eventi

"I doni degli Dei" in biblioteca, arriva il libro finalista al Premio Andersen

venerdì 30 novembre 2018
"I doni degli Dei" in biblioteca, arriva il libro finalista al Premio Andersen

C’era un tempo in cui la dea Atena, che protegge la saggezza e la nobiltà, chiese a Zeus, padre degli dei, un regalo: “Desidero una splendida città sulla cima di un colle, dove far sorgere un tempio”. Lo stesso colle è però conteso anche da Poseidone, fratello del Re degli dei. Così, Zeus decide così di indire una sfida: “Chi di voi farà il dono più bello e gradito ai cittadini diverrà il dio della città, avrà ogni onore e le darà il suo nome”.

E’ così che inizia la storia, che è leggenda, della città di Atene, prima della Grecia e culla della cultura; la dea della saggezza riuscirà a vincere la competizione regalando ai cittadini un grande dono: “Vi dono l’albero dell’ulivo, abbiatene cura” disse allora la dea dalla bella voce: Poi cogliendo uno dei suoi frutti succosi lo strinse nella mano e fece scorrere una linfa d’oro”.

Arriva in Tuscia una storia che diventa magia e si intreccia con la storia dell’ulivo, albero tesoro sia delle nostre terre chee delle sponde dell’Ellade: è a Vasanello l’ultima data delle letture per i bambini nelle biblioteche della Comunità Montana dei Monti Cimini, il filone costruito sotto la supervisione di Annalisa Canfora, direttrice artistica del Teatro Caffeina.

Sabato 1° dicembre alle ore 16 nel borgo alle porte di Orte, presso la biblioteca Comunale, arriva “I doni degli dei”, finalista al premio Andersen 2018, nelle librerie per VerbaVolant editore, con i testi di Giuseppina Norcia, grecista, e le illustrazioni di Marcella Brancaforte. Un viaggio che è una valigia, un bagaglio magico che si apre per narrare una storia che viene da lontano, un giro nei secoli in piena regola: a Vasanello proporranno ai bambini un’esperienza fatta di lettura, narrazione e interazione la stessa Marcella Brancaforte e Saskia Menting, scenografa e maestra olandese del teatro di figura.

Marcella Brancaforte nata a Catania nel 1963, ha studiato a Urbino Disegno Animato e si laurea all’ISIA. Illustratrice collabora continuativamente con periodici e case editrici. Dai suoi ultimi progetti di libri illustrati parte per una ricerca che collega arti e attività che partono e tornano al libro: dalla lettura scenica al teatro di figura, dal cunto al video per immagini. Dal 2010 è Direttore Artistico di Librimmaginari insieme a Marco Trulli.  Ha insegnato Illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Frosinone . Attualmente insegna al Liceo Artistico “U. Midossi” di Vignanello.

Saskia Hélène Menting  nata a Groningen in Olanda nel 1962, ha studiato in Svizzera e poi in Italia, a Firenze, con la burattinaia Amy Luckembach,realizzando le scenografie per alcuni spettacoli di Marcel Marceau. Ha lavorato all'Opera di Zurigo nelle officine di Scenografia e Costume.  Dal 1990 risiede stabilmente in Italia dove fonda “Il Laboratorio della Creatività” e la compagnia di Teatro di Figura "La Metaphora" con la quale presenta spettacoli in Italia e all'estero. Aittualmente insegna Teatro alla St. Thomas Intenational School di Viterbo.

Commenta su Facebook