eventi

Al Teatro Boni, lo spettacolo "Alcool. Quando tutto offusca la mente"

sabato 13 gennaio 2018
Al Teatro Boni, lo spettacolo "Alcool. Quando tutto offusca la mente"

Una nuova produzione del Teatro Boni di Acquapendente per divertire e far riflettere. Si tratta di "Alcool. Quando tutto offusca la mente" di Emilio Celata e Sandro Nardi, interpretato da Emilio Celata, in scena al teatro aquesiano domenica 14 gennaio 2018 alle ore 17.30.

A volte è meglio stare da soli che permettere che la propria vita si trasformi in un’esistenza piena di tristezza, amarezza, solitudine, con la stanchezza di dover affrontare ogni giorno una società ormai contaminata da mode e modi di fare che non ci appartengono e non condividiamo. Interminabili giornate passate al bar abitato da strani esseri, quasi degli extraterrestri, il rapporto finito con la propria ex, la considerazione che forse sarebbe stato bello avere un figlio, la palese contraddizione di giocare da solo ai giochi di società mentre la mente viaggia, viaggia…

"Alcool” è quando tutto offusca la mente del protagonista e lo fa entrare in un delirio che diventa paradossalmente l'unica forma possibile di lucidità con cui poter capire e fare il punto della situazione. Uno sconsiderato visionario dalla mente annebbiata cerca di riflettere sulla normalità del mondo. "Alcool" è uno spettacolo dal gusto leggermente dolce e bruciante, dall’odore pungente, dalla gradazione estremamente infiammabile, dove la solitudine diventa un mezzo per ritrovare la forza, il coraggio e la sicurezza in se stessi. Forse soltanto un “supereroe" può cancellare tutto quello che in questo mondo non va.

"Alcool" è un progetto prodotto dal Teatro Boni, con la regia di Sandro Nardi. Il Boni da alcuni anni sostiene il giovane teatro come risorsa del territorio, dando la possibilità a giovani autori e attori la possibilità di vivere un'esperienza professionale importante, per proporre un teatro ironico e surreale come mezzo di divulgazione della cultura teatrale, come pensiero positivo che oltre a far divertire faccia anche pensare.

In "Alcool" Emilio Celata, che ne è autore e protagonista, si confronta con un nuovo linguaggio teatrale. Celata si è avvicinato al teatro per la prima volta nel 2002 attraverso la partecipazione ad un laboratorio teatrale ma ben presto ha capito che il linguaggio teatrale poteva essere un mezzo che gli avrebbe consentito di poter dire e divulgare dei concetti. Da allora Celata ha partecipato a diverse produzioni teatrali stimolanti e coinvolgenti.

Ingresso unico 10 euro. Per informazioni e prenotazioni: 0763.733174 - 334.1615504 - www.teatroboni.it

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano