opinioni

Pedofilia: perché rischiamo di perdere

domenica 19 giugno 2005
di Marco Conticelli
Sconfortanti i dati emersi durante una conferenza tenutasi nei giorni scorsi a Porano, riguardo alla diffusione del problema pedofilia in Italia.
“Da almeno due anni” ha detto Massimiliano Frassi, Presidente dell’Associazione Prometeo, “denunciamo un drastico calo dell’età delle vittime. Oggi al nostro centro arrivano bambini la cui età media va da uno a quattro anni. La pedofilia che affrontiamo è una pedofilia sempre più organizzata e protetta. Ma anche sempre più volgare. Basti pensare che nella città di Brescia, dove sono emersi incresciosi episodi di abusi all’interno di più scuole materne, è nato addirittura un comitato che difende pubblicamente persone già condannate o attualmente a processo e chiede la chiusura di una associazione come la nostra”.
A tal proposito illuminante l’intervento del Vescovo di Orvieto Padre Giovanni Scanavino: ”E’ assurdo che oggi chi fa del bene e lotta per difendere i bambini sia attaccato e chi compie questi gravi reati la faccia franca e si permetta addirittura di uscire allo scoperto. Anche a me sono giunti documenti contro la vostra Associazione che addirittura mi invitavano a non ospitarvi: tutto questo è assurdo! Serve un impegno da parte di tutti e soprattutto da parte della Chiesa che deve tornare a fare sentire la sua voce a favore dei più deboli, deboli che oggi sono proprio i bambini”.
Sul tema Chiesa e Pedofilia è intervenuto poi ancora lo stesso Frassi: “con un Vescovo come lei”, ha detto rivolgendosi a Padre Giovanni Scanavino, “la pedofilia ha il fiato corto”.
Purtroppo però non sempre è così: troppo spesso si preferisce difendere a spada tratta un sacerdote abusante, magari addirittura spostandolo nuovamente a contatto con i bambini, piuttosto che toglierlo da qualsiasi incarico pastorale che indegnamente ricopre.
L’argomento è poi passato all’attuale legislazione: “l’Associazione Prometeo è stata l’unica associazione a collaborare direttamente alla attuale proposta di legge attualmente al vaglio della Camera. Ma non serve una legge più repressiva” ha aggiunto Frassi, “serve un cambio culturale, una inversione di marcia in una società sempre più permissiva e tollerante anche nei confronti degli abusanti”.
La conferenza si è conclusa toccando il tema della credibilità dei bambini, troppo spesso messa in discussione, come ha sostenuto Padre Giovanni, andando a favorire soggetti che riescono a farla franca anche in sede giudiziaria.
“Ditemi voi cosa devo fare” ha concluso il vescovo e, ricordando le parole di Gesù “il quale invocava la macina al collo per chiunque offendesse i più piccoli”, ci si è dati appuntamento all’anno prossimo, sottolineando l’importanza di una costante opera di sensibilizzazione e prevenzione.
A tal proposito si ricorda che il giorno seguente due educatrici dell’Associazione Prometeo hanno effettuato alcuni interventi nella scuola elementare di Porano proprio per parlare ai bambini di questo problema adottando un linguaggio ovviamente adatto alla loro età.
Durante la serata è stato presentato anche il blog che raccoglie le voci delle vittime: http: massimilianofrassi.splinder.com
Per ulteriori info.: www.associaizoneprometeo.org

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 settembre

Fiori e luci alle finestre, San Domenico celebra la Madonna della Mercede

Seconda Categoria Umbra: Ferro di Cavallo pareggia la prima in casa

Orvieto, forse il Duomo

La Zambelli Orvieto vince la settima edizione del Trofeo Agricola Zambelli

L'assessore al turismo Andrea Vincenti replica alla minoranza: "L'unico vero flop"

Al PalaPapini l'Orvieto Fc punisce il Calvi

Cortile di Francesco. Migranti, l'Umbria accoglie e non rifiuta

Orvietana schiacciasassi, tre colpi al Massa Martana e si va avanti

A cena per riqualificare la Chiesa dell'Immacolata Concezione

Roberto Meffi nominato vice coordinatore provinciale di Forza Italia

Nuovo anno scolastico per la Scuola Comunale di Musica di Orvieto

"Non si può più stare tranquilli, adesso rubano anche i vestiti"

Saluti istituzionali tra il presidene della Provincia e l'ex comandante della Compagnia Carabinieri

Turismo, guerra all'ultimo numero. Opposizione: "Sugli insulti gratuiti, non ci pronunciamo"

Gli studenti dell'Unitus a lezione da Vetrya, parte il secondo corso in Marketing e Qualità

Federazione Ordini Ingegneri della Regione Umbria, Marco Balducci è il nuovo presidente

All'Unitus si presenta il libro fotografico "Dentro Santa Rosa. Oltre Santa Rosa"

Maria Beatrice Autizi presenta il romanzo "Le Stelle di Giotto. Enrico Scrovegni e i Templari"

Interruzione dell'erogazione idrica in via Tevere e zone limitrofe

Open Day alla Scuola Comunale di Musica "Fabrizio De André"

Csco, il console USA inaugura il Fall Semester 2017. Annunciato il programma delle attività formative

Dalla filiera agroalimentare passa il rilancio dell'economia del territorio della Rupe

Dedicata al tema "Voci dal Borgo", l'edizione 2017 di "Umbrialibri" omaggia Anna Marchesini

Edi Dottori, chef de "La Sala della Comitissa" ospite d'onore a ChocoMoments

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni