opinioni

Madre Coraggio, ovvero della guerra e degli abissi umani. Risposta dell'AssociazioneTe.Ma alla lettera aperta di Marco Conticelli

martedì 12 febbraio 2008
Dopo la rappresentazione di “Madre Coraggio” al Teatro Mancinelli, domenica 3 febbraio, il signor Marco Conticelli aveva scritto una lettera aperta rammaricandosi per le espressioni di “bestemmia” che aveva sentito per ben due volte durante lo spettacolo. Gli uffici del Teatro Mancinelli si sono subito attivati contattando la compagnia teatrale “Gli Ipocriti”, produttrice dello spettacolo, per conoscere il copione integrale, adattamento a cura di Antonio Tarantino del testo originale di Bertolt Brecht. Verso metŕ spettacolo un soldato pronuncia, effettivamente, due espressioni altamente disdicevoli. E’ un soldato di ventura che si esprime con forte accento toscano, con locuzioni non infrequenti nel dialetto di quella regione. Lo fa in una scena particolarmente cruenta, in mezzo alla guerra e agli abissi umani, fin troppo noti in tutte le guerre. La compagnia “Gli Ipocriti”, nel rammaricarsi a sua volta che l’espressione dialettale e forte, ma senza alcun intento blasfemo, abbia offeso lo spettatore Conticelli, lo invita a rivedere “Madre Coraggio” quando lo spettacolo sarŕ presentato a Roma al Teatro Quirino; gli inoltrerŕ, se gradito, il copione dello spettacolo; informa inoltre che le osservazioni dello spettatore orvietano sono giŕ state portate a conoscenza di Antonio Tarantino e della regista Cristina Pezzoli che non mancheranno di tenerne conto. Il Teatro Mancinelli, nello stigmatizzare senz’altro l’accaduto, č anche sinceramente dispiaciuto, tanto piů che l’opera di Brecht, conosciuta in tutto il mondo, viene celebrata quale grido disperato contro tutte le guerre e contro tutte le violenze.

Marco Conticelli: 'Ringrazio la Te.Ma per la celeritŕ e la serietŕ. Tuttavia nessuna bestemmia a qualsiasi religione puň essere giustificata dalla crudezza di certe scene

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 febbraio

Viola le misure di prevenzione, nei guai un 48enne

Al via le iscrizioni per i nuovi primi livelli Ais

Incontro su "Territorio e sviluppo con i bandi comuni. Immigrazione e sicurezza"

Passeggiata ecologica a risparmio energetico per "M'illumino di meno"

La Zambelli Orvieto si gode il momento, parola di Jasmine Rossini

Paletti, budini e borberi anti-estetici, il Circolo Sel "perplesso e deluso"

A Palazzo Orsini, le "Frequenze" di Stefano Cianti & Tony Ranocchia

I tassisti rilanciano con il Comune: "Ora il servizio di radio-chiamata”

Barberini rassegna le dimissioni. "E' venuto meno il rapporto fiduciario"

A colloquio con Maurizio Galimberti, dalle più grandi gallerie d'arte a "Mutamenti 2016"

Entra in vigore a marzo la nuova disciplina di turnazione dei Taxi

"Nessuno tocchi i lupi". Più di 3500 firme per la petizione per salvare lupi e cani randagi

Marini dispiaciuta ma intenzionata a fare chiarezza

Flamini (Prc): "Si dimetta anche la Marini, elezioni subito"

Differenziata vicino al 65% per i Comuni dove Cosp ha avviato il porta a porta

In corso all'Ambasciata d'Italia a Praga il confronto con i tour operator cechi

Continuano le aggressioni dei lupi. Per la Cia è allarme rosso in tutta la regione

Sel: "Non ci interessano i giochi di potere dentro il Pd, ma il diritto alla salute"

Prorogato il termine per le domande di iscrizione all'Elenco regionale delle imprese

Il giorno della civetta

Kino-Workshop, al Centro Viva si proietta "Film Blu"

Ciprini (M5S): "Priorità ai cittadini e non alla spartizione delle poltrone"

La Terra del Sorriso, una "Comunità Ospitale" ai limiti del Comune...

Non paghiamo le tasse al nero