opinioni

Eurochocolate viene meno. Quell’amaro cioccolato che non fa bene a nessuno…

mercoledì 14 dicembre 2005
di Laura Ricci
Doveva essere la novità dell’anno la sponsorizzazione di Umbria Jazz Winter, annunciata con grande soddisfazione in conferenza stampa a Orvieto dagli organizzatori, e da Eugenio Guarducci in persona con grande garbo:
“Abbiamo aderito con piacere e curiosità non perché Eurochocolate abbia bisogno di propagandare il suo marchio, ma perché, noi che siamo settore commerciale, vogliamo sostenere un settore culturale e, essendo nati da poco, anche imparare da una grande macchina organizzativa come Umbria Jazz. Parteciperemo all’evento con una piccola nota di dolcezza, lasciando il dolce in bocca agli appassionati del jazz”.
Erano state queste le parole dell’architetto Guarducci, che aveva espresso l’intenzione di voler contribuire alla manifestazione in modo delicato e raffinato, come a una manifestazione dello stampo di Umbria Jazz Winter si addice. E invece una polemica tutta perugina, e forse anche molto personale fra “star” che hanno voluto mantenere il punto d’orgoglio, ha finito per nuocere all’insieme dell’evento.

Si tende a minimizzare e, giustamente, a tenersi fuori dal diverbio di carattere personale.
Da un lato lo fa l’Associazione Umbria Jazz, dichiarandosi estranea alla polemica tra il presidente di Eurochocolate e il direttore artistico di Umbria Jazz su come utilizzare in futuro gli spazi perugini: “faremo a meno del cioccolato – si afferma - alimento che, peraltro, come raccomandano i nutrizionisti, va preso a piccole dosi”, e ancora “è la prima volta che uno sponsor rinuncia al suo ruolo e smentisce i suoi impegni dopo la conferenza stampa di presentazione del festival, in cui quella presenza era stata ufficializzata. Ancora più singolare ci sembra che questa rinuncia sia da attribuirsi ad una poco interessante polemica, sempre via stampa, fra il presidente di Eurochocolate ed il direttore artistico di Umbria Jazz… E prendere questi personali interventi come motivazioni per annullare impegni presi verso la manifestazione, l' associazione e soprattutto il Comune di Orvieto, sembra una mossa pretestuosa della quale ci rammarichiamo”.

Dall’altro, con meno ironia e con pensoso rammarico, lo fa il vice sindaco del Comune di Orvieto e assessore ai grandi eventi Carlo Carpinelli, che ha anche tentato di mediare la spiacevole situazione e di placare gli animi.
“Non vogliamo scendere a livello di questioni tutte perugine che non ci riguardano – dichiara a Orvietonews – e neanche dare giudizi su una polemica artificiosa alla quale siamo estranei. Certo il disappunto per il ribaltamento di un impegno c’è, e anche un certo fastidio nel pensare che una situazione relativa a Perugia abbia finito per danneggiare Orvieto. Va detto tuttavia che 15 mila euro, in una grande manifestazione come Umbria Jazz Winter, costituiscono una cifra molto relativa che, rassegnandoci, cercheremo di supplire in altro modo. Quello che preme ora è il valore culturale e artistico della manifestazione, che è di alto livello, un livello che permane e che verrà assicurato in ogni modo.”

Il più rammaricato è di certo l’amministratore di Multiservice, Luca Puzzuoli, che aveva procurato questo e altri sponsor (Ferrarelle, Trenitalia, Coar Alfa Romeo, Getam); e si dice rammaricato per vari motivi.
Anche in questo caso il rammarico che una questione perugina abbia inciso negativamente sulla Città di Orvieto, ma in aggiunta altre considerazioni a livello aziendale ed economico. “La Multiservice è molto danneggiata da questo fatto – afferma –e non solo e non tanto per un danno economico immediato, ma per i progetti di futura collaborazione che, come azienda, avevamo pensato di incentrare intorno a Eurochocolate e a un personaggio come Eugenio Guarducci.”
“Non so se ci si rende bene conto – continua Luca Puzzuoli – di quale effetto boomerang questa circostanza produca, da un punto di vista economico, per il futuro. Quando un’azienda lavora sulla ricerca di sponsor, uno sponsor di questa portata che viene a mancare, soprattutto per una polemica con chi organizza, crea e creerà, per la futura ricerca di sponsor rispetto alla manifestazione, minore credibilità e affidabilità. Carlo Pagnotta è un grande, ha avuto questa geniale trovata di Umbria Jazz e sa organizzare, ma non si può pensare che il rapporto con gli sponsor non sia importante e non richieda pazienza e fair play.”
”Al di là di tutto – conclude Puzzuoli – dispiace anche che il lavoro di approccio, durato mesi, sia stato vanificato così bruscamente e che sia mancato Eurochocolate, che in fondo costituiva la vera novità della manifestazione, una novità che sarebbe stata una sottile e discreta chicca, un tocco di classe e di particolarità”.
Insomma, non lo dichiara apertamente Luca Puzzuoli, ma in fondo in fondo forse pensa che queste scuse ufficiali Carlo Pagnotta, per il bene di tutti, avrebbe anche potuto farle.

Dall’esterno la questione sfumerà, come ogni notizia, verso il naturale oblìo, magari per essere resuscitata, se opportuno, in qualche altra occasione; ma di certo non fa onore a nessuno, serve giusto a riempire le cronache.
A me, inguaribile “letterata”, fa venire in mente il grande Marcel Proust, che peraltro era molto raffinato e mondano: quando più volte nei suoi scritti ha affermato che i grandi vanno valutati dalle loro opere, non dalle loro vite, che possono essere fin troppo umane, imperfette, bizzose. Umbria Jazz Winter è una geniale opera; Eurochocolate, su un diverso piano, altrettanto… quanto alle umane vite, bhè, lasciano un po’ di amaro in bocca…

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 luglio

Notte Bianca e Notte Blu in riva al lago. Nel mezzo, i fuochi d'artificio di Santa Marta

"Flower Party" gratuito sul lungolago. Dal tramonto in poi, meglio degli hippie

Simone Monotti presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Terni. Gli auguri dell'assessore Custolino

Seduta straordinaria per il consiglio comunale, otto punti all'ordine del giorno

Orvieto Scalo in festa per Sant'Anna patrona. Il programma dei festeggiamenti

Con il murale "Il Creatore", Orvieto Scalo gira il mondo

Li Donni: "La Cassa di Risparmio di Orvieto è soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Bari"

Colombia, Messico, Martinica e Kenia per la decima edizione del Festival del Folklore

Piano sanitario, al via tavoli tematici. Fino al 31 luglio è possibile inviare candidature a partecipare

Lavoro, strumento di dignità sociale. Il progetto "Sfide 2" coinvolge 80 soggetti in esecuzione penale esterna

Bocconi avvelenati per uccidere animali, istituzioni unite contro l'ignobile pratica

Apertura straordinaria per lo sportello Agenzia delle Entrate-Riscossione

"Stella d'Oro". Il Festival di Teatro Amatoriale alza il sipario sulla 21esima edizione

Acqua a singhiozzo in alcune zone del territorio, gli interventi della SII

La Polizia di Stato a Villa Paolina per il campo scuola "Anch'io sono la protezione civile"

Alla Galleria "Falzacappa Benci" prosegue la mostra "Cartapescheria"

Un altro nome nuovo in casa Azzurra, Irene Kolar si presenta

Comune e "Amici del Cuore" verificheranno insieme il riposizionamento dei defibrillatori

Seduta di fine luglio per il consiglio comunale. Venti punti all'ordine del giorno

Unione dei Comuni del Trasimeno, firmata la convenzione per 15 milioni di euro

L'Unitre assegna la borsa di studio "Maria Teresa Santoro"

Il Maniero di Melezzole finisce all'asta per oltre 3,7 milioni di euro

A fuoco sterpaglie e bosco, altra domenica di lavoro per i vigili del fuoco

Musica dal vivo, birra e gastronomia al Carbognano Beer Festival

Necropoli di Crocefisso del Tufo, giovani leve per la campagna di scavo 2017

"CineCastello" omaggia la commedia all'italiana. I protagonisti della sesta edizione

Zeno (Pdci): "Sanità come investimento". Galanello (Pd) sostiene il disegno di legge

L'Orvietana Calcio apre le iscrizioni per la nuova stagione sportiva

Lite tra i comitati dei Pendolari, è scontro sulla soppressione della fermata di Orte

L'Orvieto Basket rinuncia alla serie B e si iscrive alla C2

Parte del ricavato della Castellana donato in beneficenza

In memoria di Paolo Borsellino

Il "Baccano Calcio" a Budrio per raccogliere fondi in favore dei bambini di Cremisan

Cestistica Azzurra Orvieto. Confermato l'assistente coach Massimo Romano

Un regime autoritario è alle nostre porte

Concerto dei finalisti del concorso per cantanti lirici

Orvietana, "Basta con il tutti contro tutti, c'è bisogno di ripartire"

Orvietana, per pensare in grande c'è bisogno di umiltà

Stabili le condizioni dell'ingegner Marco Longo, resta la prognosi riservata

Mattia Palmerini saluta l'Orvieto Basket

Il presidente Meroi rilancia l'ipotesi della Provincia della Tuscia con Orvieto, Viterbo e Civitavecchia

Delineato il quadro della Serie A1 di basket femminile. La Ceprini Orvieto tra le favorite

Allo Stella D'Oro in scena la compagnia di Formia con "La Cattedrale"

Campo estivo della Protezione Civile, i ragazzi subito protagonisti

Corso estivo ispirato a "Le rose nell'insalata"

Eolico sul Peglia. No unanime del consiglio comunale.

A Nucci la presidenza della Commissione Bilancio

Erasmus+:Gioventù in Azione in KA1. Simulata di cittadinanza attiva al Cerquosino

Scopetti vara la nuova segreteria del Pd e annuncia la data della Festa dell'Unità nazionale #scuola2.0

Concina soddisfatto: "Ora lavoriamo per il rispetto del piano pluriennale"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni