eventi

La Fiera dello Sbattolò torna alle origini. Con il freddo, sulle tracce di Befana e Spione

sabato 24 novembre 2018
di Davide Pompei
La Fiera dello Sbattolò torna alle origini. Con il freddo, sulle tracce di Befana e Spione

Agricoltura, artigianato, antiquariato ma anche spettacoli, musica e folklore. Una grande esposizione a cielo aperto – tra le più antiche d'Italia, se si considera che quella in arrivo è conteggiata come la numero 483 – pronta a rinnovarsi grazie alla collaborazione tra Comune, Pro Loco, Camera di Commercio, Provincia di Viterbo, Regione Lazio, Coldiretti e CIA.

È la Fiera del Freddo di Vignanello, conosciuta anche come Fiera della Madonna o dello Sbattolò che torna domenica 2 dicembre. Si tratta di una manifestazione storica, istituita addirittura nel 1536 con uno specifico documento pontificio di Papa Paolo III, prozio di Beatrice Farnese, padrona del Feudo di Vignanello. All’epoca, la fiera si svolgeva per sei giorni a partire dal 26 marzo.

"Due secoli più tardi – spiegano gli organizzatori – una volta terminata la Chiesa Collegiata, il 22 settembre 1724 Papa Benedetto XIII volle premiare i vignanellesi che insieme al Principe Francesco Maria Ruspoli avevano contribuito alla sua realizzazione e quindi estese il periodo della fiera a dieci giorni, spostando la data dal 1° al 10 maggio. Nel 1733 un nuovo cambiamento: la grande mostra mercato venne fissata nelle tre domeniche seguenti il 21 novembre, Festa della Presentazione della Madonna al Tempio, a cui è dedicata la Chiesa Collegiata.

Intorno agli anni ’50, la manifestazione, nata come 'Fiera di Merci e Bestiame', cominciò a cambiare aspetto, in concomitanza con il mutare dei tempi. Dal Molesino alla Valle si ampliò sempre di più la vendita delle merci e, nello stesso tempo, andò a diminuire, fino quasi a scomparire, quella del bestiame". In tempi moderni, Amministrazione Comunale e Pro Loco lavorano alacremente per rilanciare questo momento dandogli di nuovo una collocazione legata alle origini, ovvero agricoltura, artigianato e bestiame.

Due, secondo il planning, gli appuntamenti della fiera nella rinnovata veste. Uno, invernale che manterrà la data tradizionale della prima domenica a ridosso del Festa dell’Immacolata, Ed uno, in primavera, nella seconda settimana di maggio, nel rispetto della bolla di Papa Benedetto XIII. Diverse, le aree tematiche in cui è stato suddiviso l'intero paese, in base ai prodotti in esposizione.

Piazza Battisti sarà riservata a mezzi agricoli e ferramenta, Via Olivieri all'artigianato, Via della Stazione all'antiquariato ma anche anche all'area food. Area food e antiquariato, ma locali, anche in Via Cavour e poi fiorai e fioristi in Via Alighieri. Fattorie didattiche, aziende agricole e produttori locali troveranno posto ai Giardini Comunali.

Qui sarà allestita anche un’intera area dedicata ai bambini, con un’esposizione di animali ed intrattenimento con animazione e giochi popolari. Un vero e proprio tuffo nel passato, insomma, che si tramanda e si reinventa. Una grande festa all’aperto - alle 10, l'inaugurazione con tanto di Corteo Storico e Gruppo Sbandieratori e Musici e la sfilata dei cavalli da Via Don Aniceto Bracci e Piazza della Repubblica - dove perdersi e curiosare fra golose degustazioni, shopping pre-natalizio e giochi di una volta.

Per ulteriori informazioni:
388.6435900 - 393.3563057

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Il tramonto della Rupe, la storia di Margherita Aldobrandeschi tra le "Donne di potere"

Da Bolsena a Orvieto per la 22esima edizione della Marcia della Fede

Sosta vietata

Festa grande per i 40 anni del gruppo sportivo "Colonnetta Calcio"

"Allerona Petit Tour". Tra i sentieri e le strade del vino in mountain bike

Piloti orvietani pronti alla sfida sulle Alpi Carniche

I Comuni del Sistema Bibliotecario "Lago di Bolsena" e il ricordo della Grande Guerra

Ciao Sergio, "Sit tibi terra levis"

Eseguiti altri interventi di pulizia della rupe. "Linea dura contro chi abbandona rifiuti"

Via ai lavori lungo la Strada della Stazione. Prorogati quelli in Via Alberici e in Via Ghibellina

Buone pratiche per la prevenzione dei fenomeni infortunistici, protocollo d'intesa tra Usl e Inail

Il Centro socio-riabilitativo "Capotorti" partecipa a "Marelibera" 2018

Giacomo Gusmano nominato presidente della Sezione di Terni dell'Ancri Umbria

Angelo D'Acquisto a Taormina. Lo chef rappresenta l'Umbria a "Cibo Nostrum"

Pino Strabioli alla giornata di chiusura del progetto scuola "A spasso con Abc"

Carenza di personale sanitario. Zeno (Pci): "La situazione è grave"

Nasce "Cantiere Orvieto". Emilio Casalini presenta "Cantieri di Narrazione Identitaria"

Gino Roncaglia presenta il libro "L'età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale"

Meeting di cosplayer, arrivano i protagonisti di "Assassin's Creed" e "Il Trono di Spade"

"UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune". Sei città, un intreccio di eventi

"Rilanciare la stagione della prevenzione strutturale per aumentare la sicurezza"

L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

Civita di Bagnoregio protagonista alla Biennale di Architettura di Venezia

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara