interviste

Breve incontro con Marco Frizza, responsabile della Festa de L’Unità e dell’Ulivo

giovedì 12 luglio 2007
di Elio Taffi
Caro Marco, siamo ormai in dirittura d’arrivo per la “tre settimane di fuoco” al Parco del Paglia; la sorpresa finale sarà la presenza del segretario nazionale Piero Fassino prevista per venerdì 13 alle ore 21. Sarai sicuramente stanco ma anche molto soddisfatto di quanto fatto sinora, vero? Io sono soddisfattissimo perché è una grande Festa, per qualità e partecipazione. Vorrei prima di tutto ringraziare gli oltre 200 volontari che stanno collaborando, a riprova del forte attaccamento e della forza attrattiva che questo partito ancora esercita. Ovviamente, la presenza del Segretario Nazionale DS Piero Fassino sarà la ciliegina sulla torta che avevo promesso durante la conferenza stampa di presentazione. Mi pare di aver notato una notevole partecipazione popolare agli incontri programmati nello spazio dibattiti, tra l’altro tutti su temi particolarmente interessanti… Anche quest’anno, la nostra è stata una Festa del circuito nazionale delle Feste dell’Unità, tematica “Giustizia e Democrazia”, a cui abbiamo aggiunto la seconda Festa Provinciale della Sinistra Giovanile. I dibattiti sono stati di indubbio interesse; abbiamo trattato temi che riguardano il Partito Democratico, la giustizia, i giovani, la cultura, lo sport, il lavoro, fino a tematiche locali, come la rifunzionalizzazione della ex-caserma Piave e le questioni dell’economia e dello sviluppo del settore agricolo e del comparto vitivinicolo della nostra realtà. Come da te anticipato sopra, altrettanto rimarchevole la solita, numerosissima presenza dei volontari della Festa. Quale è il sentimento che smuove questo “esercito”? Alcune di queste persone sono animate da un senso di appartenenza ormai consolidato; altre si sono aggiunte, con la volontà di partecipare e di dare il proprio contributo alla realizzazione del Partito Democratico. Per cui, dopo i Congressi, le Feste rappresentano un ulteriore grande momento di discussione, e chi partecipa a questi momenti ha ben chiaro il 14 ottobre prossimo come tappa fondamentale per la costituzione del Partito Democratico, con lo svolgimento delle primarie. Parliamo anche dello spazio musicale che la Festa dell’Unità destina ai giovani, consentendo così a tante band giovanili di proporre la propria musica! All’interno della Festa ci sono diverse opportunità musicali; c’è la balera-liscio e l’arena pub-music, dove tutte le sere si esibiscono band di diverso genere; di rilievo lo spettacolo del cabarettista Luciano Lembo. Ma soprattutto voglio valorizzare l’enorme successo del primo concorso “Band emergenti”, che ha dato la possibilità a tanti ragazzi di confrontarsi musicalmente fra loro. Abbiamo notato anche il tentativo, riuscitissimo, di coinvolgere il mondo dello sport… A me piace dire che la nostra Festa si svolge all’interno di una città che ogni anno sorge quasi per magia, e che vede il susseguirsi di eventi. La presenza di tre Ristoranti, un Bar, un Pub, tanti espositori, incontri politici, concerti musicali… Ma anche eventi sportivi; abbiamo avuto il piacere di collaborare insieme alla Uisp, che ha coordinato sia la ludoteca, sia l’attività a cavallo, quella degli arcieri ed il torneo di calcetto; inoltre, in collaborazione con la Volley Team hanno organizzato il torneo di pallavolo e di beach volley. Un ultimo ringraziamento va alla famiglia Anselmi, per aver organizzato il secondo memorial di calcio a 5 “Giacomo Anselmi”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca