opinioni

Usura, un fenomeno dai vecchi e nuovi risvolti

domenica 23 aprile 2006
di Fausto Cerulli
Una volta tanto non mi sento di fare dell段ronia. Mi riferisco al problema dell置sura nel comprensorio orvietano. La Procura della Repubblica sta indagando sulla vicenda di un povero cristo che qualche anno fa si suicidato perch vittima degli strozzini e che prima di ammazzarzi, a quanto pare, lasci nero su bianco nome e cognome di chi lo costringeva ad una sorta di eutanasia. Per quel poco che so di diritto, il nostro codice prevede un reato che poco frequentato dalla giustizia e che parla di istigazione al suicidio. Mi permetto di suggerire anche questa ipotesi di reato agli inquirenti che indagano sulla vicenda, e che - non mi accusate di essere maniaco - mi richiama da presso la vicenda Gaddi, sia per la vicinanza cronologica, sia perch - stando a quello che leggo sulla stampa locale, la Procura di Orvieto starebbe indagando anche su un filone calabrese. Quello stesso filone che io inutilmente sottoposi alla Procura di Viterbo, in relazione al suicidio (omicidio?) dei coniugi Gaddi. Io non ho nessun preconcetto nei confronti dei calabresi in genere, ne ho anzi difeso molti dinanzi a diversi Tribunali italiani; ma i cognomi di molti calabresi abitanti nel viterbese mi richiamano cognomi molto famosi della 創 drangeta. Recentemente la giustizia orvietana si occupata della vicenda di un commerciante napoletano, il cui negozio fu oggetto di uno strano incendio. Anche in questo caso risulta da notizie e foto divulgate dalla stampa locale che il malcapitato commerciante partenopeo sarebbe stato vittima della camorra, a cui si sarebbe rifiutato di pagare il pizzo. Questi fenomeni, presi nel loro insieme, inducono a ritenere che il pacifico comprensorio orvietano sia attualmente oggetto, come del resto tutto il territorio nazionale, da una infiltrazione malavitosa. Non credo con ci di rendermi responsabile di divulgazione di notizie coperte da segreto istruttorio, ed in questo senso vorrei rassicurare i Direttori dei giornali, on line o meno, che ospitano i miei modesti scritti. Al di l, comunque, delle infiltrazioni malavitose nel settore dell置sura, credo di non dire niente di nuovo se faccio presente che nell弛rvietano proliferano diversi individui che non disdegnano di dedicarsi, accanto a normali attivit, anche al meno normale e pi redditizio strozzinaggio. Si tratta in genere di strozzini di piccolo cabotaggio, la cui attivit non comunque meno infame. Diversi di loro sono stati processati, ma se la sono cavati, quando ritenuti colpevoli, con pene irrisorie, senza scontare un giorno di carcere, e senza sentirsi affatto intimiditi o indotti a ravvedersi dalle ridicole pene subite. Nessuna colpa, ovviamente, pu essere ascritta ai giudici, che non fanno altro che applicare le pene previste dal codice, e che non possono dar corso a tutta quella serie di scappatoie legali - patteggiamento, giudizio abbreviato ecc.- che fanno del nostro sistema giurico il pi garantista del mondo, a meno che non ci si trovi di fronte ad un extracomunitario beccato con tre grammi di eroina, o ad un ladro di auto che non sia in grado di pagarsi un avvocato decente. Se a ci si aggiunge che il reato di usura uno dei pi difficili da provare, in quanto in genere l置suraio non cos scemo dal sottoscrivere un contratto con l置surato, ritengo che l誕llarme nei confronti del problema debba essere tenuto vivo, e che si impongano anche precise e drastiche revisioni delle norme vigenti, se non altro in relazione alla entit delle pene previste per un reato che non esito a definire mostruoso. Dopo la morte dei coniugi Gaddi, e sull弛nda dell弾mozione suscitata da quell誕vvenimento, furono istituite diverse provvidenze e diversi fondi che avrebbero dovuto consentire ad un cittadino vittima dell置sura di essere aiutato se non altro economicamente ad uscire dal terribile tunnel. Non mi risulta che dette istituzioni abbiano mai seriamente funzionato. Anche e soprattutto perch le vittime dell置sura, per paura di ritorsioni o ricatti, non hanno neppure fiducia di rivolgersi alla giustizia: figuriamoci se si rivolgono ad istituzioni private, una delle quali, se la memoria non mi inganna, aveva tra i suoi promotori nientepopodimeno che il mio collega Avv. Taormina. Generalmente occupato, per sua legittima e sacrosanta scelta professionale, a difendere gli imputati e non le vittime di un reato.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte