriosaMente"

Terza giornata per il festival del dialogo "CuriosaMente"

Al via la 24esima edizione della Mostra Micologica

Le cooperative di Orvieto: "Lo sciopero sortisca effetti"

La Libertas Pallavolo Orvieto se la vede con il Clitunno Volley

Cgil, Cisl e Uil: "Dalla mobilitazione una proposta alternativa per il futuro della nostra comunità"

Un convegno per riflettere su "Alzheimer. Una lotta contro la disabilità"

Al Giubileo del Malato le testimonianze di Giosy Cento

Gioventù nazionale insieme all'associazione "Non c'è fango che tenga"

A Morre la castagna è regina dell'autunno

Ars Wetana, una tradizione ritrovata. Alla ricerca delle artigiane artiste del prezioso merletto orvietano

Breve storia dell'Ars Wetana

Trasferimento dei rifiuti campani. Nettamente contraria Altra Città: 'Le ecoballe dirigetele altrove'

Yunus, un esempio per tutti: i veri grandi non hanno presunzione

Il comunicato del Comune di Orvieto sull'assegnazione del Premio per i Diritti umani 2004 a Muhammad Yunus

Prime giornate cardiologiche orvietane: il progetto Orvieto Cittàcardioprotetta si presenta a livello nazionale

Si mobilita l'UDC. Enrico Melasecche: occorre difendere Orvieto dalla falsa solidarietà ambientale della sinistra

27-29 ottobre. Convegno a Collevalenza sulla prima Enciclica di Benedetto XVI DEUS CARITAS EST

La Romeo Menti a Collescipoli viene raggiunta nei minuti finali

Prova maiuscola della Romeo Menti che in juniores regionale batte la capolista Nestor

Debutto in scioltezza per i maschi del volley orvietano: la Libertas Pallavolo Orvieto schiaccia il Gualdo Tadino per 3-0

Abile excursus pianistico nella forma Fantasia. Pieno successo del Concerto del maestro Cambri al Festival Valentiniano

Diffondere la cultura d'impresa tra i giovani. L'impegno congiunto dell'amministrazione orvietana e Novaumbria

Insediamento della Coop centro Italia sull'Amerina: la Conferenza dei Servizi ha detto sì. Al via la megadistribuzione

Il piano integrato del sistema commerciale del Comune di Orvieto: le linee

La lavorazione del merletto orvietano

Velia Pollegioni

Renata Cardarelli

Maria Piacentini

Antonietta Burattino Ubaldini

Manuela Ciotti

Scrosci di applausi per Luca De Filippo al Mancinelli. Il lavoro della Te.Ma comincia a dare buoni frutti