eventi

La Befana dei Vigili del Fuoco trasloca in Piazza del Popolo

venerdì 4 gennaio 2019
di Davide Pompei
La Befana dei Vigili del Fuoco trasloca in Piazza del Popolo

Il suo arrivo sancisce la fine delle festività ma, al tempo stesso, regala un'ulteriore occasione di festa da trascorrere insieme. Più italiana di Babbo Natale, meno luminosa di Santa Lucia, alla Befana la tradizione popolare ha dedicato saggi, leggende, filastrocche, canzoni e sempre più appuntamenti. Dalle bancarelle romane di Piazza Navona alla "Regata delle Befane" nei canali di Venezia,  dai falò di Verona che "brusa la Vecia" fino alla vera e propria Festa Nazionale della Befana che si celebra a Urbania.

Nel tempo, l'imparziale vecchina vestita di stracci– diversamente bella ma in fondo affabile – che riserva caramelle ai buoni e riempie di carbone e cipolle le calze dei cattivi, appese al camino, dai pattini alle moto ha sostituito la sua scopa con moderni mezzi.  E il suo arrivo notturno, in un evento che dà spettacolo.

Ad Orvieto, l'appuntamento dell'Epifania vede in campo dal 2011 con autoscale e corde al seguito il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, con l'evento "Arriva la Befana!" che, dopo anni di atterraggi in Piazza della Repubblica dall'alto del Loggiato del Palazzo Comunale e dall'adiacente Campanile della Chiesa di Sant'Andrea, torna domenica 6 gennaio tra le 17 e le 17.30 nell'originaria cornice di Piazza del Popolo. Un cambio di programma in corso d'opera, che tiene conto anche della presenza del grande Albero di Luci e del Mercatino di Cittaslow posizionati quest'anno e della necessità, in termini di sicurezza, di garantire uscite d'emergenza e vie di fuga.

La manifestazione patrocinata dal Comune e realizzata nell'ambito del calendario di "A Natale regalati Orvieto" con la collaborazione della Protezione Civile - Funzione Associata dell'Area Interna "Sud Ovest Orvietano" e alcune unità del personale specializzato Speleo Alpino Fluviale del Comando Provinciale di Terni coadiuvate dal personale del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Orvieto è pensata come "occasione per stare insieme a tutti quegli operatori del soccorso che, nel loro lavoro quotidiano sono a servizio e a tutela dell’incolumità delle persone". E, per regalare alle famiglie, qualche ora di allegria.

Gli appuntamenti proseguiranno poi nel Quartiere Medievale, dove è atteso l'arrivo dei Magi alla seconda rappresentazione del sesto "Presepe Vivente", promosso dall'Associazione "Presepe&Orvieto" nel Orto-Giardino di San Giovenale . Per consentire lo stazionamento dei mezzi di pronto intervento dei Vigili del Fuoco a supporto della manifestazione, ad integrazione della precedente ordinanza della circolazione e della sosta, il Settore Vigilanza del Comune ha adottato ulteriori provvedimenti. Dalle 14 alle 20 di domenica 6 gennaio è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli in tutta la zona di Piazza del Popolo compresa tra Piazza Vivaria e Largo Mazzini.

Durante la giornata e gli orari suddetti viene interrotta la circolazione veicolare in Via Corsica, nel tratto compreso tra Piazza Corsica e Piazza Vivaria. Tutti i veicoli provenienti da Via Magalotti saranno deviati su Via della Commenda con uscita su Via Loggia dei Mercanti in direzione Piazza Ranieri. La regolamentazione del traffico sarà effettuata dal personale della Polizia Locale coadiuvato dal personale della Protezione Civile. Per l’intera giornata, inoltre, tutti i mezzi del trasporto pubblico locale - Circolare "B" e Linee 14 e 16 - si attesteranno con il capolinea in Strada di Porta Romana, nella cosiddetta "Area Fiorenzi". In caso di estrema necessità il Comando della Polizia Locale adotterà tutti i provvedimenti finalizzati al regolare svolgimento del traffico e della circolazione stradale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano