opinioni

Sul botta e risposta tra PD e Sindaco, parla Sinistra e Libertà

sabato 22 maggio 2010

In merito al botta e risposta tra Sindaco e PD, Sinistra e Libertà di Orvieto ha fatto pervenire una nota stampa in cui di dichiara: "Le posizioni assunte negli ultimi giorni dal PD e dal Sindaco di Orvieto ci impongono alcune considerazioni sulla situazione dell'Amministrazione Comunale e sulle prospettive della nostra città. Il PD, dopo un anno di giudizi ambigui e contraddittori sul Sindaco e sulla sua amministrazione, ne parla ora, con improvvisa durezza, in termini di povertà di progetto, pochezza di idee ed approssimazione, nonché di limiti di cultura di governo e di responsabilità politica!


Il Sindaco, dal canto suo, parla contemporaneamente di un PD capace di affermazioni vergognose, demenziali ed offensive ma anche di telefonatine di distinguo e frasi dette a mezza bocca.... Emerge sempre più l'immagine di una città senza timone e di un Consiglio Comunale paralizzato in una melma indistinta. Ma emerge con maggior forza la preoccupazione dei cittadini per le difficoltà dell'economia, per la paura di non farcela ad uscire dalla crisi, per i posti di lavoro che si perdono, per i numerosi servizi pubblici a rischio, per l'arretramento complessivo della nostra città e del nostro territorio. E' evidente che l'immobilismo amministrativo scaturito dal risultato elettorale del 2009, con un centro-destra incapace di prefigurare ed individuare una prospettiva per il rilancio della città ed un PD che solo oggi "sembra" in grado di prenderne atto, rischia di compromettere le possibilità di uscire dalla crisi e rimettere al centro le opportunità per un nuovo sviluppo di Orvieto e del suo territorio.


Il Circolo di Orvieto di SEL ritiene che sia giunto il momento della chiarezza delle posizioni e dei comportamenti, rendendo chiaro ai cittadini orvietani che è finito il tempo dei giochini e delle contiguità e che è giunta l'ora di aprire una fase nuova. Aprire una fase nuova. Una necessità ma anche un invito.
Un invito che ci sentiamo di lanciare a tutte le forze del Centro-Sinistra, affinché comprendano che una fase nuova può aprirsi solo con la costruzione di una coalizione rinnovata che si fondi sulla chiarezza delle posizioni e dei comportamenti, capace di produrre innovazione nelle idee, nei programmi e nelle donne e negli uomini chiamati a rappresentarli. Siamo ad un momento decisivo per la nostra città. Un passaggio difficile che può anche diventare una grande opportunità di rilancio.


SEL, sentendosi a pieno parte della Coalizione di Centro-Sinistra, chiede a tutte le forze politiche che ne fanno parte, ed in particolare al PD, di produrre lo scatto in avanti necessario e avanza, a tal fine, la proposta di convocazione del tavolo della coalizione per iniziare a valutare collegialmente la situazione."

 

 

 

 

Commenta su Facebook