eventi

Giornata della Gentilezza, così Monte Castello di Vibio rinnova l'appuntamento

giovedì 15 novembre 2018
di Davide Pompei
Giornata della Gentilezza, così Monte Castello di Vibio rinnova l'appuntamento

È un piccolo gesto di attenzione verso gli altri. Eppure è infinitamente più di un pensiero. Dal 1997, infatti, su impulso del World Kindness Movement, nato a Tokyo nel 1988, alla gentilezza è dedicata una vera e propria giornata mondiale a cui partecipano una trentina di Paesi. Vista l'ottima risposta dello scorso anno, per il quinto rinnova, convintamente, la sua adesione Monte Castello di Vibio che non a caso si fregia del titolo di "Paese Gentile" invitando a trascorrere qui un'intera giornata all'insegna del sorriso.

Elemento prezioso che, non è scontato ripetere, costa poco ma è in grado di comprare moltissimo in termini di qualità della vita. Ne hanno fatto addirittura uno stile, di vita, i titolari di attività commerciali e i volontari delle associazioni locali che partecipano all'iniziativa "Una Domenica Gentile" promuovendo una serie di iniziative tra passeggiate, visite, convegni, laboratori per i più piccoli dedicati all'emotività e al rispetto per l'ambiente e degustazioni di prodotti tipici.

Presentato giovedì 15 novembre a Perugia, nella Sala Fiume di Palazzo Donini, sede della Regione Umbria, il programma 2018 che prenderà forma domenica 18 novembre si divide tra cultura, contatto con la natura, handmade e sapori. "Il ritmo frenetico della vita moderna – ha sottolineato il sindaco Daniela Brugnossici impedisce di concedere tempo alle relazioni con gli altri e alla gentilezza. Per andare in controtendenza, il nostro borgo si propone ai visitatori come un luogo accogliente, adatto a riscoprire la dimensione empatica. Essere gentili rende più appagati noi e chi ci sta intorno e anche la scienza ha dimostrato che esiste un nesso tra i piccoli atti di altruismo e il nostro benessere".

"Venticinque anni fa – ha aggiunto Edoardo Brenci Pallotta, presidente della Società del Teatro della Concordia Aps – la Regione Umbria fu la prima a recuperare 18 teatri di interesse storico artistico grazie all’accesso ai fondi europei. Per portare turismo culturale non basta rimettere a posto le strutture, occorre avere a disposizione persone in sinergia con il territorio e le istituzioni. Istituzioni, che oggi apprezzano e condividono il valore del Teatro della Concordia, a cui si chiede di adoperarsi per consolidare e dare assetto ad una gestione che disperda quanto è stato fatto".

Con il recupero del teatro storico – fruibile per le visite, come location atipica per eventi e matrimoni civili e apprezzato dai visitatori così come confermato dal certificato di eccellenza TripAdvisor ottenuto per il quinto anno – in maniera fedele al progetto sul modello settecentesco, con la sua forma a campana, l'intero borgo arricchisce positivamente il valore esperienziale del turista della Media Valle del Tevere e contribuisce all’incremento economico territoriale con un apporto economico del 60% sui servizi offerti.

Alle 10.30 proprio in quel piccolo teatro che è grande attrattore di eccellenza per il turismo culturale, grazie ad un incessante lavoro avrà luogo il convegno "Valorizzare il territorio per valorizzare la ricettività". Si confronteranno sul come farlo Federico Fioravanti, ideatore del Festival del Medioevo ("L'Umbria irraggiungibile è anche un microcosmo paesaggistico"), Francesco Bigiotti, sindaco di Bagnoregio ("L'esempio di Civita, la città che muore...eppure ha rivitalizzato i flussi turistici") e Giada Cipolletta, digital strategist e formatrice ("Uno spettacolo di accoglienza: strategie e idee per un storia felice tra te e i tuoi clienti"). Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 075.8780737 – prenotazioni@teatropiccolo.it

Chi ama il contatto con la natura e non vuole perdersi nemmeno un particolare delle sconfinate colline che Monte Castello di Vibio domina, può aggregarsi al gruppo organizzato da Archeoumbria. L’appuntamento è alle 8.30 al parcheggio auto e camper del borgo con la navetta che porterà alla vicina frazione di Doglio, immersa nei boschi. Sette chilometri di discesa con arrivo previsto per le 13.30. Obbligatoria, la prenotazione: 328.0810989 – tularilar@gmail.com

Dalle 15.30 visite guidate tra i vicoli del centro storico con degustazione dei prodotti tipici passeggiando accanto ai tanti espositori, pronti ad accogliere i primi visitatori giù dalle 10. Accanto al Mercatino della Gentilezza, alle 17 nella Sala Associazioni, spazio al laboratorio "Riduci e rispetta" per imparare a contenere il quantitativo di rifiuti prodotti.

Sono "Mostri della Gentilezza" quelli che, insieme a Geronimo Stilton, popoleranno il pomeriggio di letture animate alla Biblioteca Leopardi. Occorrono grembiuli per "Ceramicando", in Piazza Vittorio Emanuele II, dove dalle 9.30 alle 13 si tiene il corso di decorazione e dalle 15.30 alle 18 quello di tornio per imparare a realizzare con le proprie mani piccoli pensieri in vista anche delle festività natalizie. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 327.7703826

Per ulteriori informazioni:
331.6749415 – 392.5596196

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro