opinioni

Riflessioni in margine alla nuova lottizzazione Fanello

mercoledì 20 maggio 2009
di Francesco Ercolani

Avevo scritto queste poche riflessioni a margine delle attività e dei contributi messi in essere prima delle primarie nei gruppi di lavoro di "Orvieto capace di futuro". Anche adesso alla luce della presentazione ufficiale del nuovo progetto del "Fanello", quelle riflessioni mi sembrano ancora attuali; né penso che una maggiore attenzione per la oggettiva polifunzionalità del sistema, per gli studi relativi alle ecocompatibilità ed ecosostenibilità possano necessariamente implicare una valutazione totalmente positiva.
Pensare che il nuovo intervento possa costituire un nuovo modo di vivere la città assumendone addirittura la funzione di "cuore" e cancellando d'un colpo una "NON URBANISTICA" perpetrata in modo scientifico dagli anni '60 in poi, mi sembra francamente un esercizio molto molto difficile.

RIFLESSIONI

Orvieto non può più permettersi, come d‘altronde il resto del paese,
le dissennate politiche di sviluppo edilizio fin qui perseguite che hanno provocato una diffusione edilizia esagerata ed in ogni direzione consumando aree in qualche caso di grande pregio ambientale, come la passata lottizzazione del poggente e la futura espansione del "fanello".

L'edilizia abitativa periferica facilmente osservabile dalla rocca dell'Albornoz mette chiaramente in luce la grande dispersione urbana che di fatto dallo scalo fino a Ciconia e Sferracavallo con l'interruzione (grazie al Vincolo) della zona della Badia avvolge in un abbraccio asfissiante i piedi della rupe.

Le modalità insediative che si sono nel tempo attuate di tipo prevalentemente "sommativo" e "lineare" legate direttamente ai sistemi infrastrutturali viari sono palesemente insufficienti a soddisfare le complessità dei parametri urbanistico-spaziali che hanno strutturato e sostenuto le città nella loro evoluzione storica e che rappresentano tuttora la bussola fondamentale di riferimento anche negli insediamenti contemporanei più riusciti soprattutto nel nord dell'Europa.

Purtroppo quell'idea di città è stata ormai dimenticata e definitivamente liquidata dall'urbanistica ignorante ed obbediente alle clientele di turno piccole e grandi; "svenduta" a lotti, a pezzetti senza una visione organica e sistemica, diffusa come una terribile metastasi che neanche la terapia a base di "piazze finte" e inutili riuscirà mai a guarire.

Abbiamo perciò il dovere politico di interrompere questa perversa e falsa idea di sviluppo che sta distruggendo velocemente le originarie caratteristiche della cultura insediativa del nostro territorio che si presta, se lo si vuole veramente, ad essere "contaminata" con intelligenza e sensibilità avviando un vero recupero culturale delle nostre radici e di quel DNA storico - urbanistico rappresentato dalla nostra città e dall'unicum ambientale e paesaggistico che la circonda.

Questo ineguagliabile patrimonio, che tutti ci invidiano va difeso strenuamente non solo come componente strutturale economicamente strategica per il nostro futuro, ma soprattutto per rafforzare, in momenti critici come questi e di fronte alla montante indifferenza del quotidiano, il senso di cittadinanza e di forte appartenenza identitaria.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 ottobre

Bazar

La Zambelli Orvieto combatte ma si piega al forte Cuneo

Tecnici dell'Orvieto FC alla Parma Academy per un weekend di aggiornamento

Ecco i Comuni umbri da dove fuggono i giovani tra 25 e 40 anni

Sulla fecondità morale di una non più rinviabile rivoluzione culturale

Vendemmia vita

I violini barocchi vanno in mostra all'Antiquarium di Tenaglie

Nuovo parroco ad Allerona Scalo, alla guida della parrocchia don Eugenio Campini

Chiusa per lavori la Chiesa di San Pancrazio Martire. Riaprirà a dicembre

"Via Signorelli chiusa h24. Perché?". Olimpieri (IeT): "Danni e disagi per i cittadini"

La Narnese rovina la festa all'Orvietana, 4 - 2: biancorossi ko

Tra mistero e racconto, l'universo femminile di Pietro Archis

Via ai lavori sulla strada regionale 205 Amerina. Interventi per quasi 70.000 euro

Noto professionista stroncato da un malore, inutili i soccorsi

Buona la prima per la Vetrya Orvieto Basket

Di nuovo "On Air". Radio Orvieto Web riprende le trasmissioni

Il Castello di Torre Alfina diventa fiaba per "The Hunting. Il Gioco dell'Amore" dei Cherries

Scuola, concluse le conferenze d'ambito. A giorni, il Piano complessivo da trasmettere in Regione

Chianella al convegno di Alta Scuola: "Maggiore attenzione al dissesto idrogeologico"

Fondazione Giovanni Paolo II e Centro Peres per la Pace, si firma l'accordo

"Cannabis, il farmaco e la droga". Uil presenta il corso di formazione

Inaugurato il nuovo campo in erba dello Stadio "Luigi Muzi"

"Omaggio a Stefano Rodotà". Doppio appuntamento in Sala Consiliare e al Palazzo dei Sette

Festival Nazionale del Gioco e delle Tradizioni, "un'esperienza da ripetere"

Asl 2, i sindacati dei pensionati chiedono il rispetto degli impegni presi

La Azzurra Ceprini torna da Bologna a mani vuote

Simon Picone, mediano di mischia della Nazionale, incontra i rugbysti al De Martino

Giornate della Castagna, primo weekend da incorniciare

Al via pulizia e taglio della vegetazione presso il Belvedere del Moai

Mostra fotografica e brindisi a "La Casella" per festeggiare trent'anni di attività

Dall'Otto per Mille, oltre 480.000 euro al Parco di Vulci

Con "CamminainTuscia", la Via Francigena è sulla buona strada

Arriva "Box 18". Il Comune regala la Costituzione ai neo-maggiorenni

"Alternanza Day" alla Camera di Commercio, tra scuola e lavoro

Sul timpano spunta "Il gruccione". L'arte di strada per migliorare il decoro urbano

Inaugurato il giardino inclusivo della Scuola dell'Infanzia di Ammeto

Ricci (RP): "La Regione si attivi per valorizzare Parco e Museo Vulcanologico"

Nuovo libro per Claudio Lattanzi, "Orvieto nel Medioevo. Ascesa e declino"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 16

Il clero della Diocesi elegge il nuovo consiglio presbiteriale

Nucci (San Venanzo Viva): "Il sindaco se ne infischia dell'opposizione"

Il Comune dichiara guerra alle biciclette: "Via dal parcheggio di Via Roma"

Tordi (M5S) replica a Bizzarri: "Segnaletica inesistente e monumenti bistrattati"

Incontro partecipativo per costruire insieme la "mappa di comunità"

Foto, storie e ricordi di Orvieto fuori dai cassetti. Il primo ad aprirli è Reno Montanucci

Si presenta il restauro artistico e architettonico di San Giovenale

Il Centro Antiviolenza di Orvieto apre le porte

Alert System, cosa è e come funziona. Rischio denuncia per chi procura falsi allarmi

Al Mancinelli Pino Strabioli e Alice Spisa portano in scena "L'abito della sposa"

Vergaglia (M5S): "Portiamo Orvieto a Bruxelles. Nota stonata la bocciatura dell'Ufficio Europa"

Vertenza Ast, Orvieto aderisce allo sciopero. Germani: "Sostegno ai lavoratori"

In arrivo la prima edizione del festival del dialogo "CuriosaMente"

Prima giornata per il festival del dialogo CuriosaMente

Seconda giornata per il festival del dialogo "CuriosaMente"

Terza giornata per il festival del dialogo "CuriosaMente"

Al via la 24esima edizione della Mostra Micologica

Le cooperative di Orvieto: "Lo sciopero sortisca effetti"

La Libertas Pallavolo Orvieto se la vede con il Clitunno Volley

Cgil, Cisl e Uil: "Dalla mobilitazione una proposta alternativa per il futuro della nostra comunità"

Un convegno per riflettere su "Alzheimer. Una lotta contro la disabilità"

Al Giubileo del Malato le testimonianze di Giosy Cento

Gioventù nazionale insieme all'associazione "Non c'è fango che tenga"

A Morre la castagna è regina dell'autunno

Ars Wetana, una tradizione ritrovata. Alla ricerca delle artigiane artiste del prezioso merletto orvietano

Breve storia dell'Ars Wetana

Trasferimento dei rifiuti campani. Nettamente contraria Altra Città: 'Le ecoballe dirigetele altrove'

Yunus, un esempio per tutti: i veri grandi non hanno presunzione

Il comunicato del Comune di Orvieto sull'assegnazione del Premio per i Diritti umani 2004 a Muhammad Yunus

Prime giornate cardiologiche orvietane: il progetto Orvieto Cittàcardioprotetta si presenta a livello nazionale

Si mobilita l'UDC. Enrico Melasecche: occorre difendere Orvieto dalla falsa solidarietà ambientale della sinistra

27-29 ottobre. Convegno a Collevalenza sulla prima Enciclica di Benedetto XVI DEUS CARITAS EST

La Romeo Menti a Collescipoli viene raggiunta nei minuti finali

Prova maiuscola della Romeo Menti che in juniores regionale batte la capolista Nestor

Debutto in scioltezza per i maschi del volley orvietano: la Libertas Pallavolo Orvieto schiaccia il Gualdo Tadino per 3-0

Abile excursus pianistico nella forma Fantasia. Pieno successo del Concerto del maestro Cambri al Festival Valentiniano

Diffondere la cultura d'impresa tra i giovani. L'impegno congiunto dell'amministrazione orvietana e Novaumbria

Insediamento della Coop centro Italia sull'Amerina: la Conferenza dei Servizi ha detto sì. Al via la megadistribuzione

Il piano integrato del sistema commerciale del Comune di Orvieto: le linee

La lavorazione del merletto orvietano

Velia Pollegioni

Renata Cardarelli

Maria Piacentini

Antonietta Burattino Ubaldini

Manuela Ciotti

Scrosci di applausi per Luca De Filippo al Mancinelli. Il lavoro della Te.Ma comincia a dare buoni frutti