opinioni

Pendolari, ecco le priorità: treni in direttissima e tutela della fascia 17-19

giovedì 15 ottobre 2009
di Comitato pendolari Roma-Firenze

In un documento pervenuto oggi a firma del Comitato Pendolari Roma-Firenze, si evidenziano le priorità su cui lavorare per provvedere ad una efficace risoluzione dei problemi del pendolarismo. Il passaggio dei convogli in Direttissima e la tutela dei treni nella fascia oraria 17-19 sembrano essere i punti focali dello stato di agitazione:

________________

Si avvicina il cambio di orario di dicembre e le notizie informali che il Comitato pendolari RM-FI continua a raccogliere sono assolutamente allarmanti. Ecco cosa si prospetta:
1. Perdita della Direttissima per tutti treni che servono Orvieto nella fascia oraria 17-19
2. IC 594 che attualmente parte da Roma Termini alle 17.55 spostato alle 19.30 (inutile dire che non viene soppresso solo perchè mantiene il numero, visto che di fatto non interesserà più gli utenti delle 18)
3. anticipi di un quarto d'ora dei treni del pomeriggio, con possibile partenza dalla stazione di Tiburtina. L'IC 592 attualmente in partenza da termini alle 16.44 e già un anno fa anticipato di 10 minuti provocando grave disagio a molti, partirebbe da Tiburtina alle 16.30 divenendo di fatto imprendibile per tantissimi lavoratori che adesso lo utilizzano.

A ciò si aggiunga la prossima firma di un contratto di servizio regionale di sei anni che mette ben in chiaro l'aumento di tariffe dal 2010 ma in cui non viene fatta alcuna menzione né accennato minimamente alla percorrenza della Direttissima e al mantenimento degli attuali tempi di percorrenza.

Se anche soltanto qualcosa di quanto prospettato dovesse essere messo in atto per i centinaia di pendolari orvietani, che chiaramente dovranno continuare a lavorare, significherà di fatto un drammatico peggioramento delle proprie esistenze, significherà forse trasferirsi altrove o utilizzare l'auto - con tutti i problemi che comporterà, oppure rassegnarsi a trascorrere ogni giorno ore e ore in treno.
Anche i nostri concittadini che non viaggiano converranno con noi che tutto ciò inibisce il diritto stesso alla socialità, ad avere una condizione di vita decente. Lo diciamo come "persone" e non come pendolari.

E' per questo che chiediamo l'appoggio di tutte le istituzioni che possano intervenire, perchè favorire o meno il trasporto pendolare è assolutamente un problema di priorità e scelte politiche.
Per questo stupisce la risposta dell'amministrazione comunale di cui il Comitato apprezza l'interessamento dei giorni scorsi, ma a cui continua a sottolineare la necessità di guardare alle priorità che interessano i treni. Ecco perchè il Comitato chiede di essere coinvolto in tutte le iniziative in quanto soggetto portavoce delle esigenze di chi viaggia, perchè ne è PARTECIPE.

E la priorità in questo momento di grande incertezza è soprattutto avere notizie certe su cosa accadrà a dicembre e mettere in campo ogni possibile mossa per contrastare o cambiare eventuali conferme di ciò che temiamo. Significa ottenere subito informazioni sul prossimo cambio di orario e conseguenti variazioni di treni.
E' per questo che non crediamo che l'a.d. Moretti possa essere l'unico o meglio, il principale soggetto coinvolto, visto che molte scelte non dipendono dalla sua volontà, quanto da quella delle istituzioni politiche, del Ministero dei Trasporti in primis, delle Regioni (Umbria, Toscana, Lazio) e di una amministrazione comunale che può, se vuole, farsi protagonista del dialogo tra questi soggetti. Condividendo la strategia di azione con i pendolari.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 marzo

"Ficulle, Borgo del Belvivere". Progetto aperto, verso l'Ospitalità Diffusa

Al Mancinelli, "Ferite a Morte" di Serena Dandini. Con Lella Costa per dire "No" al femminicidio

"Le Elezioni viste della Rete", gli esiti del seminario all'Unitus

La Fit'n Dance Academy vola a Barcellona per il Campionato Mondiale di Danza

Paparelli al food show "Ciao Italia": "Grande vetrina per le produzioni umbre di qualità"

Vetrya, nuovo contratto con Vodafone Spagna per erogazione servizi mobile payment

Da Allerona Scalo, gli indirizzi pastorali del nuovo parroco

Le more

Le opere di Rita Paola in esposizione al Museo Colle del Duomo

Apertura straordinaria ed eventi in Biblioteca per la Settimana dell'Arte

"Orvieto per Tutti" sul centro storico: "Quale è il progetto?"

"Esercizio in tre atti per ritrovare le ragioni del legame tra luogo e comunità"

Pantano

Al Museo Civico di Zoologia presentazione del libro "Il mio primo grande libro sugli pterosauri"

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. L'ordine del giorno

Torna "Storie Sottobanco", i giovani studenti umbri diventano scrittori e si mettono in gioco

Alluvione, sei anni dopo. Il Comitato 12 Novembre 2012 sollecita interventi

Nessun dietro front su Piazza del Popolo. Aperto il confronto anche sul commercio

Inizia dal Porto Romano di Pagliano, la sensibilizzazione sull'Art Bonus

La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

"Maremma d'aMare". Al via la quinta fiera delle tradizioni maremmane

L'Asd San Venanzo festeggia mezzo secolo di storia

Orvietana, Fatone spara sui "gufi"

Ingresso gratuito per tutti gli studenti per il docufilm "Pertini. Il Combattente"

A Magione si accendono i motori, driver e scuderie orvietane non stanno a guardare

"Coloriamoci di lilla". Luce accesa sui disturbi del comportamento alimentare

Brunori Sas, sold out la tappa umbra di "A Casa Tutto Bene Tour"

Michel de Montaigne per il secondo incontro dell'Osteria Philo

Alla Casa Laboratorio "Il Cerquosino", torna il progetto Erasmus Plus

Valeria Deanesi pronta al gran finale della Zambelli Orvieto

Il vescovo Benedetto Tuzia visita il Vicariato di San Terenziano

Under 20, seconda giornata del concentramento interregionale

A Villalba la “Sagra della Primavera”

Parlando di una lei

Nuovo team ufficiale Osella, a Fattorini la guida della PA30 V8 Zytek Evo

Ultimi giorni per visitare la mostra "Etruschi à la carte" e una nuova esposizione di carattere archeologico

Spacciavano droga a minorenni, in manette giovani orvietani

Quaresima: la guarigione pericolosa

Operazione Albornoz, tutti i dettagli del blitz

Lavori pubblici, quasi mille imprese iscritte nell'elenco regionale

"Slow life / Slow city. Ambiente, architettura, paesaggi del cibo: le piccole città del buon vivere come modello per le comunità urbane"

Eccidio di Camorena, corteo cittadino e presentazione del libro "Gli uomini di Mussolini"

La droga veniva nascosta nelle batterie, le foto

"Mille giorni di fallimenti politici e di arroganza". Olimpieri (IeT): "Germani alla frutta"

"Respira Parrano", Comune ed Università avviano lo studio aerobiologico dell'aria

Provincia, mobilitazione no tagli. "Niente più risorse per le strade", venerdì iniziativa per le scuole

Marcia per l'Europa, nel 60esimo anniversario dei Trattati di Roma

Bellezza ferita dal sisma, visita alle opere d'arte custodite a Santo Chiodo di Spoleto

Convenzioni tra ospedali, ad Acquapendente due medici specialisti di Orvieto

Riunito il "Tavolo Verde", dai provvedimenti post-sisma forte accelerazione pagamenti Psr

Asd Pm Pertica Orvieto: Vice Campioni Nazionali al campionato italiano a staffetta di pentathlon moderno

Settimana dell'Arte all'Istituto di Istruzione Artistica Classica e Professionale

È @governo.it, bellezza!

Al via la terza edizione del Master per gli "investigatori dell'arte"

Terza edizione per il Festival Nazionale dell'Educazione

"Fiorito è bello". Laboratorio di Primavera alla Biblioteca Ragazzi

Dio

Porano

Ampliata l'offerta di trasporto pubblico tra San Venanzo e Marsciano