eventi

Escursione nel Parco Fluviale del Tevere, tra il Campione e la Canepaccia

venerdì 16 febbraio 2018
di Davide Pompei
Escursione nel Parco Fluviale del Tevere, tra il Campione e la Canepaccia

Tra Prodo e Titignano, tra il Campione e la Canepaccia. È un viaggio nel cuore selvaggio dell'area nota come Parco Fluviale del Tevere, quello che il Gruppo Escursionistico della Sottosezione CAI di Orvieto invita a compiere domenica 18 febbraio. Ritrovo alle 8 ad Orvieto Scalo, al parcheggio di Via Monte Peglia, antistante il negozio di elettricità "Coscetta" e partenza verso il bivio per Valle di Sotto, 1,4 chilometri dopo Prodo lasciando la Rupe alle spalle.

"Percorreremo – anticipano i direttori di escursione Mario Monachini e Gianpiero Di Nicolauna lunga sterrata panoramica che, passando per Case San Biagio, ci condurrà al Podere Rotisciano. Da qui in avanti è l'essenza più vera della nostra escursione: boschi di leccio fittissimi che coprono le alture digradanti verso il Lago di Corbara, sulle esili tracce di sentieri alcuni dei quali abbiamo ragione di ritenere che non siano percorsi da anni.

Attraverseremo il Bosco della Canepaccia per arrivare poi fin sulle sponde dell'invaso, discendendo il cosiddetto Campioncino, un crinale di promontorio coperto da boschi impenetrabili. Laggiù, a pochi metri dall'acqua, è ancora in piedi il rudere di Santa Romana, un vecchio casale rimasto isolato dal mondo in seguito alla costruzione della Diga di Corbara e raggiungibile oramai soltanto con un'imbarcazione.

Ora, una lunga – e dura, davvero – risalita ci porterà al Podere Vegliano, quindi, deviando a sinistra dalla carrareccia principale, percorreremo un traversone fin sotto Prodo, con vedute da cartolina sul vallone del fosso Campione. Risalendo poi il corso del Fosso Salcini – belle e poco conosciute le cascate – ritroveremo le auto". Si tratta di un'escursione abbastanza impegnativa per tre quarti ad anello, con qualche tratto di salita decisamente impegnativo.

In particolare la risalita fino a Vegliano. "Ma l'ambientazione – assicurano dal CAI – è unica. Attraversare questi profondi valloni ammantati di boschi e arrivare a lambire le sponde del lago con la consapevolezza di averlo fatto ritrovando l'unica via possibile procura un piacere speciale. Per rendersene conto basta affacciarsi qualche minuto dalla piazzetta di Prodo oppure effettuare un sorvolo con Google Earth".

Distanza, 17 chilometri circa. Dislivello, 750 metri circa. Durta, 6 ore circa. Pranzo al sacco. Consigliabile l'uso di bastoncini da trekking. L'uscita è aperta a tutti. I soci CAI che intendono partecipare, entro venerdì 16 febbraio devono prenotarsi in sede, alla Fortezza Albornoz, dove i direttori illustreranno il percorso e tutto ciò che sarà ritenuto utile per la buona riuscita dell'escursione stessa. Per i non soci, la quota assicurativa giornaliera è di 7,81 euro.

Per ulteriori informazioni:
338.2715490 – sottosezcaiorvieto@gmail.com

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 marzo

"Ficulle, Borgo del Belvivere". Progetto aperto, verso l'Ospitalità Diffusa

Al Mancinelli, "Ferite a Morte" di Serena Dandini. Con Lella Costa per dire "No" al femminicidio

"Le Elezioni viste della Rete", gli esiti del seminario all'Unitus

La Fit'n Dance Academy vola a Barcellona per il Campionato Mondiale di Danza

Paparelli al food show "Ciao Italia": "Grande vetrina per le produzioni umbre di qualità"

Vetrya, nuovo contratto con Vodafone Spagna per erogazione servizi mobile payment

Da Allerona Scalo, gli indirizzi pastorali del nuovo parroco

Le more

Le opere di Rita Paola in esposizione al Museo Colle del Duomo

Apertura straordinaria ed eventi in Biblioteca per la Settimana dell'Arte

"Orvieto per Tutti" sul centro storico: "Quale è il progetto?"

"Esercizio in tre atti per ritrovare le ragioni del legame tra luogo e comunità"

Pantano

Al Museo Civico di Zoologia presentazione del libro "Il mio primo grande libro sugli pterosauri"

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. L'ordine del giorno

Torna "Storie Sottobanco", i giovani studenti umbri diventano scrittori e si mettono in gioco

Alluvione, sei anni dopo. Il Comitato 12 Novembre 2012 sollecita interventi

Nessun dietro front su Piazza del Popolo. Aperto il confronto anche sul commercio

Inizia dal Porto Romano di Pagliano, la sensibilizzazione sull'Art Bonus

La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

"Maremma d'aMare". Al via la quinta fiera delle tradizioni maremmane

L'Asd San Venanzo festeggia mezzo secolo di storia

Orvietana, Fatone spara sui "gufi"

Ingresso gratuito per tutti gli studenti per il docufilm "Pertini. Il Combattente"

A Magione si accendono i motori, driver e scuderie orvietane non stanno a guardare

"Coloriamoci di lilla". Luce accesa sui disturbi del comportamento alimentare

Brunori Sas, sold out la tappa umbra di "A Casa Tutto Bene Tour"

Michel de Montaigne per il secondo incontro dell'Osteria Philo

Alla Casa Laboratorio "Il Cerquosino", torna il progetto Erasmus Plus

Valeria Deanesi pronta al gran finale della Zambelli Orvieto

Il vescovo Benedetto Tuzia visita il Vicariato di San Terenziano

Under 20, seconda giornata del concentramento interregionale

A Villalba la “Sagra della Primavera”

Parlando di una lei

Nuovo team ufficiale Osella, a Fattorini la guida della PA30 V8 Zytek Evo

Ultimi giorni per visitare la mostra "Etruschi à la carte" e una nuova esposizione di carattere archeologico

Spacciavano droga a minorenni, in manette giovani orvietani

Quaresima: la guarigione pericolosa

Operazione Albornoz, tutti i dettagli del blitz

Lavori pubblici, quasi mille imprese iscritte nell'elenco regionale

"Slow life / Slow city. Ambiente, architettura, paesaggi del cibo: le piccole città del buon vivere come modello per le comunità urbane"

Eccidio di Camorena, corteo cittadino e presentazione del libro "Gli uomini di Mussolini"

La droga veniva nascosta nelle batterie, le foto

"Mille giorni di fallimenti politici e di arroganza". Olimpieri (IeT): "Germani alla frutta"

"Respira Parrano", Comune ed Università avviano lo studio aerobiologico dell'aria

Provincia, mobilitazione no tagli. "Niente più risorse per le strade", venerdì iniziativa per le scuole

Marcia per l'Europa, nel 60esimo anniversario dei Trattati di Roma

Bellezza ferita dal sisma, visita alle opere d'arte custodite a Santo Chiodo di Spoleto

Convenzioni tra ospedali, ad Acquapendente due medici specialisti di Orvieto

Riunito il "Tavolo Verde", dai provvedimenti post-sisma forte accelerazione pagamenti Psr

Asd Pm Pertica Orvieto: Vice Campioni Nazionali al campionato italiano a staffetta di pentathlon moderno

Settimana dell'Arte all'Istituto di Istruzione Artistica Classica e Professionale

È @governo.it, bellezza!

Al via la terza edizione del Master per gli "investigatori dell'arte"

Terza edizione per il Festival Nazionale dell'Educazione

"Fiorito è bello". Laboratorio di Primavera alla Biblioteca Ragazzi

Dio

Porano

Ampliata l'offerta di trasporto pubblico tra San Venanzo e Marsciano