opinioni

Acas sempre più al collasso. Chi paga le bollette?

venerdì 25 settembre 2009
di Monica Riccio

Nella vicenda Acas Service continuano a rimetterci principalmente loro, i dipendenti che da ormai 4 mesi, mandano avanti "la baracca" senza stipendio, senza nessuna prospettiva, se non a parole, e tra sindacati, azienda ed intermediari affiora un problema urgente e ben più pratico: chi paga le bollette?

L'accordo ventilato come imminente con la società siciliana in grado di rilevare il ramo d'azienda che interessa il call center orvietano stenta a vedere la luce. Nessun accordo è stato ancora firmato e i dipendenti chiedono aiuto. Ci è giunta in redazione la lettera di un dipendente che denuncia la situazione ormai non più procrastinabile delle scadenze. Bollette Enel, telefoniche, e simili utenze permettono al call center di funzionare, e funzionando di garantire un soddisfacente servizio agli utenti dei CUP interessati.

Ma non ci sono soldi per coprire le scadenze. E non ci sono soldi per pagare le bollette. ".. le aziende di telefonia e energia elettrica sono pronte a interrompere il servizio ma interrompendo il servizio probabilmente si rischia di far saltare l'accordo che sembrava essere stato raggiunto ..." lamenta il dipendente che ci racconta la precaria situazione in cui giorno dopo giorno, e gratuitamente, si trova ad operare.

La macchina messa in moto dai sindacati passa per vie lente e tortuose, le bollette arrivano invece precise e intimidatorie. O si paga o si chiude, e se si chiude si va a casa. Occorre trovare una soluzione rapida, perchè di anime sante come il sacerdote che si è offerto di pagarne almeno una, di bolletta, non ce ne sono tante in giro e la gente mangia tutti i giorni.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro