opinioni

La questione ambientale vero snodo della politica orvietana

lunedì 26 aprile 2004
di Claudio Lattanzi
Una delle questioni più spinose e complicate che troverà sul proprio tavolo il nuovo sindaco già dal venti giugno è legata alla politica ambientale e alle decisioni da assumere nella gestione della discarica.   La questione ambientale ha caratterizzato gli ultimi anni nella vita amministrativa del Comune ed altrettanto accadrà nel futuro. Oggi come oggi i proventi dalla gestione della discarica consentono di avere a disposizione una somma ingente (circa due milioni e mezzo di euro) che consentono ad Orvieto di essere quella che è. Senza quei soldi sarebbero dolori e si dovrebbe inevitabilmente rinunciare a qualcosa di molto costoso come, ad esempio, Umbria jazz winter che costa più di trecentomila euro o al teatro che assorbe almeno 240 mila euro all’anno.

 

Piaccia o no, il livello raggiunto dalla città dipende dal livello dei rifiuti che vengono smaltiti nella discarica.  Chiunque manifesti l’idea di chiudere la discarica, dovrebbe indicare immediatamente dopo anche il modo per far uscire fuori da qualche altra parte gli stessi soldi. Tutto ciò per essere credibili, altrimenti si corre il rischio di parlare inutilmente a meno che non ci sia la disponibilità da parte degli orvietani a fare alcune dolorose rinunce. Adesso - lasciando da parte il fatto che il Comune ha grosse difficoltà a farsi liquidare dalla Regione Campania circa due milioni di euro per i rifiuti del recente passato -  la discussione ruota tutta intorno al da farsi a partire dal prossimo autunno quando l’attività amministrativa entrerà nel vivo. 

 

 A destra, ma incredibilmente anche a sinistra, c’è una fortissima resistenza ad ammettere che l’unico progetto serio elaborato in materia ambientale è stato quello del termovalorizzatore nel 1997.  Quell’iniziativa riuscì in realtà ad incenerire solamente il sindaco Cimicchi  che l’aveva proposta  e che finì sulla graticola più insidiosa che possa esistere per un sindaco di sinistra ad Orvieto; quella dei vip collinari alla Malerba e alla Siciliano a cui bastò fare una telefonata al direttore di Repubblica per mettere il povero sindaco con le spalle al muro e, contemporaneamente, per  bloccare un progetto che avrebbe consentito di coniugare la tutela ambientale con una forte redditività legata all’unica soluzione industriale avanzata che esiste per non continuare a mettere l’immondizia sotto terra. 

 

Alcuni esempi italiani: A Cavenago Brianza è stato creato un consorzio di 48 Comuni (400  mila abitanti di bacino, raccolta differenziata pari al 60 % contro il 7% di Roma) che lo scorso anno ha ricavato due milioni di euro vendendo il gas ricavato dai rifiuti ed ha tasse sullo smaltimento in discesa continua.  A Piccioli in Toscana, l’inceneritore produce 15 milioni all’anno.  La creazione dei termovalozzatori viene peraltro sostenuta dal ministro dell’Ambiente Altero Matteoli e a favore di questa soluzione si è pronunciato recentemente anche Umberto Veronesi oltre ad essere la posizione ufficiale del governo italiano.

 

Riprendere oggi in mano quel progetto del 97 appare estremamente complicato anche per le iniziative assunte nel frattempo a Terni dal gruppo Agarini (proprietario della Sao) che voleva realizzarlo ad Orvieto. L’altro enorme problema è quello del bacino di conferimento con la Regione Umbria che tiene per il collo il Comune di Orvieto e non consente ad una parte della provincia di Perugia di smaltire qui.

 

Cosa fare?  Sicuramente non tornare indietro rinunciando alla discarica.  Casomai riprendere in considerazione il progetto del termovalorizzatore, ma con un bacino di riferimento che comprenda anche molti Comuni fuori dell’Umbria.

Sarebbero garantiti i soldi e la tutela dell’ambiente. Forse anche la riduzione delle tasse.

 

La sinistra non potrà mai fare una scelta del genere a causa dei veti perugini a mettere il naso fuori dall’Umbria, la destra potrebbe provarci dopo aver vinto le elezioni, ma le ostilità che esistono in una parte della Casa delle Libertà verso il gruppo Agarini potrebbero bloccare tutto per non parlare di una mal interpretata mentalità ambientalista che emerge da quelle parti, forse anche per convenienza elettorale. Parretti sembra intenzionato a concepire la discarica soprattutto in funzione delle esigenze dei comuni delle zona.

 

Alla fine qualcuno vincerà le elezioni e una decisione la dovrà pur prendere. Questa volta speriamo senza l’interessamento peloso dei soliti vip.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 maggio

Quinta edizione per "I Gelati d'Italia" in Piazza Duomo. Degustazioni solidali al Palazzo dei Sette

Si presenta la guida "La Tuscia dell'EVO". L'oro verde trionfa sul banco d'assaggio

"Fascinazione etrusca. Viaggiatori, artisti, archeologi, letterati e avventurieri in Etruria fra Medioevo e l'inizio del '900"

Deposito di ceneri di carbone, rassicurazioni da Arpa e Comune

Sicurezza, si riunisce il Comitato. Disposti controlli straordinari in attesa della video-sorveglianza

C'è un futuro per i Consigli di Zona? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Carenze e costi dei servizi sociali e socio-sanitari, Sacripanti (Gm) presenta un'interrogazione

Festa Europea della Musica, definito il programma della IV edizione

"La lista di carbone". Christiana Ruggeri racconta il dramma dell'Olacausto

Fabio Paparelli eletto nell'esecutivo nazionale ed europeo del Forum Sicurezza Urbana

Al Teatro Comunale via ai concerti di fine anno della Scuola di Musica

Mano tesa tra Perugia e Canino nel nome di Papa Paolo III Farnese e Maria Alessandrina Bonaparte

Il cardinale Gualtiero Bassetti è il nuovo presidente della CEI

Da Attigliano a "Cibiamoci", Cruditaly lancia i Crucker, cracker crudisti gourmet

Lista Civica per Porano: "Questo è lo specchio dell'amministrazione Cocco"

"Il Maggio dei Libri", gran finale. Si va verso la Consulta delle Associazioni

Al Teatro degli Avvaloranti va in scena "La Buona Vita"

TeMa, insediato il nuovo CdA. Stefano Paggetti presidente

Le stelle dell'atletica leggera all'8° Memorial "Luca Coscioni" Meeting Internazionale

Il Comitato pro Ica sollecita il direttore “Carcere modello di integrazione”

"Manciano Street Music Festival" nelle scuole, un successo con più di 700 bambini

William Shakespeare sul Lago di Bolsena, stage di interpretazione teatrale

Via alle campagne di scavo. "Il nostro è un patrimonio culturale anche da studiare, non solo da svelare"

Disciplina della circolazione a Rocca Ripesena per la giornata conclusiva de "Il Paese delle Rose"

A Ciconia, parzialmente chiusa per lavori Via dei Melograni

Prove del Corteo delle Dame, via le auto da Piazza del Popolo

Segnale "Orvieto Centro Free" anche in Piazza Duomo

Fattorini e Giovannoni alla terza prova del Campionato Italiano della Montagna

Basilici (Cittadini in Comune): "Il progetto civico di Lattanzi è fallito"

Progetto “Le.on.di.na”, sano esempio di percorso integrativo

Protestano i residenti della Strada del Piano: "Cittadini di serie B senza metano!"

Dalla fioritura sboccia Intrecci, l'alta scuola delle ladies Cotarella

Nogesi: "A quanti sono amministrati da sindaci che invocano altre centrali geotermiche: ragioniamo sui fatti, non sulle fantasie"

Al Serancia, il Palio della Palombella 2016. Andrea Cavastracci fa suo il Paliotto

Corso di "Coagulazione lattica di latte caprino crudo aziendale" alla Fattoria Ma' Falda

Il Lions Club adotta il Merletto Orvietano. "Un patrimonio immenso per un museo diffuso"

Pd, Paa, Sel coesi: "La risoluzione rafforza il sostegno al sindaco Germani"

Circolo Epocar Alta Tuscia, tuffo nella storia con la prima tappa del campionato sociale

"Concerto dell'Umbria Ensemble Orchestra. L'eleganza del Barocco e del Classicismo"

Alla biblioteca di Montegabbione, la storia di Malala e la sua battaglia per la libertà

Giovani a scuola di raccolta differenziata con "Un viaggio chiamato ambiente"

Zambelli Orvieto: serve un mercoledì da tigri contro Casal De’ Pazzi

Confcommercio e Orvieto per tutti: "In arrivo le risorse per il centro commerciale naturale"

Bilancio di previsione 2016. Sostegno ai giovani, incentivi alla differenziata

Applausi al Mancinelli per Classic&Jazz. Ceprini: "La città ama il suo teatro e lo fa vivere"

Seconda edizione del Festival dello Studente, si risveglia l’anima giovane della Rupe

Home Care Premium, prorogato il termine per i piani assistenziali

Più sicurezza per il territorio. Operativo da giugno il Piano coordinato di controllo

Al Csco il vice console Usa saluta l'avvio dei corsi del 15° Summer Program dell'University of Arizona

"Cuore di Sport". Al Palazzo dei Congressi la presentazione dei risultati

Incontro pubblico propedeutico alla stesura del Piano di Azione Locale 2014/2020

"Etruschi 3D". In arrivo la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Verso le amministrative. Si presenta la lista "Con i cittadini per Castel Giorgio"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni