eventi

"Prima Passeggiata Notturna all'Alfina". Attraversando l'Altopiano al tramonto

venerdì 1 giugno 2018
di Davide Pompei
"Prima Passeggiata Notturna all'Alfina". Attraversando l'Altopiano al tramonto

Metti un giorno che muore, e uno nuovo che inizia. Metti il momento in cui il sole scompare sotto l'orizzonte, in quella linea apparente che separa cielo e terra, talvolta fino a con-fondersi. Metti le scarpe da trekking ai piedi, un tramonto sull'Altopiano dell'Alfina e la bellezza di assistervi insieme, aspettando l'imbrunire. Invita a farlo sabato 9 giugno la "Prima Passeggiata Notturna all'Alfina" promossa dalla Pro Loco di Castel Viscardo in collaborazione con Associazione Polisportiva, Federcaccia, Unità Pastorale San Pancrazio, "Insieme per Viceno" e la partecipazione del Gruppo Comunale di Protezione Civile.

Invita, cioè, a scoprire le bellezze di questo lembo di territorio toccando alcuni punti di interesse archeologico e naturalistico. Osservando le ombre allungarsi con i raggi di sole sui campi, la suggestione di attraversare lunghi ettari tra lucciole e silenzio. Lontano dall'ossesso delle tecnologie. Per riscoprire, così, che l’Altopiano è fonte di vita. Raccoglie e nutre d'acqua potabile il Lago di Bolsena e i paesi intorno, custodisce ampie distese di campi e boschi, quasi immutati nel corso dei secoli, che si estendono a una quota di circa 600 metri sul livello del mare per poi immettersi in una valle profonda e verde.

O inerpicarsi ancora nelle rocche tufacee. Sulla distesa verde, intervallata da prati e boschi, si trovano diversi casali in pietra, testimonianza architettonica tangibile di un recente passato rurale, poderi che saranno oggetto del percorso che si snoderà da Piazza Italia, cuore di Castel Viscardo, raggiungendo in successione il Museo del Cotto, Santa Maria e la Torricella, a Viceno, dove si trova una cisterna di origine romana.

"Percorreremo le piste dell’ex Aeroporto Militare – anticipano gli organizzatori – per giungere sino al Citerno, Castel Giorgio, quindi, verso le Case Rosse di Benano, Campo Cavallo, Monte Peccio da dove si raggiungerà l’Anfiteatro Vecchia Cava, un suggestivo spazio ricavato in una cava di basalto dismessa". Luogo ideale per un piccolo ristoro e qualche nota. Ritrovo alle 18.30, arrivo alle 22.30 circa. Distanza complessiva, 8 chilometri da percorrere in circa 3 ore, escluse le soste. Dislivello, 150 metri. Consigliati scarpe da trekking o da ginnastica, una lampada frontale o torcia ogni due persone. Si consiglia di mangiare qualcosa intorno alle 18 e munirsi di acqua.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni (entro giovedì 7 giugno):
335.5210693 – 328.8485318 – 347.7623195 – 338.4913807

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 ottobre

"Il potere e la sventura - Orvieto in tempo di peste e di spagnola". Presentazione dell'ultimo libro di Tiziana e Nello Riscaldati

Possibili disservizi nel trasporto pubblico a causa dello sciopero di venerdi 23 ottobre

Buon lavoro Cecilia! Soddisfazione di Emily Umbria per la nomina di Cecilia Stopponi a Segretario del circolo di PRC Orvieto

Con "La bambina cieca e la rosa sonora" si apre la rassegna teatrale di "Migrazioni". Ultime ore per l'abbonamento ai 7 spettacoli

Venti Ascensionali 2009. Gli appuntamenti di sabato 24 e domenica 25 ottobre: "Il cielo in una stanza" e "Jazz Evening with...08 Trio"

Concina apre la conferenza "Territorio e Sostenibilità"

Dutch Kadaster pinpoints Orvieto as geographic centre of Italy

Linux Day '09. Sabato 24 ottobre ad Orvieto la giornata del software libero

Lamberto Bottini venerdì a Orvieto per chiudere la campagna elettorale di Bersani. Incontri anche ad Allerona e a Fabro

Domenica 25 ottobre al Teatro Mancinelli, concerto di chiusura del Festival Valentiniano

Formazione e Lavoro. Uno sportello di orientamento per i cassintegrati, Polli e Paparelli incontrano i sindacati

Avviate le attività di contenimento degli storni per salvaguardare le produzioni dell'olivo

"Sistemare la provinciale Fabro-Allerona". Interrogazione di Francesco Tiberi in Provincia

Lettera aperta del Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, in replica alle dichiarazioni dell’ex Direttore Generale dell’ASL 4 Imolo Fiaschini

Primo decesso in Umbria per Influenza A. Nessun allarme per la popolazione

Melodie del cuore per fare prevenzione. Concerto in onore della Giornata Mondiale per il Cuore

Domenica 25 ottobre Primarie del Partito Democratico. Regole, liste, dislocazione seggi

In centocinquanta al "San Francesco" di Orvieto a sostegno di Bottini e Bersani

La mozione Bersani Bottini sul disagio della scuola