eventi

Escursione di Fine Anno tra boschi e campagne e consegna del Premio "Paolo Moneta"

venerdì 28 dicembre 2018
di Davide Pompei
Escursione di Fine Anno tra boschi e campagne e consegna del Premio "Paolo Moneta"

Temperature e colori invernali non scoraggiano gli appassionati del trekking. Infila gli scarponcini e cammina tra le campagne e i boschi di Castel Viscardo la Polisportiva che per domenica 30 dicembre ha messo in calendario l'ultima uscita del 2018. Il ritrovo è alle 8 in Piazza Italia e dopo un breve tratto urbano, attraversando la zona del Parco del Prato e Pinaro, si comincia a scendere dall’ex Mattatoio, lasciando il paese e addentrandosi tra alberi e campi che digradano verso il Fiume Paglia.

Da qui si piega in direzione Monterubiaglio attraversando la piana in località Stabbione, per poi risalire dal pittoresco sentiero nel Bosco de Le Ripe (San Caprino), che conduce nuovamente nel centro abitato di Castel Viscardo nel rione di Sant’Antonio, appena sopra l’edificio della Scuola dell’Infanzia. Da lì, attraversando Via della Vigne, si raggiungerà il Museo del Cotto, dove sarà salutato l'anno con un aperitivo per suggellare lo scambio di auguri.

Ma anche con la consegna del Premio "Paolo Moneta", giunto alla quarta edizione, istituito dalla Polisportiva Castel Viscardo con il patrocinio del Comune quale simbolico riconoscimento a ragazzi o soci che, nel corso dell'anno, si sono distinti in ambito sportivo. Così come il maratoneta castellese che, nonostante la malattia, tornò a correre classificandosi primo nella sua categoria in una maratona. Il premio "alla voglia di non arrendersi mai e di continuare a lottare" è andato nel 2015 a Mila Moneta, nel 2016 ad Emanuele Tabarrini (scherma).

Nel 2017 ad Emanuele Gattamorta (atletica). Quest'anno, invece, sarà riservato al socio più anziano della Polisportiva. La cerimonia di consegna è inserita nell'ambito della Festa dello Sport Winter, promossa dall'Amministrazione Comunale e aperta a soci e simpatizzanti. Oltre alla passeggiata lungo un percorso di circa 8 chilometri, coprendo un dislivello totale di 600 metri in un tempo di quasi tre ore, soste escluse, è prevista anche un'escursione in mountain bike e alle 9 l'esibizione di tiro con l'arco.

"Sarà, questa, l'occasione – affermano dall'Associazione Polisportiva Castel Viscardo, affiliata al Comitato Uisp di Orvieto-Medio Tevere – per salutarci e salutare anche il Consiglio Direttivo uscente che è in scadenza, ringraziando tutti per l'impegno profuso nell'organizzazione di iniziative e occasioni di condivisione e per i tentativi portati per il bene e il benessere della comunità".

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
329.2081122 – 349.4135041 – 328.8485318

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"