opinioni

La grande delusione del PD: sola speranza, un radicale cambio di rotta. Lettera aperta di Mario Tiberi e Gianni Mencarelli

martedì 13 gennaio 2009
di Mario Tiberi, Gianni Mencarelli
Lettera aperta Al Segretario nazionale del P.D. Walter Veltroni, A Walter Verini, Ai membri della direzione centrale, Alla Segretaria regionale dellUmbria Maria Pia Bruscolotti, Al Segretario Provinciale di Terni Leopoldo di Girolamo, Al Coordinatore Comunale di Orvieto, Carlo Emanuele Trappolino, A tutti i democratici di buona volont e p.c. Agli organi di stampa Carissimi. vogliamo innanzitutto presentarci. Siamo di Orvieto, citt dove ha visto la luce il Partito Democratico, e ci chiamiamo Mario Tiberi e Gianni Mencarelli. Proveniamo da esperienze politiche e culturali diametralmente opposte e che fino ad alcuni anni fa ci hanno fatto considerare luno acerrimo e fiero avversario dellaltro. Il primo, credente, si formato secondo gli insegnamenti della dottrina sociale e catechistica della Chiesa Cattolica; il secondo, agnostico, ha seguito e percorso la strada maestra indicata dai principi contenuti nella filosofia Marxista. Da pochi mesi ci siamo ritrovati quasi per caso nel PD entrandoci, ognuno per la sua parte, con animo schietto e sgombro da pregiudizi intellettualistici,fuorvianti e mistificatori; ci siamo guardati negli occhi, ci siamo a lungo parlati e attraverso il dialogo abbiamo affinato la reciproca conoscenza delle nostre due personalit e, alla fine, abbiamo capito che i valori e gli ideali che andavamo cercando erano comuni e ci appartenevano allo stesso modo e in egual misura. Pluralismo culturale, solidariet sociale, riformismo politico e dunque libert, giustizia e sviluppo erano e sono le idee-guida dellimpegno e della militanza del nostro essere cittadini attraverso lesercizio delle responsabilit che vengono imposte dallamministrare la cosa pubblica. Per un attimo ci siamo illusi che il Partito Democratico avesse potuto compiere questo evento prodigioso e che potesse rappresentarsi come una sorta di fonte battesimale dove per tutti fosse possibile purificarsi ed emendarsi da ogni singolo peccato originale. Per Mario e Gianni andata in tal guisa, ma allesterno di loro non stato cos. Interessi particolaristici, mentalit ristrette e nientaffatto lungimiranti, concezione riduttiva della politica intesa solo come gestione spicciola del potere, incapacit di fare un passo indietro e se necessario anche due, diffidenze e sospetti, mediocrit e presunzioni hanno impedito al partito nuovo di divenire tale e, cio, essere straordinario nella visione complessiva della societ da edificare, atipico nei modi e nei metodi da utilizzare per il perseguimento del bene comune, anomalo nella costruzione di una democrazia compiuta e distinta dagli ormai logori schematismi di un tempo che non c pi. La verit risiede nel fatto che si stoltamente pensato e creduto di poter affidare lingegneria costruttiva dellinnovativo modello di partito ad una classe dirigente, di ogni ordine e grado, ereditata da un passato non certo esaltante, ripiegata e avvitata su se stessa a difesa strenua di esigui quozienti di rendita non pi produttivi, incapace di volare alto perch ancorata a zavorre sterili e dure a dissolversi. E allora non ci siamo meravigliati pi di tanto quando esplosa la questione morale che ha investito numerose amministrazioni locali di Centro Sinistra facendo venir meno il mito della diversit e della superiorit etica di quei governi rispetto ad altri di differente orientamento politico. Perch fino a quando tollereremo la presenza sulla scena istituzionale di comitati daffari, di faccendieri senza scrupoli, di ragnatele di poteri fondati sul ricatto e sulla delazione,di politicanti di mestiere che perseguono il solo scopo di cumulare su di s il maggior numero possibile di cariche pubbliche e/o private, fino ad allora non saremo in grado di affrontare e risolvere il problema centrale di una societ dove letica politica torni ad essere lunica bussola di orientamento. Il quadro tracciato obiettivamente a tinte fosche; nonostante ci Mario e Gianni vogliono ancora nutrire una qualche speranza di mutamenti significativi se sapranno seguire fatti concreti alle parole di Veltroni che ha recentemente insistito sulla urgente necessit di un radicale cambio di rotta e a quelle di Chiamparino, sindaco di Torino, che ha posto come prioritaria lesigenza di una visibile discontinuit in cospicui settori di organismi dirigenti sia nazionali che regionali, provinciali e comunali. In questa ottica di risanamento non si pu prescindere dalla rivitalizzazione dei Circoli di Base, territoriali e dambiente, che devono finalmente iniziare ad essere veri luoghi di incontro e di discussione e nei quali il seme dei processi di formazione delle volont politiche possa trovare terreno fecondo di radicamento e di crescita; non si pu inoltre non ripartire dalla decisa e risoluta riaffermazione della centralit strategica delle elezioni primarie come strumento permanente e istituzionalizzato di democrazia diretta attraverso il quale il popolo sovrano sceglie chi dovr rappresentarlo non indulgendo mai a umilianti scenari di logiche verticistiche. Per il raggiungimento di tali traguardi e per quanto di loro competenza, Mario e Gianni si batteranno tenacemente a cominciare da iniziative nel campo sociale per diffondere tra la gente una rinnovata fiducia che comunit umane pi giuste e solidali sono ancora possibili e, del resto, la stesura del presente documento vuole essere testimonianza viva di questo impegno con lintento, tra gli altri, di aprire in via mediatica e telematica una tribuna di libero dibattito tra tutti i democratici e le democratiche di buona volont dove confrontarsi e far circolare le nostre migliori idee. Cordialit Orvieto 10/01/09 Mario Tiberi, Gianni Mencarelli

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 marzo

"Corri sulle strade dell'Ottobrata Orvietana", ai nastri di partenza la sesta edizione

Asia Argento e Filippo Dini al Mancinelli con "Rosalind Franklin. Il segreto della vita"

Giornata Mondiale della Poesia, presentato il libro "Dall'esperienza al racconto"

Casa di Riposo, indetta la gara per la gestione transitoria

"Medaglie al Merito" in Prefettura, tra gli insigniti c'è anche Pietro Federico

A Palazzo Simoncelli, l'omaggio a Leopardi di Diana Iaconetti e Nuccia Martire

Luca Fringuello e i Giovanissimi di Orvieto Fc: "Contento dei risultati fin qui ottenuti"

Unipoptus, ecco a chi andranno gli attestati di benemerenza 2017

Orvieto tra le 13 stazioni appaltanti per l'individuazione di soggetti da invitare alle procedure negoziate

"L'Umbria si rimette in moto", Lugnano in Teverina consegna ulivi collezione mondiale

Al Palazzo del Gusto, mini-corso di caffetteria gratuito per gli imprenditori del territorio

Provincia, assemblea Upi Umbria e mobilitazione per fondi scuole

Al Teatro Boni cala il sipario su una stagione da applausi. Nardi: "Puntiamo sulla qualità"

Sabbia d'estate

Riduzione del rischio da catastrofi, gli impegni del Comitato delle Regioni d'Europa

Impatto ambientale, Università della Tuscia e Comune sottoscrivono la convenzione

Mezzo secolo di storia, l'Avis cresce e si prepara ai festeggiamenti

"Shiatsu&Alzheimer": attraverso il corpo una via per entrare in relazione

L'Alto Orvietano "In marcia per le donne" verso la Panchina Rossa

A Todi, sarà aperto per la prima volta al pubblico Palazzo Atti-Pensi

Karate, gli atleti della Scuola Keikenkai in Marocco per l'Open di Tangeri Wkf

Il X Congresso della Fnp Cisl Umbria conferma Giorgio Menghini alla guida dei pensionati

La Sagra della Primavera all'Hosteria di Villalba. Sabato 25 marzo, da mattina a sera

Disciplina della viabilità, ecco cosa cambia

Ippolito Scalza, un orvietano nel solco di Michelangelo

Fate morire in voi gli atteggiamenti

Il giardino delle ortensie

Operaio non pagato, si barrica sul tetto di un'abitazione in costruzione

Zambelli Orvieto sempre più apprezzata, lo dice Martina Sabbatini

Attentati a Bruxelles, bandiere a mezz'asta e un invito a reagire con determinazione

La mostra-mercato di prodotti agroalimentari e artigianali di Città della Pieve compie vent'anni

Materiale per la biblioteca dalla raccolta degli oli esausti di origine vegetale

Il Coordinamento dei ristoratori orvietani dice no a Orvieto pattumiera dell'Umbria

L'Archivio di Stato lascia Piazza Duomo e trasloca nell'ex tribunale

Audizione con i vertici di Cosp per analizzare i primi risultati della differenziata

Bocciata la mozione sulla discarica, in aula scoppia il caos

Dal dibattito tutti contro l'inefficienza della raccolta differenziata nel ternano

Sì alla risoluzione geotermia, sull'Alfina si può sperare in un futuro senza speculazioni

Il messaggio del vescovo Tuzia in occasione della Pasqua: "Vigilate e pregate"

Gnagnarini replica alla minoranza: "Picconati tasse e deficit comunale"

"La Pasqua tra sacro e profano". Concerto con gli allievi del maestro Davide Rocca

Nuovo orario e una ricorrenza particolare per il Museo Etrusco "Claudio Faina"

Discarica, De Sio (FdI-An) attacca l'esecutivo: "La Regione ha la memoria corta"

Materazzo Vs Tatta, la sfida tra Comunista e Democristiano. Arbitra Conticelli

Protesta in Regione contro l'ampliamento della discarica: le immagini

Lo strano caso dei lavori sul torrente Carcaione. Italia Nostra: "Nessuna partecipazione"

A proposito di ambiente, le priorità dei Giovani democratici: "Cosa serve all'Orvietano"

Hosteria di Villalba, uno sviluppo "Coeso" per la valorizzazione delle aree montane

Fiorini e Mancini (Lega Nord): "Il Pd trasforma Orvieto in pattumiera dell'Umbria"

Dopo il documento, i venti sindaci dell'Area Interna icontreranno la Marini

Corso di lingua italiana per stranieri e laboratorio di disegno per studenti

Nel pomeriggio di Pasqua alla Chiesa dei Servi torna la messa in latino

Processioni e rievocazioni storiche della Passione in tutto l'Orvietano

In corso la campagna di tesseramento 2016 dell'associazione "Lea Pacini"

Fascino e suggestione a Palazzo Orca, con i "Quadri Viventi" del Terziere Borgo Dentro

La rievocazione della Passione nei borghi della Tuscia viterbese

"Orvieto per tutti" svela il logo. Ad aprile la presentazione ufficiale

Successo per la mostra "Omaggio a Francesco" e il libro "Dialoghi nell'Immenso"

"The art of the brick". I mattoncini Lego vanno in mostra e diventano opera

"Blowing Art. Se a Orvieto ci fosse il mare…". In mostra, le visioni di Carlo Rognoni

Rifondazione Comunista propone un percorso comune a sinistra del PD

In tilt da tre giorni le linee telefoniche di Ospedaletto. Protestano gli abitanti isolati anche dalla neve

38 mila euro di contributi per lo spettacolo dalla Provincia. Lo annuncia l'assessore alla cultura Sganappa

Conviviale d'eccezione del Rotary Orvieto: ospite d'onore la dott.ssa Rita Valecchi con un'interessante relazione sul futuro dell'Ospedale di Orvieto

La relazione della dott.ssa Valecchi: 'Ospedale di Orvieto: Innovazione e progettualità'

La Filarmonica Mancinelli inaugura a Montefiascone 'Primavera in Etruria'. Solista al pianoforte il maestro Riccardo Cambri

Accessibile al pubblico il Fondo bibliotecario Renato Bonelli. Domenica 25 marzo l'inaugurazione

Mondovino: quando il tempo premia l'Orvieto. A Roma Palazzone in verticale: 15 anni di Campo del Guardiano

Non si placano gli animi sulla delibera della Corte dei conti. AN e Altra Città chiedono un Consiglio Comunale in seduta segreta per discutere il comportamento del Presidente

Una giornata di studi dedicata alle novità della legge Finanziaria. Seminario di studi della Presidenza del Consiglio di Orvieto e della Fondazione PROMO P.A.

Scontro a sinistra sulla ripubblicizzazione dell'acqua. Un polemico intervento del consigliere Imbastoni: 'Battaglia per l’acqua pubblica: basta con i verniciatori'

La lettera del Comitato Promotore Regionale Umbro per la ripubblicizzazione dell'acqua agli eletti dell'Umbria

'Un dibattito serrato ma franco' tiene impegnata la direzione DS al completo fino alle due di notte