eventi

Francesca Bertuzzi presenta il libro "Fammi male"

giovedì 11 ottobre 2018
Francesca Bertuzzi presenta il libro "Fammi male"

Domenica 14 ottobre alle 17, a Caprarola, presso il Teatro delle Scuderie di Palazzo Farnese, sarà ospite Francesca Bertuzzi, che presenterà il suo romanzo "Fammi male". L'autrice e sceneggiatrice romana abbraccia una sfida narrativa senza precedenti, scrivendo il primo thriller in cui è la vittima stessa, o per meglio dire la sua copia perfetta, a indagare sul proprio omicidio. E, con intelligenza compositiva e audacia stilistica, costruisce una storia dal ritmo irresistibile, che si divora d’un fiato come una serie tv, un romanzo ribelle e sensuale che sfugge a ogni tentativo di definizione.

Le iniziative culturali promosse dalla Biblioteca Comunale di Caprarola proseguono poi  con appuntamenti che spaziano dai libri al cinema. Venerdì 19 ottobre alle 17 nella sala video del Palazzo della Cultura, dove è ospitata la Biblioteca, è in agenda una data della rassegna "Cinema nelle Biblioteche dei Cimini", promossa dalla Comunità Montana dei Cimini e finanziato con bando della Regione Lazio finalizzato allo sviluppo dei sistemi di servizi culturali.

Sarà proiettato “Le memorie di Giorgio Vasari” di Luca Verdone (Italia, 2016). Una docufiction che si propone di illustrare le opere e il pensiero del grande architetto, pittore e scrittore aretino, protagonista della splendente stagione del Manierismo toscano con la produzione artistica di Michelangelo Buonarroti, Andrea del Sarto, Jacopo Pontormo, Baccio Bandinelli, Rosso Fiorentino e appunto il Vasari. Il grande artista racconta in prima persona, come in un diario, gli avvenimenti della sua vita e le opere compiute per onorare e diffondere contenuti e temi stilistici appresi dai suoi maestri Michelangelo e Andrea del Sarto.

Sabato 20 ottobre nella sala lettura della Biblioteca Comunale alle ore 16.30 ecco il primo appuntamento della rassegna "Il sabato del villaggio" a cura di Paola D'Ascia. Infine, domenica 28 ottobre alle ore 17, di nuovo "Cinema nelle Biblioteche dei Cimini" con “All human rights for all” (Italia, 2008), film collettivo promosso dall’Associazione Rinascimento e realizzato grazie alla collaborazione gratuita di professionisti appartenenti a tutte le categorie del cinema italiano. Ispirato ai trenta articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, il film è composto da altrettanti cortometraggi, trenta storie della durata di 4-5 minuti ciascuna per raccontare il tema universale dei diritti umani attraverso lo sguardo particolare rappresentato da registi e sceneggiatori di diverse età e sensibilità. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"