eventi

Apertura serale al "Gualterio", torna "La Notte Nazionale del Liceo Classico"

sabato 6 gennaio 2018
di Davide Pompei
Apertura serale al "Gualterio", torna "La Notte Nazionale del Liceo Classico"

Dalle 18 a mezzanotte, come nelle favole. Sei ore. Tanto durerà l'incanto serale di un gioiello urbano del Rinascimento come Palazzo Clementini – storica sede del Liceo Classico "F.A. Gualterio" di Orvieto – che in via straordinaria, venerdì 12 gennaio, tornerà a lasciare aperte alla città, cancellata e portone della scuola che, dopo l'inatteso successo del 2017, per il secondo anno aderisce alla quarta edizione de "La Notte Nazionale del Liceo Classico". Evento ad ingresso libero, e gradito. Notte bianca in contemporanea che richiama nelle aule scolastiche chi ci ha trascorso cinque anni, o forse anche di più, ma anche chi lì dentro non ci ha mai messo piede.

Un'iniziativa, quest'ultima, nata da un'idea di Rocco Schembra, docente di Latino e Greco del Liceo Classico "Gulli e Pennisi" di Acireale, capofila dell'evento, per "promuovere e sostenere la validità formativa del liceo e l’essenzialità della cultura classica nella scuola italiana". Sulla Rupe, la notte del Gualterio avrà inizio con il saluto della dirigente scolastica Gabriella Struzzi e la presentazione dell'iniziativa a cura della professoressa Roberta Menichetti.

E poi "Classici e contemporaneità: la crisi della democrazia", lettura di passi scelti dall'Apologia di Socrate di Platone con la voce degli alunni delle classi VA e VB e "Le ragioni del Classico. Sull'avvenire delle nostre scuole, alcune considerazioni attuali", focus a cura di Giancarlo Baffo, docente presso l'Università degli Studi di Siena. A seguire "La vita mirabilis di San Francesco", presentazione del video e dei testi premiati alle giornate di studio con relativo concorso "Dante come lo vorrei".

Interviene Simonetta Teucci, membro del direttivo nazionale dell'Associazione degli Italianisti - Sezione Didattica. "Un momento – sottolineano dalla Scuola – che testimonia il lavoro decennale del Laboratorio di Lettura Dantesca, che ha coinvolto negli anni tanti alunni del nostro Liceo". Dopo il "Convivio Simposiale" delle 19.30 realizzato dagli allievi dell'indirizzo "Servizi Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera" dell'Istituto, studenti e docenti proporranno la visita "Sulle orme di Ippolito Scalza", occasione per conoscere il palazzo dopo gli ultimi restauri.

Un'ora dopo è la volta di "Chi legge naviga meglio", frammenti dall'evento proposto in occasione della maratona nazionale "Libriamoci" che propone testi dai classici ai moderni, ispirati al tema della lettura. Il concerto gospel della Corale Polifonica della Cattedrale di Orvieto "Vox et Jubilum" diretto dal Maestro Stefano Benini, "classico doc con incursioni nel contemporaneo", previsto alle 21.15, introdurrà l’attesissimo "Amarcord" con la mostra fotografica e il premio alla classe di ex alunni più numerosa.

Letture animate si succederanno fino all’ultimo testo condiviso con tutte le altre scuole d'Italia che hanno aderito all'evento, ovvero "Inno a Selene" tratto dal Corpus Omerico, a mezzanotte "Intorno alla luna", con intermezzi poetici e musicali che coinvolgeranno studenti e docenti. Presenti, anche membri del direttivo, soci e simpatizzanti dell'Associazione Ex Alunni del Liceo Classico "F.A. Gualterio". "Aspettiamo classici e non classici – affermano – e tutti quelli che credono che la cultura non possa prescindere dalle sue radici e che hanno piacere di rivedere o conoscere il liceo".

Per ulteriori informazioni:
Liceo Classico "F.A. Gualterio"
Piazza Ippolito Scalza, Orvieto
0763.341223 - tris00200a@istruzione.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata