opinioni

Soppressione Intercity? I pendolari chiedono di sapere

venerdì 24 aprile 2009
di Comitato pendolari RomaFirenze

Le voci che, più o meno ufficiosamente, continuano a susseguirsi circa una probabile soppressione dal prossimo giugno dei treni Intercity 579 e 594 stanno fortemente preoccupando i pendolari umbri e toscani. Se fossero confermate comporterebbero l'ulteriore aggravarsi delle già difficili, per non dire impossibili - condizioni di viaggio. Il Comitato pendolari RomaFirenze sta cercando di ottenere risposte certe; proprio per questo ha sollecitato le istituzioni regionali per cercare di far chiarezza sulla questione. Il consigliere regionale Alfredo Santi ha raccolto le richieste del comitato presentando un'interrogazione urgente al Consiglio regionale umbro affinché l'assessore regionale ai trasporti Mascio possa interessarsi in prima persona del problema. "A questo punto - afferma il comitato RomaFirenze - aspettiamo la risposta dell'assessore Mascio, dopodichè conosciuto il destino del trasporto ferroviario a giugno, stabiliremo le azioni da intraprendere".

Il testo dell'interrogazione

All'Assessore Regionale ai trasporti

INTERROGAZIONE URGENTE

Più volte si è affrontata la situazione riguardante le corse dei treni pendolari. Dopo il cambio d’orario di Dicembre scorso, da parte del Comitato Pendolari ROMA-FIRENZE, sono stati evidenziati i gravi disagi che ogni giorno gli stessi affrontano con particolare riferimento ai pesanti ritardi, alla sicurezza e alle condizioni igienico sanitarie.

Non è servito neanche l’incontro con Moroni, del Contact Center di Trenitalia del Febbraio scorso. La situazione non è affatto cambiata. In riferimento all’entrata in vigore del prossimo orario estivo (Giugno), si stanno profilando ulteriori problemi che potrebbero ancora di più aggravare la situazione attuale. Infatti per quanto riguarda i treni IC ( Intercity), Arno e Tevere, sembra che si voglia sostituirli con treni regionali da destinare alla linea lenta: Treno”ARNO-579” Chiusi-Orvieto partenza alle 7.10 che riparte da Roma alle 17.55 (IC Arno 594) e il Treno “TEVERE-593” Orvieto-Roma 19.34 che parte da Roma alle 6.35 (IC Tevere 578).

Con la presente Interrogazione SI INTERROGA LA S.V. Per conoscere se ciò corrisponde al vero e quali provvedimenti la S.V. intende adottare per migliorare la situazione e per scongiurare che vengano soppressi i due unici IC, in quanto l’Arno è l’unico Intercity che collega velocemente Roma la mattina, e per conoscere gli ulteriori cambiamenti che interessano i treni IC e regionali di interesse della tratta Orvieto-Roma.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro