eventi

Villa Cahen: visita (con gusto) al gioiello Liberty della Selva di Meana

venerdì 3 agosto 2018
Villa Cahen: visita (con gusto) al gioiello Liberty della Selva di Meana

Sabato 4 agosto "Allerona Petit Tour" - l’iniziativa di promozione del territorio organizzata dalla Cooperativa Sociale di Comunità “O.A.S.I.” di Allerona – torna a Villa Cahen, gioiello Liberty custodito dai boschi della Selva di Meana. Per l’occasione, e sulla scorta degli apprezzamenti ricevuti a luglio, si ripropone la formula di visita con pranzo (facoltativo, ma con prenotazione obbligatoria, a 25 euro e curato dall’Hosteria di Villalba) allestito tra le architetture botaniche dei mirabolanti giardini di Henri e Achille Duchêne. Questo il menu: Panzanella, Parmigiana di melanzane, Arista con pomodorini e rucola, Zuppa inglese. Le bevande incluse

Punto di incontro - due le possibilità in programma, a seconda della “vocazione al moto” dei visitatori:
Opzione A) ore 09.00 p.za Attilio Lupi (punto informazioni turistiche) escursione guidata a piedi sino ai cancelli di villa Cahen.
Opzione B) ore 09.30 p.za Attilio Lupi (punto informazioni turistiche) e successivo trasferimento con mezzi propri fino ai cancelli di Villa Cahen.

Nel pomeriggio, alle 17.30, è prevista una visita guidata al borgo di Allerona, stella locale del club de "I Borghi più belli d’Italia”, con Apericena in Piazza Attilio Lupi servita dalla Pro Loco di Allerona.

Per informazioni e prenotazioni:

Alessio Mancini / 349 5205940 / deviazioneam@gmail.com
Massimo Luciani / 347 1454728 / lucimaxu@gmail.com
Federica Bracaletta / 347 0101628 / fede.donnino@virgilio.it
Erik Pontremoli / 328 7326724 / pontremolie@yahoo.it

Cooperativa Sociale di Comunità O.A.S.I
392.1584805
hosteriadivillalba@gmail.com 
www.hosteriadivillalba.it 
FB: PetitTourAllerona

Pranzo - Qualora non si raggiunga il numero di 15 prenotazioni l’Hosteria di Villalba sarà comunque lieta di ospitare, al medesimo prezzo e nella consueta location di Villalba, i visitatori che vorranno approfittare del piacere di una cucina autentica e genuina.

Villa Cahen. La storia di questo gioiello della Belle Époque ha inizio quando Édouard Cahen d'Anvers, ricco finanziere israelita di Anversa, nell'ultimo quarto del XIX secolo, acquista dai Bourbon del Monte una vasta tenuta tra i due crinali del fiume Paglia. Nel 1880 l’edificazione della “Villa della Selva” è completata. Cahen, nominato marchese dal re Vittorio Emanuele II per aver contribuito finanziariamente alla causa risorgimentale, aveva già fatto ricostruire un castello decaduto per adibirlo a propria dimora nella vicina Torre Alfina. La villa, oggi inserita all’interno dell’area protetta Allerona-Meana, venne invece pensata e voluta come dimora di campagna. Raffinato esempio di stile liberty, l’edificio è circondato dallo splendido parco, opera dei più importanti paesaggisti francesi dell'epoca: Henri e Achille Duchêne. Ricco di rare specie erbacee e arboree qui giunte grazie alla passione dell'originario proprietario, il parco si snoda fra serre, limonaie, passando dalle forme classiche del giardino all'italiana a quelle sperimentali di gusto orientale. Ma la visita alla villa è anche una terrazza sul mondo della famiglia Cahen, una terrazza sulla Belle Époque dalla quale si affacciarono D'Annunzio, Renoir, Zola, Matilde Serao e tutti i più grandi personaggi, artisti e intellettuali che con la famiglia entrarono in contatto e ne condivisero un “pezzo di storia”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano