eventi

"Il Castello di Meana in Val di Paglia". Nono numero per i "Quaderni Alleronesi"

lunedì 3 settembre 2018
di Davide Pompei
"Il Castello di Meana in Val di Paglia". Nono numero per i "Quaderni Alleronesi"

Il Castello di Meana nel XIII secolo, al momento del suo acquisto da parte del vescovo di Orvieto (ricostruzione grafica a cura di Simone Moretti Giani)

Dalla raccolta di immagini alle ricostruzioni grafiche curate dell'architetto Simone Moretti Giani e catastali, tra ricerche, stesure e confronti, sono serviti sette anni di intenso, appassionato lavoro sulle tracce della storia dell'antico borgo contadino di cui si hanno notizie già a partire dall'800 d.C. e bene della mensa vescovile dal 1273.

Ne è nato il volume dal titolo "Il Castello di Meana in Val di Paglia" firmato a quattro mani dallo storico locale Claudio Urbani e dall'archivista esperto della Diocesi di Orvieto-Todi, Luca Giuliani, che costituisce il numero 9 della collana di riviste "Quaderni Alleronesi", edita dal Comune di Allerona e dedicata alla riscoperta e alla valorizzazione della storia del territorio.

27 aprile 1273: atto di compravendita con il quale il vescovo Aldobrandino Cavalcanti acquistava la Tenuta della Meana (AVO, Cartulari, Codice A, c. 159)

Il libro che ripercorre quella della Tenuta di Meana, "sviluppatasi attorno all'omonimo castello, da quando divenne proprietà del vescovo di Orvieto fino allo spopolamento causato dall'esodo mezzadrile che ha interessato le campagne italiane nella prima metà del '900" sarà presentato alla cittadinanza giovedì 6 settembre alle 16.30 nella Sala Parrocchiale di Allerona Scalo, giusto in concomitanza con i tradizionali festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata.

AVO, Archivio della Mensa Vescovile di Orvieto (AMVO), Parte antica, Cabrei, 1, p. 97

Accanto al sindaco di Allerona Sauro Basili e al sindaco di Castel Viscardo Daniele Longaroni, a don Eugenio Campini e don Luigi Farnesi, parroci rispettivamente di Allerona Scalo e Allerona, interverrà Luciano Osbat, già docente di Storia Moderna e Archivistica Generale all'Università degli Studio della Tuscia, direttore scientifico del Cento Diocesano di Documentazione per la Storia e la Cultura Religiosa di Viterbo e presidente del Centro di Ricerche per la Storia dell'Alto Lazio.

"In questa ricostruzione – anticipano gli autori – si intrecciano figure di signori in lotta tra loro per il possesso delle terre e storie di uomini, quelle che interessano di più, in lotta per la sussistenza su terreni sottratti al bosco e avari di ricchezze. Si parla di papi, condottieri, vescovi, ma anche di agricoltura, della vita contadina e delle sue dinamiche, di coltivazioni, di andamenti climatici, di mezzadria e di mercati.

È la storia dello svolgersi della vita e della fatica quotidiana dei nostri avi, ed è anche lo specchio della nostra attualità. Il presente di molti di noi, la quotidianità, in fondo, non è altro che l’evoluzione moderna delle scelte dei nostri nonni e trisavoli, in larga parte scesi da questa collina per chiedere alla vita maggiori conforti e mettere in campo gli strumenti della conoscenza che possono consentire oggi a noi di andare dentro e oltre la modernità".

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche