opinioni

Picarreta è bravo in matematica, vediamo se conosce bene anche la storia

giovedì 21 aprile 2005
di Danilo Buconi, capogruppo del Partito dei Comunisti Italiani alla Provincia di Terni
Davvero stupefacenti i Ds di Monteleone d’Orvieto. E non da meno il loro segretario il quale dovrebbe sapere bene – ma non lo ammette per pura sconvenienza politica – che il risultato delle europee dello scorso anno, a Monteleone d’Orvieto come nel resto dell’alto orvietano, è stato trascinato dalla mia candidatura alla Provincia di Terni. Cosa che non è successa, nell’alto orvietano, per i Democratici di Sinistra.
Vediamo allora se oltre alla matematica, l’amico Picarreta conosce anche la storia. Ci può ricordare, lui che sa fare bene di conto, quanti voti ha preso nel 2004 il candidato dei Ds al collegio di Ficulle Valentino Filippetti e se gli sono stati sufficienti per essere confermato al consiglio provinciale?
E ancora: ricorda l’amico Picarreta per quanti voti l’ex sindaco di Orvieto Stefano Cimicchi è rimasto escluso, nelle recenti elezioni, dal consiglio regionale? C’è poi un altro boccone che dovevo sputare da tempo e che oggi, grazie all’aiuto dell’amico Picarreta, posso espellere: se la classe politica dei Ds monteleonesi è cosi saggia, preparata e ben vista dai cittadini monteleonesi, che bisogno c’era di affidare la guida del partito ad un “compagno” venuto dalla città?
E, per finire, ci sarebbe un altro capitolo di storia, un prelibato e delizioso bocconcino per palati raffinati, ma siccome ha a che fare con alimenti poco digeribili - soprattutto di sera - a Monteleone, per ora me lo tengo per me, ben custodito in frigo, per qualche futura prelibata colazione!

Commenta su Facebook