opinioni

L'eterno fascino del cineforum. Il martedì e il giovedì alla libreria "Parole ribelli"

sabato 12 luglio 2008
di Carlo Mazzoni
Essendo uno dei "pochissimi organizzatori", mi vergogno un pò a fare uno squallidissimo eppur sentito spot all'iniziativa, ma tant'è... Giovedì scorso, nel poco conosciuto retro dell' "altra" libreria orvietana, "Parole Ribelli", recente crocevìa di quanti cercano libri non facilmente rintracciabili altrove, si è svolta la prima di una serie di sei serate (il martedì e il giovedì) dedicate ai "corti", ormai diffusissimo e a volte artisticamente sottovalutato angolo della creatività cinematografica. In queste occasioni verranno trasmessi alcuni dei corti tratti dalle precedenti edizioni di quella iniziativa di acclarato e sempre maggiore successo che va sotto il nome di "ORVIETO CORTO FEST", organizzato ogni anno dal circolo ARCI di Orvieto, e precisamente dalla cosiddetta "Armata Brancaleone"... Come accade spesso per le iniziative di successo, vi è un momento in cui qualcuno azzarda l'idea di una edizione estiva , idea che però probabilmente non avremmo mai avuto se non ci fossimo incontrati con un angolo culturale cittadino che ci ha fatto tornare alla memoria quei vecchi cineforum di indubbio fascino, ormai praticamente estinti. Perdipiù nel nostro caso c'è un qualcosa che rende oltremodo interessante l'iniziativa... l'atmosfera culturale di una libreria diversa dalle altre, il piccolo spazio all'aperto retrostante, le non molte sedie che, ebbene sì, danno un tocco vagamente snobistico all'evento... il tutto unito a una sfacciata sfida ad eventi collaterali molto più pubblicizzati... Ebbene tutto ciò ha dato vita a una prima serata in cui eravamo una decina di persone, non di più... ma tutte uscite soddisfatte nella loro convinzione di aver vissuto una serata...diversa ...in un vecchio "nuovo" cineforum. Giovedì scorso avevamo la concorrenza spietata della FESTA DEMOCRATICA, che prevedeva tra l'altro una serata "de Andrè" con i bravissimi ALTROCANTO, ma dalla prossima settimana speriamo di essere più fortunati, non tanto perchè vogliamo più persone (ovvio che non è questo lo spirito dell'iniziativa, come testimonia il piccolo spazio scelto), ma perchè fermamente convinti che qualcosa di culturalmente vibrante avviene in quel semisconosciuto retrobottega... Se poi qualcuno non gradirà... credete (e perdonate la citazione "manzoniana") che non s'è fatto apposta...

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano