opinioni

Ignazio Marino Segretario del PD? La novità assoluta, proposte convincenti, un motivo storico per sceglierlo

lunedì 19 ottobre 2009
di Mario Tiberi

Con il passare dei giorni la candidatura di Ignazio Marino, partita in sordina e inizialmente ignorata dalle maggiori reti televisive e giornalistiche, si sta obiettivamente imponendo all'attenzione dell'intero popolo italiano e sta progressivamente rafforzando la sua collocazione da protagonista nello scenario politico nazionale e nelle singole realtà territoriali.
La gente, di tutte le estrazioni sociali e di ogni classe e censo, avverte sempre di più l'esigenza di affidare la guida del proprio futuro a mani capaci e pulite e a menti lucide e lungimiranti accentuando la tendenza a riconoscersi in coloro che possiedono tali qualità e caratteristiche.

Indubbiamente Ignazio Marino e i suoi sostenitori rappresentano una novità a tutto tondo, impensabile fino a poche settimane orsono, per l'originalità del progetto politico, la chiarezza estrema sulle grandi questioni irrisolte da affrontare e portare a soluzione, la freschezza intellettuale dei gruppi dirigenti da mettere in campo e, non ultima, la volontà manifesta di operare sostanziali mutamenti di metodi operativi e di selezione e gestione delle risorse umane.
Dirsi aperti e coraggiosi di fronte alle sfide gigantesche del nostro tempo, impegnarsi per garantire protezione e difesa ai più deboli nella società e nel mondo del lavoro, offrire ai migliori per i loro meriti e competenze la responsabilità di guida e di governo dei processi istituzionali e produttivi, avere al centro di ogni priorità la salvaguardia ad oltranza delle libertà costituzionali e della democrazia compiuta: questi i temi verso cui si sta orientando e concentrando il crescente consenso a Marino e alle liste a lui ispirate.

Durante la campagna militare in Gallia, l'esercito romano trovò delle enormi difficoltà di penetrazione all'interno di irriducibili sacche di resistenza; Cesare, comandante supremo, riflettè a lungo se affidare il compito di stanare i ribelli a Quinto Flaminio, comandante della dodicesima legione, o a Curio Pompeo, comandante della tredicesima, oppure a Tito Simplicio che era a capo di una ben più modesta centuria. Optò per quest'ultima soluzione e nell'arco di poco più di un mese ottenne il risultato che gli era sfuggito in precedenza.
In tempi recentissimi e per fortuna di pace, così è accaduto ad Obama nella corsa alla Presidenza degli Stati Uniti d'America.

Che ne dite di scrivere un po' di storia anche noi qui in Italia?
Sarà sufficiente un semplice segno sulle liste di Ignazio Marino il prossimo 25 Ottobre!.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 settembre

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni