opinioni

Indulto o Insulto?

venerdì 11 agosto 2006
di Carmelo Pagano
Da qualche giorno sono usciti dalle nostre carceri circa dodicimila detenuti che potranno godersi la propria libertà. Non sono contrario all’indulto in se stesso, ma sicuramente contrario al modo in cui è stato attuato. Come nel mio modo di fare, mi rivolgo a voi che mi state leggendo invitandovi a riflettere, se già non l’avete fatto, attraverso alcune semplici domande. Il tutto senza condizionamenti politici o di parte. I detenuti che sono usciti dalle carceri sono da considerare “liberi” a tutti gli effetti, oppure sono entrati in un’altra prigione? Personalmente opto per la seconda ipotesi, in quanto una parte di loro, appena fuori, sarà “prigioniera” della società che la circonda, ed un’altra parte dal proprio modo di “saper fare”, di “saper essere”. Libertà letteralmente vuol dire: godere essenzialmente di uno stato di autonomia! Nel caso specifico possiamo affermare che le due parti sopradescritte saranno autonome? Cosa potrà fare chi non ha lavoro, non ha soldi, non ha una casa, un posto dove andare a vivere, non ha parenti, non ha amici? Essenzialmente proprietari di un passato da detenuto! Proviamo a pensare cosa faremmo noi liberi cittadini privati solo in parte da quanto ho appena descritto ed altrettanto liberi di vivere normalmente. Non voglio fare retorica, ma sicuramente saremmo messi in una condizione di “anormalità”. La stessa anormalità che, come abbiamo già visto in questi giorni, nella migliore delle ipotesi ha riportato in carcere i “neo liberi”. Tutto questo è da ritenersi giusto? Umano? Mi chiedo cosa hanno pensato, studiato, preventivato, programmato, concordato i nostri governanti prima di passare all’attuazione dell’indulto. Ammesso che costoro siano in possesso di tutte queste qualità! A mio parere si sono preoccupati soltanto dell’apparire attraverso un ipocrita comportamento di buonisti che mira soltanto a fare politica sulla pelle degli altri!!! Che ne dite? Credo che si potesse fare meglio! Sarebbe bastato non avere fretta e preventivamente filtrare le singole situazioni dei detenuti attraverso una seria operazione di assistenza sociale con delle strutture affidabili e costituite all’uopo. Già, ma questo avrebbe richiesto tempo ed impegno! Due parole che nel caso specifico i politici hanno ignorato. E quando dico “politici” intendo tutti, senza alcuna esclusione! L’obiettivo primario è stato quello di preservare per il futuro le proprie poltrone! Ritengo che l’attuazione dell’indulto, così come è stato concepito ed attuato, abbia insultato sia chi ha commesso dei reati, sia chi li ha subiti. Carnefici e vittime! I primi perché in alcuni casi sono stati presi in giro, i secondi perché semplicemente beffati da questa ormai inaffidabile giustizia! In ogni caso, tranne alcune eccezioni, il silenzio è stato il commento su quanto accaduto. Nessuno stupore! Nessun scalpore! Nessuna indignazione! Nessuna manifestazione! Tutto normale! Tutto scontato! Mi viene un dubbio che anch’io stia scrivendo delle ovvietà!

Commenta su Facebook

Accadeva il 14 dicembre

Con "Loading Umbria" i luoghi della cultura diventano location per videogame

San Venanzo investe in servizi, infrastrutture, cultura e attrattività turistica

Giornata Garibaldina in ricordo di Roberto e Florindo Dimiziani

La Zambelli Orvieto si esalta e batte Ravenna

"Si Fa Natale" nella Chiesa di Santa Maria Assunta. Rassegna corale dedicata al M° Maria Santa Rosiello

"Ripartiamo dal basso, risolleviamo l'ex Caserma Piave"

Avvocati e commercialisti lanciano l'allarme sulle sorti del tribunale

Da Forza Italia, "ancora nuove proposte per la nostra idea di città"

Marina Massironi porta al Teatro Secci "Ma che razza di Otello?"

Tradizione, musica e teatro per accendere "La Magia del Natale"

In tutti gli uffici postali della provincia, scatta il "Mese della Prevenzione"

Celebrato il "Natale del Soldato" alla Caserma "Nino Bixio"

Dedicato ai piccoli borghi umbri più belli il Calendario 2018 di Villa Umbra

"Fai centro nella storia", così i più piccoli portano in scena il Medioevo

"Sonorità Antiche. Concerto di fine anno con gli Etruschi" a Palazzo della Corgna

Monica Paparelli, nuova consigliera di parità della Regione Umbria

Consulta per il sociale, Tomassoli: "Non servono i titoli, basta onestà e buona volontà"

"Natale in Musica" con la Camerata Polifonica Viterbese "Zeno Scipioni"

Contrasto al gioco d'azzardo, l'Osservatorio nazionale promuove l'Umbria

Natale in fabbrica, nelle scuole e alla mensa di San Valentino

Gianni Minà all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Istituto Universitario Progetto Uomo

"Alla scoperta di Viterbo immersi nel mondo fatato di Babbo Natale"

"Natale sicuro". La Guardia di Finanza sequestra oltre 11.000 prodotti

"OrvietoJazzPortrait", la mostra che ripercorre 25 anni di Umbria Jazz Winter

Nuova donazione dell'associazione onlus Le note di Fra'

Arriva la videosorveglianza. Iniziata l'installazione delle videocamere ai piedi della Rupe

Nuovo inquilino nel "condominio culturale" di Palazzo dei Sette. Si inaugura la sede Cittaslow International

Terza edizione per "Voci d'Inverno". Concerto di fine anno per "Omphalos Voices"

"SOS Rosarno". L'appuntamento per ripartire dalle arance bio-solidali

Si presenta il libro "Da Cellere a Capalbio. Fatti e misfatti del brigante Domenico Tiburzi"

"...un Canto vien dal Ciel...". Dodicesima edizione per la rassegna di corali polifoniche

Carta Tutto Treno. Federconsumatori: "La Regione è latitante"

"Un efficace servizio a tutela dei cittadini". Orvietano più sicuro grazie ad Alert System

Susanna Tamaro si fa ambasciatrice per Orvieto. "Svegliati, bella addormentata"

Cerimonia di consegna delle lauree 110 e lode all'Università della Tuscia

Monte Landro, dopo gli scavi continuano gli studi sui reperti

Francigena, Appia Antica, Romea Germanica. Tra pellegrini e moderni viandanti

Sognare colombe e lei

L'Istituto "Dalla Chiesa" presenta il progetto "Custodire la terra, coltivare l'umanità"

Sisma, presentato il calendario 2017 di Norcia. "Stimolo a lavorare ogni giorno per la rapida ricostruzione"

Massimo Ghini in scena al Teatro Mancinelli con "Un'ora di tranquillità"

Vetrya Orvieto Basket a Foligno per il recupero della terza giornata

Opposizione all'attacco: "La crisi politica di maggioranza deve arrivare in consiglio comunale"

In distribuzione "L'Orvietan". Quanta storia ritrovata dentro quella bottiglia

La libero Giulia Rocchi tiene alta la guardia alla Zambelli Orvieto

"Il volontariato degli anziani nei Comuni umbri, un patrimonio da difendere"

Roberto Colonnelli presenta il libro di poesie "Ogni stella ha il suo perché"

Sì della giunta al progetto per riqualificare la Strada di Pievelunga

Ai nastri di partenza la terza edizione di "Bookiamo lo schermo"

L'invito del sindaco Ciardo: "Venite a farvi un selfie natalizio sotto il Castello di Bartolomeo"

Jonathan Doria Pamphili dona al Comune una foto dell'antico affresco del Castello

Tra danza e musica, al Boni arrivano "Cappuccetto Rosso" e i Solisti dell'Umbria

"Natività Contemporanee" all'Antiquarium di Tenaglie

Note di Natale apre il calendario di "Natale in Musica"

Nella Chiesa di S.Maria Assunta, 11esima edizione della rassegna "Un canto vien dal Ciel"

Presentato il progetto "I sentieri del Perugino nelle terre del Marchese"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta l'Istituto nazionale di urbanistica al summit delle città antiche cinesi