eventi

Trekking tra le due Romee, riapre la seconda Via Traversa

sabato 6 aprile 2019
di Davide Pompei
Trekking tra le due Romee, riapre la seconda Via Traversa

Giornata di trekking tra Umbria e Toscana in occasione della riapertura ufficiale della seconda Via Traversa. Un'iniziativa nata a seguito del protocollo d’intesa sottoscritto dai Comuni di Città della Pieve, Radicofani e San Casciano dei Bagni, in accordo con il Gal Trasimeno-Orvietano e il Gal Senese che porterà alla realizzazione della segnaletica permanente sul percorso storico e a nuovi eventi sul tracciato dei viandanti che si spostavano da Castel della Pieve e dalla Via Romea Germanica, per raggiungere la Romea Francigena ad Ovest.

Tre, i percorsi di intensità diffente previsti per domenica 7 aprile, con unica partenza alle 9 da Via Beato Giacomo Villa, di fronte all'Ospedale di Città della Pieve, seguendo direzione Ovest per Ponticelli, attraversando la Via Romea Germanica lungo la Via del Cavacchione, così chiamata per la presenza, un tempo, di numerose cave di sabbia e argilla. Si prosegue in direzione Salci (nella foto), un gioiello di architettura medievale e rinascimentale, oggi in declino, il cui castello fu dimora di Vittoria Guerrini, figlia naturale di Vittorio Emanuele.

A pochi chilometri dall’antico borgo adottato dal regista Carlo Verdone come proprio "luogo del cuore" si gira verso Palazzone attraversando una strada che corre lungo i vigneti e dove è ancora indicato l’antico confine tra Stato della Chiesa e Granducato di Toscana. Si sale, quindi, fino al Castello di Fighine – ricco di storia, ora privato – per poi scendere a San Casciano dei Bagni, terza località in Europa per portata delle sue acque termali, per proseguire verso Celle sul Rigo e, quindi, Radicofani percorrendo il cammino "Tra le due Romee" per antichissime strade, già etrusche e romane attraversando la Valle delle Vigne con le sue valenze botaniche e storiche.

Lunghezza complessiva, circa 37 chilometri. Tappe intermedie di 15,4 a Palazzone e 22,7 chilometri a San Casciano dei Bagni dalle quali si può rientrare con navetta. Durata totale: 9/10 ore il percorso completo incluse soste culturali e ai ristori, si scende a 6 fino a San Casciano dei Bagni incluse le soste, 4,5 fino a Palazzone.

Ascesa totale: 1041 metri (prima tappa 229 metri, seconda tappa 570 metri), discesa totale 721 metri. Difficoltà: E Escursione semplice per chi completa il primo tratto, EE Escursione per esperti, per chi la percorre tutta dal momento che richiede un’abitudine alle lunghe distanze. Nel costo – 20 euro – sono comprese le guide naturalistiche, le spiegazioni storico culturali, i ristori lungo il percorso e il servizio di navetta per rientrare al punto di partenza.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
327.9739039 - info@geaenegrytrekking.it

Commenta su Facebook