opinioni

Ancora su Forza Nuova. Una mobilitazione lunga almeno 60 anni da affrontare col giusto passo

sabato 24 novembre 2007
di Giancarlo Imbastoni
Grazie alla Laura Ricci che evidentemente quando "se incazza" dà il meglio di sé, vorrei col suo permesso sottolineare alcuni aspetti del discorso su Forza Nuova, che vedo impostato bene, importanti: - I Giovani: la camminata a Camorena deve avere un seguito, nessun politico può essere così irresponsabile da defilarsi perché l'antifascismo INGOMBRA e non conviene, antifascisti lo si è tutto l'anno, non solo il 29 marzo. - Nessun politico locale può permettersi IL LUSSO di non prendersi le proprie responsabilità di fronte al tema della vigilanza democratica, della memoria, della difesa degli spazi di cittadinanza. Chi finora ha fatto questo semplicemente NON è UN DIRIGENTE, non è all'altezza del compito di RAPPRESENTARE. -In Consiglio Comunale la mozione che esprimeva forte preoccupazione per Forza Nuova è passata per un soffio: 4 a favore, 1 contrario e 2 astenuti, deprimentissimo. Lo considero tuttavia un incidente, una TRISTE IMPREPARAZIONE di una classe Politica DIGIUNA sull'argomento, che per sentito dire declinava l'antifascismo per una guerra per bande, non per un dovere Civico. Cari Consiglieri di un'illegibile centrosinistra, che in quella sede ve la siete squagliata, vi siete astenuti o siete rientrati dopo, per votare la mozione sui pendolari: che non risucceda, la memoria è IL DOVERE di TUTTI; senza DISTRATTI né tantomeno SPECIALISTI. E soprattutto rassegnamoci/tevi: sarà una mobilitazione lunga almeno altri 60 anni e serve affrontarla col giusto passo.
Pubblicato da laura ricci il 25 novembre 2007 alle ore 00:10
Bh, grazie Giancarlo. Speriamo che tutto questo serva, ma sono convinta di s: fare ogni giorno il poco che dipende da s...
Solo vorrei precisare che io non "mi incazzo", pi che altro mi appassiono: una sana, razionale e al tempo stesso emotiva passione. Bisogna rivendicare l'emotivit, non temerla; cos come penso che bisogna stemperare il rischio di retorica con la semplicit o, quando il caso, con l'ironia. Anche a questo, forse, dovremmo educare.

Comunque, a proposito di impostazione e di ruolo della societ, non solo della politica. Oggi, tra i commenti non pubblicati all'articolo di Forza Nuova, senza fare nomi c'era quello che segue:

"...sono uno studente e mi stato dato l'incarico dalla mia insegnante di diritto di ricercare il motivo per cui Forza Nuova non stata sciolta, contrastando con l'articolo 1 e 4 della disposizione transitoria e finale della costituzione. Mi sono rivolto a questo sito e vi sarei grato se potrei ricevere una risposta nella imeil affiancata al mio nome, grazie".

Riporto con tutti gli errori, specie tra gli studenti non mi scandalizzano, anzi mi fanno tenerezza. Bh, ritengo grave che, di fronte a un quesito cos delicato, la scuola assegni, senza guida e in modo isolato, una "ricerca", almeno apparentemente senza neanche indicazioni. Poi non ci meravigliamo se attecchisce Forza Nuova.

Spero che quello studente si sia spiegato male, io comunque, privatamente - e ora pubblicamente - gli ho risposto cos:

"Non possiamo darti noi la risposta se l'insegnante la ricerca l'ha affidata a te. Cerca da google gli articoli 1 e 4 della Costituzione, leggiti il manifesto di Forza Nuova dal sito di Forza Nuova, paragona i contenuti del manifesto con gli articoli della Costituzione e cerca di dare una risposta. La tua insegnante tuttavia, secondo me che ho fatto per trent'annni l'insegnante, abdica al suo ruolo. Infatti, sempre secondo me, un quesito come questo si discute collettivamente, con i contenuti portati dall'insegnante: non si affida una ricerca cos delicata a un alunno o alunna lasciandolo agire da solo e senza una guida, come se invece di un delicato quesito politico fosse un innocuo indovinello. Se fossi al posto dei tuoi genitori protesterei con il Preside. Ciao.
Se vuoi fammi sapere la risposta che ti sei dato".

Pubblicato da Leon Degrelle il 26 novembre 2007 alle ore 13:01
Se fossi un tuo genitore protesterei con la Preside???
e per cosa???? per quale motivo???
Forse perch l'insegnante non la solita figlia del 68???
Cara signora Professoressa ( da come parla sembra che sappia tutto solo lei...) credo che lei il manifesto di Forza Nuova non l'abbia mai letto!!!!....cosa ci sarebbe da confrontare???? nel manifesto non si nomina mai la parola fascismo... tanto come parlare al muro vero???
Svegliatevi!!!!! siamo nel 2007...per non farvi cadere nelle braccia di Morfeo vi consiglio una lettura: IL LIBRO NERO DEL COMUNISMO "Courtois.Werth.Pann.Paczkowski.Bartosek.Margolin" testo fondamentale da mettere come lettura consigliata in tutte le scuole....
Un consiglio per arrampicarvi sugli specchi almeno usate le ventose....fate semplicemente ridere!!!!

ANTICOMUNISTI SEMPRE!!!!
Pubblicato da laura ricci il 26 novembre 2007 alle ore 16:44
Caro Degrelle, aspettavo... vedo che i testi continuano a parlare.
Io non so tutto, giusto qualcosa, per so di avere il diritto di manifestare le mie opinioni sul mio giornale almeno quanto lei.
E' anche interessante riflettere sul fatto che nel manifesto non si nomina mai la parola fascismo. E anche su tutti i suoi punti esclamativi e interrogativi.
Io non sono comunista, quindi non faccia deduzioni gratuite e, soprattutto, si rivolga agli altri con un po' pi di educazione.
In genere i commenti che hanno questo tono non li pubblico, ma questa volta bene che i nostri navigatori sappiano che toni usa Lon Degrelle. E soprattutto, cominciate a firmarvi con nome e cognome se siete cos orgogliosi delle vostre idee.
A questo proposito avverto che commenti anonimi non saranno pi pubblicati se di natura partitica.
Pubblicato da Silver il 27 novembre 2007 alle ore 02:35
Articolo 1 delle Disposizioni Transitorie e finali della Costituzione
" Con l'entrata in vigore della Costituzione il Capo provvisorio dello Stato esercita le attribuzioni di Presidente della Repubblica e ne assume il titolo"
Articolo 4 delle Disposizioni Transitorie e finali della Costituzione
" Per la prima elezione del Senato il Molise considerato come regione a s stante, con il numero dei Senatori che gli compete in base alla sua popolazione"
In virt di questa precisazione risulta difficile trovare in questi articoli di legge (superiore) delle applicazioni che possono legittimare uno "scioglimento" , come stato definito nel testo del compito di ricerca, di una qualsiasi attivit aggregativa di qualunque tipo.
Evidentemente la professoressa che ha assegnato il compito di ricerca non ha ben chiaro il contenuto della Nostra Costituzione.
A questo scopo vorrei precisare che "Forza Nuova" come qualsiasi altra associazione di persone nel nostro Ordinamento Giuridico che ha come fonte normativa " LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA" legittimata dagli articoli 17 e 18 della Costituzione (libert di associazione e di riunione) e dall'Art. 21 (Liberta di manifestare liberamente il proprio pensiero).
Probabilmente la "Professoressa " in questione non ha ben chiari i fondamenti democratici e di libert su cui si fonda la nosta Nazione...
Pubblicato da ANTICOMUNISTA il 27 novembre 2007 alle ore 16:55
TERRORISMO:BR;IN COMPUTER INDAGATO SCHEDATURA ESPONENTI F.T.



(ANSA) - MILANO, 27 NOV - Nel computer di Michele Magon,

arrestato stamani nell'inchiesta milanese sul Partito Comunista

politico-militare e' stato trovato un file, chiamato 'tesina

storia contemporanea' ma che conteneva in realta' un elenco di

44 nominativi di persone appartenenti alla destra padovana quali

Alternativa Sociale, Fiamma Tricolore e Forza Nuova.

E' un particolare che emerge dall'ordinanza di custodia

cautelare chiesta dal pm antiterrorismo Ilda Boccassini ed

emessa dal gip Guido Salvini. ''Nel file - e' scritto

nell'ordinanza - sono riportati secondo un preciso schema i dati

anagrafici, il gruppo di appartenenza, le cariche e candidature

a competizioni elettorali e per alcuni nominativi sono presenti

l'indirizzo di residenza, il numero di telefono, il mezzo di

trasporto utilizzato, l'indirizzo del posto di lavoro abituale,

la Facolta' universitaria frequentata e la disponibilita' di una

foto del soggetto''. Si tratta per il gip di ''una raccolta di

dati su avversari politici per scopi ben diversi rispetto a

un'analisi politica o storica''. Il giudice ricorda che uno

degli episodi addebitati al gruppo fu proprio l'attentato

incendiario del novembre 2006 ai danni della sede di Forza Nuova

di Padova. Nel computer di Magon, tra l'altro, e' stato trovato

un altro file denominato 'Bar negozi palestre punti di ritrovo'

che ''rappresenta un elenco dei principali punti di aggregazione

e degli esercizi commerciali frequentanti da elementi della

destra padovana e che ha certamente la medesima finalita'

preparatoria di azioni nei confronti degli avversari politici''.

(ANSA).
Pubblicato da laura ricci il 27 novembre 2007 alle ore 17:54
All'anticominista che cita l'ANSA (e che sarebbe meglio si firmasse con nome e cognome): ma scusi, c' forse qualcuno, finora, nei vari commenti, che ha detto che Forza Nuova debba combattersi con le Brigate rosse? Non mi pare. Si pu non essere d'accordo con quanto Forza Nuova afferma senza perr questo arrivare ad essere brigatisti, o no?
Sarebbe ora di smetterla, da qualunque parte vengano, con gli estremismi, tutti esecrabili a mio avviso, di smetterla di giustificare ognuno la propria violenza citando quella degli altri.
Secondo me, gi definirsi ANTI, o CONTRO qualcuno, in fondo un modo "violento" di intendere il proprio esistere.

Personalmente non mi definirei n anticomunista n antifascista: piuttosto una persona alla ricerca di una vera democrazia. O voler essere democratici gi essere comunisti?
Pubblicato da Silver il 28 novembre 2007 alle ore 01:41
La maniera migliore di avere successo in politica trovare una folla che sta andando da qualche parte e mettercisi davanti

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio

Meteo

mercoledì 13 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 3.7ºC 91% buona direzione vento
giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 95% foschia direzione vento
15:00 10.9ºC 92% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 98% buona direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.0ºC 95% scarsa direzione vento
15:00 10.4ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.0ºC 98% discreta direzione vento
sabato 16 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.1ºC 97% scarsa direzione vento
15:00 6.6ºC 87% buona direzione vento
21:00 3.2ºC 94% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni